Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 L'ultimo copione di John Pellam

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Deaver, Jeffery - L'ultimo copione di John Pellam

  1. #1
    Non rinunciare mai
    Data registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    186
    Thanks Thanks Given 
    106
    Thanks Thanks Received 
    75
    Thanked in
    52 Posts

    Predefinito Deaver, Jeffery - L'ultimo copione di John Pellam

    Trama:
    John Pellam ha deciso di tornare alla regia, lasciando temporaneamente il lavoro di “location scout” per girare un documentario a Hell’s Kitchen, leggendario quartiere malfamato di New York: la sua protagonista è Ettie Washington, ex cantante jazz di colore e memoria storica del luogo. Una sera, recandosi da lei, Pellam vede andare in fiamme il fatiscente palazzo dove l’anziana donna abita. I due si salvano per miracolo, ma Ettie finisce in manette, con l’accusa di avere organizzato l’incendio per intascare l’assicurazione sulla casa. Pellam non crede alla colpevolezza della donna e decide di indagare, lanciandosi in una complicata caccia al piromane. Ancora non sa che qualcuno lo sta pedinando, senza lasciarlo nemmeno per un istante. Dopo la provincia americana di Sotto terra e Fiume di sangue, Deaver mette in scena il volto brutale di New York, chiudendo il ciclo d’esordio di uno dei più grandi autori di thriller dei giorni nostri.

    Commento:
    Anche l’ultima avventura di John Pellam non è uno dei prodotti migliori di Deaver, anche se molto più interessante e vicino al suo solito stile rispetto ai due libri precedenti. Questa volta il mistero da risolvere è stato gestito molto meglio e messo al centro effettivo della storia. Il cattivo era degno di questo nome e ho apprezzato molto i pov a lui dedicati; mi era mancata in questa trilogia la maestria con cui Deaver ci porta dentro le menti malate degli avversari dei suoi protagonisti. Bella e caratteristica anche l’ambientazione, che in fondo è la vera protagonista della vicenda. Uno dei quartieri più malfamati di New York viene descritto senza sconti, tanto che sembra di vivere in prima persona la lotta tra gang di diverse razze, la tragedia degli abitanti dei palazzi incendiati che si ritrovano senza un tetto sulla testa e sono costretti a impiegare sui ricoveri o centri sociali, il rifiuto dei nuovi grattacieli che uno zelante imprenditore sta costruendo, e la sconcertante consapevolezza che spesso, per ottenere ciò di cui si ha bisogno, si deve scendere a patti con gente poco raccomandabile e, come dice uno dei personaggi, saper ungere a dovere gli ingranaggi.
    Pellam non perde la sua ambiguità, tutt’altro, ma la sua dedizione nel credere Ettie innocente e i motivi che lo spingono a scoprire il vero colpevole sfidando tutti sono ammirevoli e commoventi.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Deaver, Jeffery - Spirali
    Da Ambra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: Oggi , 10:17 AM
  2. Deaver, Jeffery - Profondo blu
    Da Hoya nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-12-2017, 12:54 PM
  3. Deaver, Jeffery
    Da Minnie nel forum Autori
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 11-23-2015, 11:43 PM
  4. Deaver, Jeffery - L'addestratore
    Da kikko nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-04-2011, 01:55 PM
  5. Deaver, Jeffery - Suspense
    Da Sant'uomo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-30-2008, 05:13 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •