Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Le colpe altrui

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Deledda, Grazia - Le colpe altrui

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2508
    Thanks Thanks Given 
    122
    Thanks Thanks Received 
    384
    Thanked in
    214 Posts

    Predefinito Deledda, Grazia - Le colpe altrui

    COMMENTO CON SPOILER

    Le colpe altrui è considerato un romanzo minore di Grazia Deledda, ma sinceramente io l’ho trovato degno di stare sullo stesso piano delle sue opere più conosciute.
    “Quali colpe scontiamo? Le nostre o quelle altrui? E quali sono le nostre e quelle altrui?” Vittoria e Mikali scontano solo la colpa del loro amore o scontano anche la colpa del tradimento di Marianna? O quella della testardaggine di Bakis? O quella del suicidio di Andrea?
    Ci sono colpe che effettivamente gli altri ci addossano senza alcuna nostra responsabilità, ma ci sono anche colpe che ci carichiamo da soli sulle spalle, perché è la nostra coscienza sporca a caricarceli. I sensi di colpa che non riusciamo a superare e con i quali ci torturiamo sono i nostri peggiori carnefici. E allora tormentiamo “l'anima, spiegandola, torcendola ancora come un panno che si lava ma non diventa pulito”.
    Marianna sconta la sua colpa per aver tradito il marito Bakis. Ma la sua colpa la scontano anche i figli: Andrea che vivrà separato da lei vedendola solo di nascosto, e Mikali che vivrà invece separato dal padre che non lo riconoscerà mai. Bakis sembra scontare la colpa della moglie allontanandosi da lei, ma in effetti alla fine scopriamo che sconta la colpa che lui stesso aveva commesso. Vittoria e Mikali scontano la colpa della morte di Andrea e Vittoria anche quella di aver ricevuto dei beni che sarebbero dovuti appartenere ad altri. E ognuno di loro combatte con il proprio dolore silenzioso che “ha denti acuti (…) e rode silenzioso come il sorcio”.
    E come sempre ci sono le bellissime descrizioni della Deledda. La sua capacità di rappresentare con poche parole e immagini semplici sensazioni complesse
    “Sullo scalino sedeva sua madre, avvolta dalla triplice ombra del suo dolore, della sua gonna nera e della notte”
    Consigliato

  2. The Following User Says Thank You to bouvard For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Deledda, Grazia - Il dio dei viventi
    Da bouvard nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-11-2018, 06:03 PM
  2. Deledda, Grazia - Anime oneste
    Da bouvard nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 04-27-2018, 11:47 AM
  3. Deledda, Grazia - La madre
    Da gelsomina nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-17-2015, 10:44 PM
  4. Deledda, Grazia - Scritti scelti
    Da alessandra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-13-2013, 06:03 PM
  5. Deledda, Grazia - Annalena Bilsini
    Da Jessamine nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-10-2013, 05:16 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •