Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Le irregolari. Buenos Aires horror tour

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Carlotto, Massimo - Le irregolari. Buenos Aires horror tour

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1060
    Thanks Thanks Given 
    1994
    Thanks Thanks Received 
    902
    Thanked in
    551 Posts

    Predefinito Carlotto, Massimo - Le irregolari. Buenos Aires horror tour

    Massimo Carlotto trasmette molto bene l'orrore della metodologia della "desaparicion", i campi di concentramento clandestini, i bambini trattati come bottino di guerra, la verità sul ruolo della chiesa cattolica, le connessioni e le coperture internazionali. E racconta anche la battaglia delle nonne e delle madri di Plaza de Mayo.

    Si ritiene che tra il 1976 e il 1983 in Argentina siano scomparsi trentamila dissidenti, o sospettati tali.

    Una volta arrestati, i dissidenti politici venivano rinchiusi in luoghi segreti di detenzione, senza alcun processo, quasi sempre torturati, a volte per mesi.
    Molti desaparecidos furono caricati a bordo di aerei militari – i cosiddetti vuelos de la muerte, voli della morte – e lanciati nel Rio de la Plata, oppure gettati nell’Oceano Atlantico affinché i loro corpi fossero divorati dagli squali. Altri furono detenuti in centri clandestini, tra cui la scuola di addestramento della Marina Militare ESMA a Buenos Aires.

    La maggior parte dei figli di "desaparecidos", nati quando le loro madri erano detenute illegalmente - e uccise subito dopo il parto - sono stati affidati a famiglie di militari, poliziotti o persone in qualche modo legate all'apparato repressivo della dittatura. Quei bambini sono oggi uomini e donne che non sanno di essere figli di desaparecidos, non sanno che le persone con cui sono cresciuti sono state molto spesso le responsabili dirette della morte dei loro veri genitori.

    Il 30 aprile 1977 per la prima volta 14 donne "ingenue, vecchie e molto addolorate" scendono nella Plaza de Mayo di Buenos Aires a chiedere ragione della sparizione dei loro figli; la polizia, chiamandole locas (pazze), tenta di sloggiarle intimando loro di "camminare". Così, camminando attorno alla piazza, inizia la lunga marcia delle Madres dei desaparecidos davanti alla Casa Rosada, sede della presidenza argentina. Una marcia attorno all'obelisco simbolo di Buenos Aires con il capo coperto da un fazzoletto bianco e in mano le foto e le immagini dei cari scomparsi.
    Sono le Madri e le Nonne di Plaza de Mayo, alla ricerca dei loro nipoti e di giustizia per i loro figli.

    Consigliato!

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Maccioni, Paolo - Buenos Aires troppo tardi
    Da alessandra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-20-2016, 02:27 PM
  2. Taretto, Gustavo - Medianeras-Innamorarsi a Buenos Aires
    Da elisa nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-13-2015, 08:47 PM
  3. Carlotto, Massimo - L'amore del bandito
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-10-2012, 07:15 PM
  4. Carlotto, Massimo- Il mistero di mangiabarche
    Da elesupertramp nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-22-2011, 07:39 PM
  5. Carlotto, Massimo - Il fuggiasco
    Da Roberto nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 01-26-2011, 03:30 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •