Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 40

Discussione: 42° Poeticforum - Le poesie che amiamo

  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11651
    Thanks Thanks Given 
    1180
    Thanks Thanks Received 
    1205
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito 42° Poeticforum - Le poesie che amiamo

    Apriamo il 42° Poeticforum ... proponete qui le vostre poesie preferite, poi passeremo ai commenti quando avremo raggiunto un certo numero di proposte.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3036
    Thanks Thanks Given 
    271
    Thanks Thanks Received 
    526
    Thanked in
    253 Posts

    Predefinito

    i like my body when it is with your
    body. It is so quite new a thing.
    Muscles better and nerves more.
    i like your body. i like what it does,
    i like its hows. i like to feel the spine
    of your body and its bones,and the trembling
    -firm-smooth ness and which i will
    again and again and again
    kiss, i like kissing this and that of you,
    i like, slowly stroking the,shocking fuzz
    of your electric furr,and what-is-it comes
    over parting flesh….And eyes big love-crumbs,

    and possibly i like the thrill

    of under me you so quite new








    Mi piace il mio corpo quand’è col tuo corpo.
    È una cosa tanto nuova.
    Muscoli meglio e nervi di più.
    Mi piace il tuo corpo.
    Mi piace quel che fa e il come.
    Mi piace sentir la sua spina dorsale,
    le sue ossa e il tremolante
    -liscio-sodo che bacerò
    ancora ancora e ancora di te.
    Mi piace baciare questo e quello,
    mi piace, lentamente accarezzare,
    il folto elettrico pelo,
    e quel che viene a carne che si separa…
    E occhi grandi briciole d’amore,
    e forse mi piace il brivido
    di sotto me te così nuovo

    Edward Estlin Cummings

  • The Following User Says Thank You to Jessamine For This Useful Post:


  • #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1208
    Thanks Thanks Given 
    2287
    Thanks Thanks Received 
    1037
    Thanked in
    634 Posts

    Predefinito

    Sopra un erotik

    Voglio un amore doloroso, lento,
    che lento sia come una lenta morte,
    e senza fine (voglio che più forte
    sia de la morte) e senza mutamento.

    Voglio che senza tregua in un tormento
    occulto sian le nostre anime assorte;
    e un mare sia presso a le nostre porte,
    solo che pianga in un silenzio intento.

    Voglio che sia la torre alta granito,
    ed alta sia così che nel sereno
    sembri attingere il grande astro polare.

    Voglio un letto di porpora, e trovare
    in quell'ombra giacendo su quel seno,
    come in fondo a un sepolcro l'Infinito.

    Gabriele d'Annunzio

  • The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  • #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Ucraina Kyiv
    Messaggi
    635
    Thanks Thanks Given 
    72
    Thanks Thanks Received 
    149
    Thanked in
    81 Posts

    Predefinito

    Un dialogo di sguardi

    Lasciati celebrare. Io non
    ho conosciuto mai nessuna
    più bella di te. Io cammino
    al tuo fianco, ti guardo
    muoverti al mio fianco, guardo
    la quieta grazia della mano
    e della coscia, guardo il tuo viso
    cambiare espressione per parole
    che non dici, guardo i tuoi occhi
    severi rivolti a me o a te stessa,
    lesti o lenti, pieni di sapienza,
    guardo le tue labbra tumide
    aprirsi sorridere o farsi serie,
    guardo la tua vita sottile,
    le natiche superbe nella loro
    grazia, cigno che scivola sull'acqua,
    un animale libero, come te,
    che non si può sottomettere,
    ma solo abbandonare, come io
    a te, quando ascolto per caso
    l'armonioso discorso d'impulso
    e d'amore, fiducia e sicurezza
    che pronunci mentre giochi
    con le nostre bambine o le fai
    mangiare. Io non ho conosciuto
    mai una più bella di te.

    Kenneth Rexroth

  • #5
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11651
    Thanks Thanks Given 
    1180
    Thanks Thanks Received 
    1205
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito

    Mi adeguo al tema tacitamente scelto

    Donna-XII sonetto da Cento sonetti d’amore
    Donna completa, mela carnale, luna calda,
    denso aroma d’alghe, fango e luce pestati,
    quale oscura chiarità s’apre tra le tue colonne?
    Quale antica notte tocca l’uomo con i suoi sensi?
    Ahi, amare è un viaggio con acqua e con stelle,
    con aria soffocata e brusche tempeste di farina:
    amare è un combattimento di lampi
    e due corpi da un solo miele sconfitti.
    Bacio a bacio percorro il tuo piccolo infinito,
    i tuoi margini, i tuoi fiumi, i tuoi villaggi minuscoli,
    e il fuoco genitale trasformato in delizia
    corre per i sottili cammini del sangue
    fino a precipitarsi come un garofano notturno,
    fino a essere e non essere che un lampo nell’ombra.

    Pablo Neruda

  • #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1481
    Thanks Thanks Given 
    155
    Thanks Thanks Received 
    223
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    ...E allora, capita l'antifona, partecipo anche io al gioco...

    Voglio da te

    Il corpo e l'anima,
    la carne e lo spirito,
    tutta te stessa:
    lo voglio da te.
    Amore e passione,
    dolcezza e calore:
    li voglio da te...
    E l'innocenza
    e la malizia
    degli sguardi e dei gesti:
    anche questi,
    li voglio da te...
    E le albe dorate,
    i tramonti infuocati,
    i brividi a pelle
    e le voci eccitate
    e i corpi sudati
    di notti infinite...
    Tutto questo
    io voglio da te.
    Lo voglio da te
    perché voglio te...

    (maclaus)

  • The Following User Says Thank You to maclaus For This Useful Post:


  • #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1208
    Thanks Thanks Given 
    2287
    Thanks Thanks Received 
    1037
    Thanked in
    634 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da alessandra Vedi messaggio
    Mi adeguo al tema tacitamente scelto
    Ormai ci capiamo al volo, anche senza parole!

  • The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  • #8
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11651
    Thanks Thanks Given 
    1180
    Thanks Thanks Received 
    1205
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito

    Inauguriamo il poeticforum in questa vigilia di Natale


    i like my body when it is with your
    body. It is so quite new a thing.
    Muscles better and nerves more.
    i like your body. i like what it does,
    i like its hows. i like to feel the spine
    of your body and its bones,and the trembling
    -firm-smooth ness and which i will
    again and again and again
    kiss, i like kissing this and that of you,
    i like, slowly stroking the,shocking fuzz
    of your electric furr,and what-is-it comes
    over parting flesh….And eyes big love-crumbs,

    and possibly i like the thrill

    of under me you so quite new








    Mi piace il mio corpo quand’è col tuo corpo.
    È una cosa tanto nuova.
    Muscoli meglio e nervi di più.
    Mi piace il tuo corpo.
    Mi piace quel che fa e il come.
    Mi piace sentir la sua spina dorsale,
    le sue ossa e il tremolante
    -liscio-sodo che bacerò
    ancora ancora e ancora di te.
    Mi piace baciare questo e quello,
    mi piace, lentamente accarezzare,
    il folto elettrico pelo,
    e quel che viene a carne che si separa…
    E occhi grandi briciole d’amore,
    e forse mi piace il brivido
    di sotto me te così nuovo

    Edward Estlin Cummings

  • #9
    d'ya think i'm stupid?
    Data registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    4480
    Thanks Thanks Given 
    186
    Thanks Thanks Received 
    515
    Thanked in
    217 Posts

    Predefinito

    Suoni

    onde burrascose soffro, nell’amniotica cloaca

    coercitivi schiocchi sui batracei glutei esangui
    per divina ereditata pena risentito piango,
    crisi d’astinenza: coliche, poppata di regime

    urla per forgiarmi amorfo, clonazione di pupazzo
    torturati dalla colpa per quel figlio sì sbagliato
    plateale la cacciata dal narcotico sacro Eden

    slogan sputo nelle piazze, con il pugno chiuso al cielo
    contro idranti candelotti, manganelli: repressione
    di patetiche campane, trombe suonan sanguinarie

    canti vibrano protesta, Stratocaster maledette
    interrogatori botte, chiesa scuola polizia…

    latrano intimidatori, kapò padri metal jacket

    ti guadagnerai la vita, col sudore della fronte
    angherie licenziamenti sfruttamento umiliazioni

    per la selva oscura andate e con dolore partorite
    logorroiche meretrici, dèi serpenti caini mele

    chiaman trombe del giudizio ogni cigno nero al canto
    che cacofonia mortale, tra stridor di denti e pianto…

    o silenzio mio agognato, sarai dunque tu l’oblio?

  • #10
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11651
    Thanks Thanks Given 
    1180
    Thanks Thanks Received 
    1205
    Thanked in
    830 Posts

    Predefinito

    i like my body when it is with your
    body. It is so quite new a thing.
    Muscles better and nerves more.
    i like your body. i like what it does,
    i like its hows. i like to feel the spine
    of your body and its bones,and the trembling
    -firm-smooth ness and which i will
    again and again and again
    kiss, i like kissing this and that of you,
    i like, slowly stroking the,shocking fuzz
    of your electric furr,and what-is-it comes
    over parting flesh….And eyes big love-crumbs,

    and possibly i like the thrill

    of under me you so quite new








    Mi piace il mio corpo quand’è col tuo corpo.
    È una cosa tanto nuova.
    Muscoli meglio e nervi di più.
    Mi piace il tuo corpo.
    Mi piace quel che fa e il come.
    Mi piace sentir la sua spina dorsale,
    le sue ossa e il tremolante
    -liscio-sodo che bacerò
    ancora ancora e ancora di te.
    Mi piace baciare questo e quello,
    mi piace, lentamente accarezzare,
    il folto elettrico pelo,
    e quel che viene a carne che si separa…
    E occhi grandi briciole d’amore,
    e forse mi piace il brivido
    di sotto me te così nuovo

    Edward Estlin Cummings


    Carina e giocosa, un amore sensuale e leggero, non per questo meno coinvolgente. In inglese rende molto di più.

  • The Following User Says Thank You to alessandra For This Useful Post:


  • #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1208
    Thanks Thanks Given 
    2287
    Thanks Thanks Received 
    1037
    Thanked in
    634 Posts

    Predefinito

    Trovo molto sensuale questa poesia, così come altre di questo poeta. Riesce a trasmettere molta passione erotica senza essere volgare. Credo ci sia uno studio potente della parola, ogni singola parola viene usata con grande attenzione per esprimere passione e desiderio crescente.
    In un'altra sua poesia il verso finale è per me fortissimo: "Nessuno, nemmeno la pioggia, ha così piccole mani."

    Anche qui le ultime due righe fanno tremare:
    "e forse mi piace il brivido
    di sotto me te così nuova"

    Forse è meglio la traduzione al femminile, nuova e non nuovo.

  • #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Ucraina Kyiv
    Messaggi
    635
    Thanks Thanks Given 
    72
    Thanks Thanks Received 
    149
    Thanked in
    81 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da qweedy Vedi messaggio
    Trovo molto sensuale questa poesia, così come altre di questo poeta. Riesce a trasmettere molta passione erotica senza essere volgare. Credo ci sia uno studio potente della parola, ogni singola parola viene usata con grande attenzione per esprimere passione e desiderio crescente.
    In un'altra sua poesia il verso finale è per me fortissimo: "Nessuno, nemmeno la pioggia, ha così piccole mani."

    Anche qui le ultime due righe fanno tremare:
    "e forse mi piace il brivido
    di sotto me te così nuova"

    Forse è meglio la traduzione al femminile, nuova e non nuovo.
    In questo caso il brivido di lei così nuovo per lui

  • #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1208
    Thanks Thanks Given 
    2287
    Thanks Thanks Received 
    1037
    Thanked in
    634 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da shvets olga Vedi messaggio
    In questo caso il brivido di lei così nuovo per lui
    Non ci avevo pensato, il soggetto potrebbe essere il brivido...

  • #14
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3036
    Thanks Thanks Given 
    271
    Thanks Thanks Received 
    526
    Thanked in
    253 Posts

    Predefinito

    Io non sono una grande esperta di poesie.
    Non sempre mi sento all'altezza, spesso ho l'impressione di perdermi tutto, quando leggo una poesia. Ne leggo pochine, e sono ancora meno gli autori che sento "risuonare" in armonia col mio modo di pensare. Soprattutto, quando leggo una poesia e attivo troppo il cervello, cercando di ricordare tutto quello che ci hanno insegnato nell'ora di letteratura a scuola, ho l'impressione di sbagliare ogni cosa, e di uccidere la poesia, più che esaltarla e comprenderla al meglio.
    Tutto questo per dire che più o meno a settembre ho iniziato a leggere il volumetto Einaudi (tradotto da Mary de Rachewiltz) che raccoglie tutte le poesie di Cummings, e sono solo a metà, all'incirca.
    Non sto apprezzando ogni cosa di Cummings, ma le poesie che mi piacciono, mi piacciono tanto da farmi quasi piangere.
    In generale, quello che mi piace di lui è la sua onestà: non si arrampica in giochini retorici, non piega la realtà facendola diventare solo una scusa per sfoggiare la sua bravura, o per fare da trampolino di lancio per un arabesco di parole. Non so, forse sono pazza io, e sto fraintendendo ogni cosa, ma le sue poesie mi suonano sempre molto sincere.
    Questa, assieme a quella citata da Qweedy, è per ora una delle mie preferite, proprio per la sua sincerità. L'erotismo qui mi pare molto onesto, non ci sono donne angelicate, non c'è mitizzazione, ma anzi, mi sembra una poesia che si potrebbe sussurrare sorridendo ad una persona che non è solo amante, ma anche amica, qualcuno con cui ci sia confidenza e serenità.
    È una poesia fra due complici, e la passione c'è, ma è una passione positiva, non distruttiva.
    Il corpo dell'altro è qualcosa di rispettato, amato e apprezzato, ma anche di conosciuto, di semplice, estremamente umano. E questo mi piace tantissimo.
    Mi trovo di nuovo a concordare con Qweedy: gli ultimi due versi sono potentissimi, hanno un che di definitivo.
    Sicuramente rende molto meglio in originale: non che io abbia le minime competenze per dire qualcosa del genere, ma mi sembra che, in generale, la traduzione della de Rachewlitz non sia il massimo... molto libera, e al tempo stesso abbastanza banalizzante.
    Io credo comunque che il soggetto sia te/you. Non è il brivido ad essere nuovo, ma l'amante. Almeno, io, anche in inglese, la leggo in questo modo.
    Quanto al genere, non saprei: suppongo che Cummings si riferisse ad una lei (anzi, sono quasi certa che nel saggio introduttivo ci sia anche un nome e un cognome, per questa lei, ma sono pigra e non ho voglia di andare a recuperarmelo, ora), ma da un lato mi piace che l'originale si possa adattare al soggetto prediletto dal lettore, senza che la sostanza della poesia cambi.

  • The Following 3 Users Say Thank You to Jessamine For This Useful Post:


  • #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2013
    Località
    piccolo paese calabro della costa jonica...
    Messaggi
    1481
    Thanks Thanks Given 
    155
    Thanks Thanks Received 
    223
    Thanked in
    130 Posts

    Predefinito

    Trovo questa poesia strana...
    Ancora non ho deciso se mi piace o no
    "il folto pelo elettrico" mi lascia un pò perplesso...

  • The Following User Says Thank You to maclaus For This Useful Post:


  • Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. 22° Poeticforum - Le poesie che amiamo
      Da alessandra nel forum Poesia
      Risposte: 38
      Ultimo messaggio: 03-31-2016, 05:09 PM
    2. 16° Poeticforum - Le poesie che amiamo
      Da alessandra nel forum Poesia
      Risposte: 59
      Ultimo messaggio: 02-23-2015, 07:50 PM
    3. 5° Poeticforum - Le poesie che amiamo
      Da alessandra nel forum Poesia
      Risposte: 42
      Ultimo messaggio: 02-04-2013, 12:31 AM
    4. 7° Poeticforum - Le poesie che amiamo
      Da alessandra nel forum Poesia
      Risposte: 73
      Ultimo messaggio: 01-25-2013, 12:55 PM
    5. 6° Poeticforum - Le poesie che amiamo
      Da alessandra nel forum Poesia
      Risposte: 33
      Ultimo messaggio: 10-10-2012, 05:03 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •