Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

 Il filo invisibile della memoria

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: De Bortoli, Ferruccio - Il filo invisibile della memoria

  1. #1
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12079
    Thanks Thanks Given 
    1447
    Thanks Thanks Received 
    1439
    Thanked in
    1003 Posts

    Predefinito De Bortoli, Ferruccio - Il filo invisibile della memoria

    Questa è una raccolta di testimonianze legate al periodo della Shoah, curata da Ferruccio De Bortoli e divisa in tre parti.
    Nella prima a parlare sono i sopravvissuti dei campi di concentramento, o di sterminio, e naturalmente si tratta della parte più agghiacciante. Ho letto e visto, come quasi tutti noi, molte storie sull'Olocausto, ma leggere questi racconti pochi mesi dopo aver visitato Auschwitz e Birkenau mi ha fatto un effetto diverso dal solito. Mi sembrava di vedere queste persone materializzarsi, lì nei giacigli dove dormivano accatastati in cinque o sei, o davanti alle latrine disposte in fila e costituite esclusivamente da buchi ravvicinati tra loro.
    La tragedia ha accompagnato i prigionieri per sempre, anche dopo il ritorno: chi non ha condiviso una simile esperienza con nessuno dei propri parenti o dei propri cari, o comunque delle persone che gli vivono accanto, e addirittura si sente dire che non deve pensarci più, che deve dimenticare, è condannato alla solitudine eterna. Non tutti ce la fanno, tanti si sono suicidati.
    Diversa la seconda parte, talvolta tanto surreale da sembrare romanzesca: si tratta dei racconti di coloro che si sono salvati, i quali, per pura fortuna o, spesso, per l'aiuto di qualcuno che sarebbe dovuto stare "dall'altra parte" sono riusciti a passare il confine con la Svizzera o, in ogni caso, a evitare la deportazione. Talvolta mi sembrava di leggere il racconto di veri miracoli: quante persone meritevoli, umane e solidali, delle quali non si parla quasi mai, hanno rischiato la propria vita e quella della propria famiglia per nascondere o salvare chi era più sfortunato di loro!
    Infine vi sono alcune testimonianze indirette, da parte dei discendenti dei deportati.
    Leggere libri del genere aiuta a non scordare che niente è impossibile e che la storia potrebbe ripetersi, a combattere la nostra stessa indifferenza e superficialità, a valutare con spirito critico parole o eventi che talvolta sembrano insignificanti e invece potrebbero recarne con sé altri e pian piano condurre a una degenerazione collettiva.

  2. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre


Discussioni simili

  1. Santos, Care - Il colore della memoria
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-22-2012, 04:11 PM
  2. de umbris idearum, arte della memoria
    Da Matteo87 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-29-2011, 10:47 PM
  3. Il giorno della memoria
    Da lillo nel forum Amici
    Risposte: 54
    Ultimo messaggio: 01-28-2011, 07:22 PM
  4. -Due film,un unico filo conduttore:il ricordo,la memoria-
    Da Monica nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-15-2010, 08:41 PM
  5. il giorno della memoria
    Da lillo nel forum Amici
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 01-27-2009, 09:31 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •