Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 34

Discussione: 234° MG - Il patto col fantasma di Charles Dickens

  1. #1
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    15795
    Thanks Thanks Given 
    1824
    Thanks Thanks Received 
    1598
    Thanked in
    1101 Posts

    Predefinito 234° MG - Il patto col fantasma di Charles Dickens

    Domani inizieremo la lettura di questo racconto (credo si possa definire tale perché è tra le 100 e le 120 pagine, a seconda dell'edizione) perché io e bouvard abbiamo adottato insieme Dickens per Adotta un autore ma volevamo leggere qualcosa di breve. Anche Bonadext e qweedy hanno voglia di leggerlo, quindi saremo in quattro.
    Se ricordo bene bonadext inizia sempre la sera i suoi libri, quindi noi donzelle domani cerchiamo di non andare veloci, così facciamo durare il libro almeno qualche giorno .

  2. The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner avatar promo
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    15795
    Thanks Thanks Given 
    1824
    Thanks Thanks Received 
    1598
    Thanked in
    1101 Posts

    Predefinito

    Ho la versione ebook della Newton Compton, tradotta da Emanuele Grazzi e con l'introduzione di Marisa Sestito (che io leggerò solo alla fine sennò mi spoilera tutta la storia, che già è breve).
    È il secondo racconto di Dickens che leggerò. Ancora non mi sono voluta cimentare con le sue opere maggiori.

  • The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  • #3
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2725
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    661
    Thanked in
    346 Posts

    Predefinito

    Anch'io leggo in ebook, sempre Newton Compton. Il mio ebook comprende diversi libri di Dickens: Oliver Twist; David Copperfield; Tempi difficili; Le due città; Grandi speranze; Racconti di Natale (che comprende: Un canto di Natale; Le campane; Il grillo del focolare; La battaglia della vita e Il patto con il fantasma).
    Io finora di Dickens ho letto (in cartaceo): Oliver Twist; Grandi speranze; Il circolo Pickwik; Un canto di Natale e Il grillo del focolare.
    Penso di iniziare a leggere oggi pomeriggio

  • The Following 2 Users Say Thank You to bouvard For This Useful Post:


  • #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1837
    Thanks Thanks Given 
    3514
    Thanks Thanks Received 
    1721
    Thanked in
    1046 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Ho la versione ebook della Newton Compton, tradotta da Emanuele Grazzi e con l'introduzione di Marisa Sestito (che io leggerò solo alla fine sennò mi spoilera tutta la storia, che già è breve).
    È il secondo racconto di Dickens che leggerò. Ancora non mi sono voluta cimentare con le sue opere maggiori.
    Stessa edizione anche la mia, titolo originale "The haunted Man and the Ghost's Bargain". Pubblicato per la prima volta nel 1848.
    Conosco Dickens solo di nome, non ho mai letto nulla di suo.


  • The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  • #5
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2937
    Thanks Thanks Given 
    365
    Thanks Thanks Received 
    391
    Thanked in
    258 Posts

    Predefinito

    Stasera inizio a leggerlo anch'io Edizione ebook Newton da 0,49 centesimi

    Finora di Dickens ho letto "Canto di Natale" e "Racconti polizieschi", e non mi sono piaciuti Speriamo bene per questo

  • #6
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2725
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    661
    Thanked in
    346 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bonadext Vedi messaggio
    Stasera inizio a leggerlo anch'io Edizione ebook Newton da 0,49 centesimi

    Finora di Dickens ho letto "Canto di Natale" e "Racconti polizieschi", e non mi sono piaciuti Speriamo bene per questo
    Canto di Natale non ti è piaciuto? Lo spirito i Scrooge ti perseguiterà a vita!

  • #7
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    15795
    Thanks Thanks Given 
    1824
    Thanks Thanks Received 
    1598
    Thanked in
    1101 Posts

    Predefinito

    Ma Canto di Natale è quello sempre col fantasma? Del natale passato, presente e futuro, se ricordo bene . Non l'ho letto ma hanno fatto diversi film e serie tv (anche Saranno famosi) che ho visto quindi è come se l'avessi letto .

    Sono arrivata alla prima pagina 20 (inizia da 15 anche a voi? A me ripete almeno 5 volte lo stesso numero di pagine) ma ancora non ci ho capito nulla . Troppe descrizioni per i miei gusti...
    Mi sa che pure io sarò perseguitata da questo spirito .
    Da quanto ho capito abbiamo tutti la stessa edizione.

  • The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  • #8
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2937
    Thanks Thanks Given 
    365
    Thanks Thanks Received 
    391
    Thanked in
    258 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Minerva6 Vedi messaggio
    Ma Canto di Natale è quello sempre col fantasma? Del natale passato, presente e futuro, se ricordo bene . Non l'ho letto ma hanno fatto diversi film e serie tv (anche Saranno famosi) che ho visto quindi è come se l'avessi letto .

    Sono arrivata alla prima pagina 20 (inizia da 15 anche a voi? A me ripete almeno 5 volte lo stesso numero di pagine) ma ancora non ci ho capito nulla . Troppe descrizioni per i miei gusti...
    Mi sa che pure io sarò perseguitata da questo spirito .
    Da quanto ho capito abbiamo tutti la stessa edizione.
    Inizio pessimo e anch'io non ci sto capendo nulla, tutte quelle descrizioni e ripetizioni mi hanno confuso Addirittura ho provato a rileggerlo una seconda volta ma fatico ad entrare nell'atmosfera. Anche la traduzione mi sembra fatta male, o è proprio lo stile di Dickens che non fa per me!

    Cmq sono arrivato dove ci sono i custodi che parlano col professore di uno studente povero che abita in una delle case della proprietà...

    @bou Canto di Natale l'ho letto ma non mi ha fatto impazzire, mi aspettavo di meglio, sarà lo stile di scrittura di Dickens che non mi piace

  • The Following User Says Thank You to bonadext For This Useful Post:


  • #9
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2725
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    661
    Thanked in
    346 Posts

    Predefinito

    Io ieri poi non ho fatto in tempo ad iniziare e mi state facendo preoccupare

    @Bona: concordo Canto di Natale non è l'opera migliore di Dickens, la mia era solo una battuta visto che Scrooge è perseguitato dai tre spiriti

    Forse Dickens è un autore che rende meglio sulle grandi distanze (leggi libri voluminosi ).

  • The Following User Says Thank You to bouvard For This Useful Post:


  • #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    1837
    Thanks Thanks Given 
    3514
    Thanks Thanks Received 
    1721
    Thanked in
    1046 Posts

    Predefinito

    Con il mio primo - e ultimo - Dickens sono arrivata al 27%.
    La parte iniziale descrittiva è troppo prolissa, mi è scivolata via nel senso che anche rileggendola non sono riuscita a trattenerla. Non sono molto concentrata in questo periodo, e le descrizioni erano davvero eccessive.
    La parte seguente mi pare scritta bene, ma lo stile è molto datato.

    Trovo che come sempre è molto più azzeccato il titolo originale.

    Poetica questa frase (è fin dove sono arrivata):
    "Quali erano le immagini del futuro che vedevo, allo spuntar del giorno?"
    "Le ho vedute nel fuoco poco fa", mormorò lui. "Tornano a me nella musica, nel vento, nel silenzio mortale della notte, nel passare degli anni."

  • The Following User Says Thank You to qweedy For This Useful Post:


  • #11
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2725
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    661
    Thanked in
    346 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da qweedy Vedi messaggio
    Con il mio primo - e ultimo - Dickens sono arrivata al 27%.
    Cioè non leggerai più altri libri di Dickens? Non farlo, i libri lunghi di Dickens sono bellissimi!
    Comunque mi avevate davvero fatto preoccupare su quest'inizio...e invece non mi sembra così illeggibile! Ok Dickens non ha scelto proprio il sistema migliore per iniziare, quelle descrizioni con frasi lunghissime non sono proprio il massimo, ma neppure così incomprensibili. Forse sono troppo abituata alle frasi lunghissime - quelle sì lunghissime - di Faulkner e Saramago che queste di Dickens mi sono sembrate quasi normali
    Comunque dopo la lunga descrizione del chimico mi sembra che il libro scorra via veloce. Io ho trovato bellissima la conversazione tra il chimico e il fantasma, per certi versi struggente. Poi mi sono divertita tanto per la descrizione della famiglia Tetterby, peccato abbiano incontrato sulla loro strada il chimico

  • The Following 2 Users Say Thank You to bouvard For This Useful Post:


  • #12
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    15795
    Thanks Thanks Given 
    1824
    Thanks Thanks Received 
    1598
    Thanked in
    1101 Posts

    Predefinito

    Io non sto trovando soddisfazione a leggere questo racconto però mi riservo di provare in futuro qualcosa di lungo, mi attira la trama di Tempi difficili.
    La conversazione col fantasma però è piaciuta anche a me, quando si parla di ricordi mi interessa sempre... Ovviamente io manterrei anche quelli tristi e dolorosi, ormai fanno parte di me. Piuttosto chiederei di non vivere in futuro altri tali momenti così da avere d'ora in poi solo piacevoli ricordi .
    Ho iniziato il secondo capitolo però non sono ancora arrivata al punto in cui la famiglia incontra il chimico, tanto che mi stavo chiedendo che cosa ci azzeccasse e se fosse addirittura un altro racconto .

  • The Following User Says Thank You to Minerva6 For This Useful Post:


  • #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    prov. di Milano
    Messaggi
    5602
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    1905
    Thanks Thanks Received 
    1191
    Thanked in
    786 Posts

    Predefinito

    Scusate l'intromissione, ma non posso starmene a guardare
    Questo libro di Dickens non si è mai nemmeno sentito nominare... un motivo ci sarà, no?!
    Nemmeno il Canto di Natale è uno dei suoi capolavori...
    Vi prego, non rovinatevi il rapporto con un Grande come il vecchio Charles solo per aver letto questo (brutto, a quanto capisco) raccontino......
    Per favore! Fatelo per me!



    È anche una traduzione Newton Compton.... aaaarggggghhhhhh!!!

  • The Following 3 Users Say Thank You to Spilla For This Useful Post:


  • #14
    Ananke
    Data registrazione
    Feb 2014
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2937
    Thanks Thanks Given 
    365
    Thanks Thanks Received 
    391
    Thanked in
    258 Posts

    Predefinito

    Sono circa al 60%, adesso si capisce qualcosa in più dell'inizio
    Il secondo capitolo parte con la descrizione di una classica famiglia povera dell'epoca (Piccolo OT: come dice il professor Dorfles, Dickens scrive sempre di gente povera al contrario di Stendhal che scrive sempre di gente ricca) e questa scenetta familiare mi è davvero piaciuta, sembra di leggere un'altro libro! Poi arriva "lo stregato" a combinare guai...
    Ma io non ho capito nel primo capitolo durante il dialogo con il fantasma cosa sia capitato alla sorella? Qualcuno può spiegarmi bene?

  • The Following User Says Thank You to bonadext For This Useful Post:


  • #15
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2012
    Messaggi
    2725
    Thanks Thanks Given 
    187
    Thanks Thanks Received 
    661
    Thanked in
    346 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Spilla Vedi messaggio
    Scusate l'intromissione, ma non posso starmene a guardare
    Questo libro di Dickens non si è mai nemmeno sentito nominare... un motivo ci sarà, no?!
    Nemmeno il Canto di Natale è uno dei suoi capolavori...
    Vi prego, non rovinatevi il rapporto con un Grande come il vecchio Charles solo per aver letto questo (brutto, a quanto capisco) raccontino......
    Per favore! Fatelo per me!

    È anche una traduzione Newton Compton.... aaaarggggghhhhhh!!!
    Infatti gliel'ho detto anch'io! Un conto è leggersi Oliver Twist (non dico David Copperfield perché non l'ho ancora letto) e un conto è leggersi un racconto!
    In quanto al fatto che questo libro non sia mai sentito nominare dipende anche dal fatto che è uno dei racconti di una raccolta. Se leggo un libro di racconti di Cechov di sicuro non mi ricordo tutti i titoli dei racconti!
    Comunque ribadisco il libro non è affatto così brutto come appare dai commenti di questo mng L'inizio non è dei più felici lo ammetto sembra lo stile delle pubblicazioni della Gazzetta Ufficiale o degli atti di un ente pubblico , premesso che...visto che... preso atto che...si dichiara... Però francamente non è neppure così illeggibile, e poi saranno 4/5 pagine così, poi scorre bene...almeno per me
    Forse era meglio se lo adottavo da sola Dickens così Spilla starebbe tranquilla ed io non mi sentirei in colpa per aver proposto questo titolo

  • The Following 2 Users Say Thank You to bouvard For This Useful Post:


  • Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

    Discussioni simili

    1. Dickens, Charles - Il Circolo Pickwick
      Da nici nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 7
      Ultimo messaggio: 03-22-2016, 05:47 PM
    2. Dickens, Charles - David Copperfield
      Da ilselacontessa nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 30
      Ultimo messaggio: 08-31-2015, 08:37 PM
    3. Dickens, Charles - Grandi speranze
      Da darida nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 13
      Ultimo messaggio: 03-01-2015, 09:28 AM
    4. Dickens, Charles - Casa Desolata
      Da nici nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 3
      Ultimo messaggio: 12-23-2014, 10:07 PM
    5. Dickens, Charles
      Da Fabio nel forum Autori
      Risposte: 8
      Ultimo messaggio: 03-19-2014, 01:05 PM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •