Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La mamma dei carabinieri

Mostra risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Puleo A., Vitale F. - La mamma dei carabinieri

  1. #1

    Predefinito Puleo A., Vitale F. - La mamma dei carabinieri

    Eccomi qui con il mio primo commento. L'intenzione principale era quella di parlare di "Gomorra", ma ho visto che c'ha già pensato qualcun'altro. Parlerò quindi di un libro che ho finito proprio un paio d'ore fa: La mamma dei carabinieri.
    Forse nessuno di voi avrà modo di commentarlo in quanto il libro si trova solo in Sicilia( ho scoperto che non ha ancora una distribuzione nazionale!). Ne avevo sentito parlare a Uno Mattina qualche giorno fa, e tra gli ospiti di quella puntata, c'era la protagonista del romanzo...la 91enne Domenica Lupo(detta zia Mimma), e il giovane scrittore-ex carabiniere che faceva la vigilanza alla famiglia del giudice Paolo Borsellino e che ha deciso di narrare questa magnifica storia vera, accadutagli proprio durante lo svolgimento del proprio servizio.
    Una storia davvero bella e incredibile che ha come sfondo, una cultura siciliana d'altri tempi, basata sull'onore e su altri canoni ormai quasi scomparsi.
    La storia comincia quando Mimma Lupo, una giovane 17enne che vive una vita felicissima insieme al suo bel fidanzato carabiniere, viene macchiata dalla grave colpa di esser stata rapita da un malintenzionato. Il fidanzato in divisa, fa di tutto per trovarla e liberarla e...quando tre giorni dopo ci riesce, il padre della ragazza (uomo con il grande senso dell'onore) per mettere a tacere ogni voce che si è creata in giro(tutti avevano messo voce che Mimma ormai non era più pura!), la rinchiude in un convento imponendole due strade: quella di sposarsi con colui che l'aveva rapita, o quella di restare per sempre chiusa nel convento. La ragazza, tra le lacrime, proverà a fare di tutto per convincere i genitori del fatto che in quei tre giorni era riuscita a non farsi "toccare", ma ormai la voce in giro si era sparsa e il padre doveva per forza fare un passo del genere per mettere a tacere ogni voce. Da qui, per la ragazza, comincerà una triste odissea che poi proseguirà fino ai giorni nostri, incrociandosi con la triste storia del grande giudice Paolo Borsellino.
    Una storia davvero ben narrata con una grande capacità di catapultarti all'interno, facendoti sentire viva tra i personaggi.
    Spero qualcuno possa commentarla!
    Ultima modifica di zaratia; 07-21-2008 alle 05:18 PM.

Discussioni simili

  1. Un libro per la mamma 2!Commenti su Albom Mitch
    Da ofle nel forum Salotto letterario
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-28-2007, 02:39 PM
  2. SOS Un libro per la mamma
    Da ofle nel forum Salotto letterario
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 12-03-2007, 01:29 PM
  3. La mamma dei carabinieri approda su Rai2
    Da Fabio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-10-2007, 10:01 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •