Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Alice nel paese delle meraviglie

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 44

Discussione: Carroll, Lewis - Alice nel paese delle meraviglie

  1. #1

    Predefinito Carroll, Lewis - Alice nel paese delle meraviglie

    Sono perplesso di fronte a questo libro. Premetto che non ho mai nemmeno visto il film della Disney. L'ho trovato a tratti angosciante come quei sogni che non capisci, confusi che di notte ti tormentano e non mi sono divertito per nulla. L'unica figura che salvo è quella della regina che nella sua spiccia crudeltà da un senso di sicurezza ed è un punto fermo nella storia. Forse l'approccio adulto a questo tipo di letteratura è troppo complesso, i bambini invece si fanno molti meno problemi. L'ignoto li affascina e il rischio non fa ancora parte dei loro schemi mentali. Un adulto di fronte a tutte quelle scelte come se la sarebbe cavata?
    Ultima modifica di elisa; 05-31-2009 alle 12:06 AM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    464
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    be nn ke il cartoon della disney sia poi sto po po di roba eh eh .. tanto di cappello alla disney.. però nn mi sembra abbia poi fatto tanto successo... sarà un caso?
    Ultima modifica di elisa; 05-31-2009 alle 12:06 AM. Motivo: edit caratteri

  3. #3
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Partiamo dal fatto che la storia e' un sogno... sicuramente un minimo di senso di angoscia lo da...Alice persa in questo mondo alquanto strano...
    La storia per un adulto ha sicuramente un significato diverso da quella di bambino, anzi non credo neanche che un bambino guardando il cartone capisca poi piu' di tanto!!

  4. The Following User Says Thank You to evelin For This Useful Post:


  5. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    464
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    bè sono d'accordo con te anzi forse si kiede anke cosa si è fumato il bianconiglio..
    Ultima modifica di elisa; 05-31-2009 alle 12:07 AM. Motivo: edit caratteri

  6. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da bludemon
    bè sono d'accordo con te anzi forse si kiede anke cosa si è fumato ìl bianconiglio..

  7. #6
    Victorian Lady
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Hobbiville, La Contea
    Messaggi
    1155
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Questo libro è un vero casino!
    Non ho mai guardato il film della disney e vedere questo libro in libreria mi ha affascinato moltissimo e mi ha fatto nascere una voglia di leggerlo incredibile. Ma più le pagine scorrevano, più quell'entusiasmo è diminuito. La storia è decisamente troppo confusionaria, il che rende a volte il libro è un po' troppo pesante, poco scorrevole, e non particolarmente divertente.

  8. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    la ridente cittadina
    Messaggi
    441
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    io invece l ho trovato molto bello,a partire dallo stile che in italiano non rende bene perchè si perdono tanti deliiosi giochi di parole,il libro è diviso in due parti e la parte che ho preferito di più è attraverso lo specchio.secondo me il SOGNO è confusione,il SOGNO è la parte interiore di noi che svela le nostre paure le nostre angosce!

  9. #8

    Post

    Per me è stato il libro più bello che abbia letto da bambina! E l'ho ripreso più volte, di pari passo con il cartone animato, per verificare se fosse fedele al libro!! Dà corpo alla fantasia dei bimbi, dove tutto è possibile - come avrei voluto giocare a croquet anch'io con le carte giganti...

  10. #9

    Predefinito

    Beh...bisogna partire dal presupposto che il testo deve essere letto in originale. Il racconto, oltre che profondo, è davvero stilisticamente bello e a ciò è dovuta gran parte della grandezza del libro. La prosa è musicale e piena di giochi di parole, che in italiano non potranno mai essere resi. Io ho provato a leggere anche la traduzione di Aldo Busi e, per quanto l'Autore si sia davvero sforzato di esprimere i giochi di parole e la musicalità della prosa, anche utilizzando espressioni con diverso significato dall'originale, il risultato è ben lontano dall'opera di provenienza.
    In secondo luogo, il racconto è un regalo che Carroll ha composto per la piccola Alice e le sue due sorelle, figlie di un amico. E' destinato a delle bambine, ma parla per parabole, metafore, simboli, allusioni, della crescita e soprattutto della ricerca e scoperta di sé.
    Ci sono delle scene che hanno una profondità simbolica disarmante: per esempio quando alice, di fronte alla prima difficoltà si mette a piangere e rischia di affogare nelle sue stesse lacrime; gli oggetti che, a seconda delle prospettive sono troppo grandi o piccolissimi; la metamorfosi del corpo attraverso il cibo... l'abitudine che Alice adotta di crescere e rimpicciolirsi a seconda delle circostanze, utilizzando pezzi di fungo, per sentirsi adeguata alla situazione (ma così facendo finirà solo per confondersi e rischiare di perdere se stessa, dimenticare chi è veramente). Il tutto mentre cerca di raggiungere un giardino, che è riuscita ad intravedere di sfuggita. Le è sembrato molto bello, non sa dove sia,né come arrivarci, né cosa vi troverà esattamente, ma sente che lì starà bene. A volte è vicinissima, altre volte improvvisamente lo perde semplicemente di vista...credo che sia una parabola stupefacente del passaggio dalla fanciullezza alla fase adulta.
    Per non parlare dei continui riferimenti alla matematica e alla geometria, e la descrizione, nel capitolo finale, del processo al mazzo di carte....è la rappresentazione di un processo più arguta e realistica che io abbia mai letto! L'assurdità delle regole, l'inutilità delle procedure, l'idiozia di coloro che vi partecipano (giudicanti, testimoni...giuria!) sono rese alla perfezione.

    L'atmosfera è decisamente inquietante e soffocante...ma si cade in equivoco se si legge il libro solo in un'ottica di favola per ragazzi. Crediamo questo perché la Disney vi ha dedicato un cartone animato, ma si tratta di una versione adattata, ben lontana dal libro originale.
    E' semplicemente un gioiellino della letteratura! E Lookin through the glass è ancora più visionario e "inquietante" secondo me.

  11. #10
    Sognatrice
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fantàsia
    Messaggi
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Splendido! Capolavoro di humor ma anche molto profondo. Effettivamente in inglese rende decisamente di più perchè tradurre certi giochi di parole e la musicalità delle rime è davvero difficile!
    Twinkle twinkle little bat...

  12. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    alto adige dal lun al ven, trentino sab e dom
    Messaggi
    614
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mi dispiace di aver letto, credo io, un'edizione la cui traduzione in italiano non rendeva giustizia al libro ed al suo significato metaforico. In ogni caso qualsiasi traduzione credo che ne smorzi un pò l'ironia ed i mille riferimenti che ci sono fra le righe del racconto.
    Il libro è molto di più di una semplice storia per bambini. E' indirizzato a loro perchè solo con la spensieratezza di un bambino ci si riesce ad immedesimare nelle vicende di Alice senza porsi troppe domande. Quello di Alice è un sogno, ed in quanto tale il fattore predominante è il caos. Chiunque vi si perderebbe e, come accade ad Alice, finirebbe per non riconoscere più se stesso.
    Questo libro è ricco di simbologia, non a caso è stato fonte di ispirazione anche per i movimenti culturali rivoluzionari negli anni '60 e '70.
    Mi riprometto, prima o poi, di rileggerlo in lingua originale.

  13. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Sassari
    Messaggi
    312
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    E' un libro che mi piace molto. Direi psichedelico. Mi è tornato in mente perchè mia sorella, che è pittrice (e insegnante di discipline pittoriche) deve fare una mostra ispirata a questo racconto. Quando studiavo all'università (lettere e filosofia), al primo anno avevo deciso di dare l'esame di letteratura inglese. C'era il seminario su Alice nel paese delle meraviglie, mi ricordo che l'insegnante aveva espresso un'opinione: che questo racconto in realtà faceva paura ai bambini, per l'atmosfera inquietante e i personaggi strani. Io l'ho letto che ero già grande e in genere i bambini dicono di aver visto solo il cartone della Disney, e di certo non hanno colto il simbolismo che c'è nel racconto. Pensate che esiste anche una psicopatologia di Alice nel paese delle meraviglie. Piergiorgio Odifreddi fa un'analisi molto interessante del racconto e dell'autore. http://www2.polito.it/didattica/poly...lice/Alice.htm

  14. #13
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18934
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    adorabile, surreale, simbolico e metaforico...un capolavoro


  15. #14
    Knight Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1206
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Non vedo l'ora di vedere il film di Tim Burton

  16. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    provincia di Milano
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Hihihhi, mi sembra il precursore di "Paura e delirio a Las Vegas", ahahha

    M'è piaciuto molto, ora son alle prese con "Lo specchio magico", vediam che salta fuori!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Lewis, C.S. - Le cronache di Narnia
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 26
    Ultimo messaggio: 08-27-2014, 01:31 PM
  2. Carroll, Jonathan - Mele Bianche
    Da better57 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 04-18-2012, 06:11 PM
  3. Sturiale, Alice - Il libro di Alice
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-26-2007, 07:50 PM
  4. Carroll, Lewis - Alice nel Paese delle meraviglie
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 09-12-2007, 04:31 PM
  5. Bernard, Lewis - La crisi dell'islam
    Da Fabio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-20-2007, 01:45 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •