Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Vedi risultati sondaggio: Rileggi mai lo stesso libro?

Votanti
124. Non puoi votare in questo sondaggio
  • No, mai

    11 8.87%
  • Mi è capitato raramente

    58 46.77%
  • Si, spesso

    33 26.61%
  • Si, mi capita anche con un libro appena terminato

    5 4.03%
  • Si, alcuni li ho letti decine di volte

    17 13.71%
Pagina 5 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 75 di 83

Discussione: Rileggi mai lo stesso libro?

  1. #61
    Viôt di viodi
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Estremo Oriente
    Messaggi
    5773
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    195
    Thanks Thanks Received 
    95
    Thanked in
    61 Posts

    Predefinito

    Ci ho provato, ma non è più la stessa cosa, mi sembra di rubare tempo alle nuove letture

  2. #62
    Member
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    Trentino Alto Adige
    Messaggi
    74
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    BELLA DISCUSSIONE!!

    Io rileggo spesso quelli che più ho amato ad esempio:

    Saga di Harry Potter (4 volte) - JK Rowling
    Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte - Mark Haddon
    Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare - Luis Sepulveda
    Ora sei una stella - Luigi Garlando
    La fabbrica di cioccolato - Rohald Dahl


    ...e molti altri ho intenzione di rileggere!

  3. #63
    Scrittore & Vulca-Mod
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Sarzana La Spezia
    Messaggi
    4197
    Thanks Thanks Given 
    21
    Thanks Thanks Received 
    14
    Thanked in
    7 Posts

    Predefinito

    mi capita raramente, e se mi succede, è perchè a distanza di tempo mi piace rivivere le emozioni e il thrilling che mi ha dato il libro anni o mesi prima. In questi giorni sto rileggendo "l'ultimo testamento" di Philip Le roy, un autore francese che in italia non ha avuto tanta fortuna, ma secondo me è semplicemente straordinario.

  4. #64
    ~ Patrizia ~
    Guest

    Predefinito

    Sì, succede. A volte sento la necessità di rileggere, sempre a distanza di tempo...perché con il passare del tempo si cambia e cambia anche la chiave di lettura.

    Certo, così si ruba spazio alle nuove letture. Forse non è auspicabile, ma a me serve per comprendere meglio me stessa e il modificarsi del mio sentire.

  5. #65
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2010
    Località
    Brescia
    Messaggi
    263
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    In passato mi capitava spessissimo. Alcuni libri, come La storia infinita (il mio libro-totem) e certi libri di King li ho letti diverse volte. Da qualche anno invece mi capita molto raramente. Comunque quelli che rileggo meritano di essere riletti, perché mi regalano nuove sfumature ogni volta, e sottolineo ogni, che li rileggo.

  6. #66
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    216
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mi è capitato raramente, per la precisione con due soli libri: Il piccolo principe, e L'insostenibile leggerezza dell'essere.
    In genere non rileggo mai un libro, anche se questo è stato molto apprezzato e resterà per sempre nella top list della mia personalissima classifica di gradimento; l'eccezione che conferma la regola è rappresentata proprio dai due libri sopra citati perché ciò che avviene, per me, non è una rilettura, bensì una nuova lettura, un nuovo incontro, la scoperta di nuovi significati e sfaccettature che solo tra le pagine dense di quei due romanzi riesco a trovare ogni volta.

  7. #67
    Cat Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    2031
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ValeG Vedi messaggio
    Mi è capitato raramente, per la precisione con due soli libri: Il piccolo principe, e L'insostenibile leggerezza dell'essere.
    In genere non rileggo mai un libro, anche se questo è stato molto apprezzato e resterà per sempre nella top list della mia personalissima classifica di gradimento; l'eccezione che conferma la regola è rappresentata proprio dai due libri sopra citati perché ciò che avviene, per me, non è una rilettura, bensì una nuova lettura, un nuovo incontro, la scoperta di nuovi significati e sfaccettature che solo tra le pagine dense di quei due romanzi riesco a trovare ogni volta.
    Sto leggendo L'insostenibile leggerezza dell'essere, e capisco bene cosa intendi dire... mi è successo anche con L'immortalità. Mi accade di entrare nei personaggi, di sentirmi dentro di loro, o forse sono loro che con le problematiche profonde e al tempo stesso così quotidiane sono già dentro di me, e in tutti coloro che li leggono...
    In questo modo ad ogni rilettura, la nostra diversa predisposizione del momento o il particolare tratto di vita che stiamo affrontando, leggono in maniera sempre differente tutte queste emozioni coinvolgenti.
    Ecco, a me succede con Kundera, magari ad altre persone può accadere con altri autori, ma penso che chiunque sia lieto della ri-lettura solo quando si riaccendono gli stimoli in questo modo, altrimenti sarebbe spenta e superflua.

  8. #68
    Junior Member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Spesso, soprattutto i gialli della Christie ( eccellenti letture estive ) "Il nome della Rosa", "Il piccolo principe", "L'alchimista".

    Spesso amo rileggere libri a distanza di tempo, con maturità e stato d'animo diversi.

  9. #69
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3492
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    35
    Thanked in
    16 Posts

    Predefinito

    Dei libri già letti mi piace rispulciare frasi o intere parti che mi hanno colpito e fatto stare a riflettere un bel pò. Mi capita spesso con il libro Frankenstein di Mary shelley, che è uno dei miei libri preferiti.

  10. #70
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    5129
    Inserimenti nel blog
    85
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Rileggerlo completamente, a volte sì. Prendo un libro che non leggevo da molto tempo e lo aggiungo a quelli in fase di lettura. A volte poi mi capita di andare a sbirciare alcune frasi che ho sottolineato nella precedente lettura.

  11. #71
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sì, spesso. Ci sono libri che ti prendono l'anima e la fanno viaggiare dove vuole l'autore.

    Ecco. Alcuni di questi viaggi sono troppo belli. Dopo mesi o anni, restano sempre belli

  12. #72
    Junior Member
    Data registrazione
    Apr 2012
    Località
    Torino
    Messaggi
    12
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito proprio non ci riesco....

    proprio non ci riesco, si è così ; Io non riesco a rileggere un libro.
    Primo perchè so già tutto del contenuto, secondo perchè sapendo che ho altri 10 libri comperati che aspettano di essere letti, non vedo l'ora di iniziarne un altro.
    Di contro, se ne inizio uno nuovo, poi anche se non mi piace lo devo finire lo stesso. Non ho un libro iniziato e " dismesso per noia "....anche se noioso magari lo era.
    Certo qualcuno mi dirà... ma vuoi mettere rileggere con più attenzione, gustare i dettagli, o magari capire meglio un libro difficile.....ok ok comprendo ma non è da me. Al limite io rileggo alcuni passaggi ma prima di avere congedato il libro definitivamente, dopo di che amen se l'ho capito bene sennò pazienza .

    C'è qualcuno che mi assomiglia , o sono una pecora nera ?

    ovvio

  13. #73

    Predefinito

    • Meri
      Ci ho provato, ma non è più la stessa cosa, mi sembra di rubare tempo alle nuove letture
    • 12-11-2010, 04:53 PM
      Minerva6
      Rileggo raramente,ma solo perchè ho troppi libri che voglio leggere e quindi se mi mettessi anche a rileggere,non ce la farei a finirli .

    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------proprio non ci riesco....
    proprio non ci riesco, si è così ; Io non riesco a rileggere un libro.
    Primo perchè so già tutto del contenuto, secondo perchè sapendo che ho altri 10 libri comperati che aspettano di essere letti, non vedo l'ora di iniziarne un altro.
    Di contro, se ne inizio uno nuovo, poi anche se non mi piace lo devo finire lo stesso. Non ho un libro iniziato e " dismesso per noia "....anche se noioso magari lo era.
    Certo qualcuno mi dirà... ma vuoi mettere rileggere con più attenzione, gustare i dettagli, o magari capire meglio un libro difficile.....ok ok comprendo ma non è da me. Al limite io rileggo alcuni passaggi ma prima di avere congedato il libro definitivamente, dopo di che amen se l'ho capito bene sennò pazienza .

    C'è qualcuno che mi assomiglia , o sono una pecora nera ?
    Sono di questa parrocchia.
    Non riesco a ricordare un libro che ho riletto.
    Ma almeno una volta dovrebbe essere successo...
    Pero' in effetti non mi dispiacerebbe rileggere Il lupo della steppa o Sartre...
    Ma...
    DoppiaB
    Orgoglio e Pregiudizio l'ho riletto tre volte (non escludo che ce ne sarà una quarta...)
    Vedo che e' un libro citatissimo.
    L' ho letto ma... non mi ricordo assolutamente nulla.
    Mi sa che mi tocchera' rileggerlo.

  14. #74
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1582
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    20
    Thanked in
    14 Posts

    Predefinito

    Mai riletto un libro,anche se mi aveva coinvolto ed emozionato,non so perché..

  15. #75
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Ferrara (provincia)
    Messaggi
    899
    Thanks Thanks Given 
    252
    Thanks Thanks Received 
    194
    Thanked in
    125 Posts

    Predefinito

    Ho riletto qualche libro che, nella prima giovinezza, mi aveva molto impressionato. Non è più stato così.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Oz, Amos - Lo stesso mare
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 11-02-2007, 11:39 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •