Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Wikinomics

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Tapscott, D & Williams, A.D. - Wikinomics

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1151
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Tapscott, D & Williams, A.D. - Wikinomics

    Titolo completo:
    Wikinomics. La collaborazione di massa che sta cambiando il mondo

    Edito da: ETAS Rizzoli
    Anno:2007
    Prezzo: 20,00€

    La rapida e universale diffusione di Wikipedia, l’enciclopedia online a cui tutti possono accedere e collaborare liberamente, è diventata la metafora di un nuovo modo di concepire l’economia e il business: la wikinomics.

    È il mondo in cui milioni di persone interconnesse tramite e-mail, blog, network, community e chat usano Internet come la prima piattaforma globale di scambio.

    È il mondo della collaborazione, della comunità, dell’auto- organizzazione che si trasformano in forza economica collettiva di dimensioni globali.


    In poche parole uno sguardo attento su cosa è cambiato nel web negli ultimi anni. La lettura non richiede competenze tecniche di settore (nè economiche, nè informatiche). Le parole chiave sono: web 2.0, reti sociali, collaborazione, community, condivisione, gratis.

    E per supportare la tesi di wikinomics, cosa di meglio del nostro bel sito?
    Community? C'è!
    Collaborazione? C'è!
    Contenuto? C'è (a ben organizzato!)
    Rete sociale? C'è!
    Gratuità? C'è!

    Bhè, sulla base di ciò che dice wikinomics, questa è la tipologia sito del futuro!

  2. #2
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3568
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    83
    Thanks Thanks Received 
    59
    Thanked in
    33 Posts

    Smile

    Lo sto leggenfo in questi giorni. Davvero un bel libro, offre interessanti visioni per come sarà in futuro organizzata l'informazione e con più difficoltà anche il tessuto manageriale ed imprenditoriale.

    Sono perfettamente d'accordo con la visione di auto-organizzazione e di collaborazione espressa. Nutro però dei forti dubbi che nel breve periodo le imprese riescano ad abbandonare la struttura gerarchica: i vertici si vedono intaccati dalla wikinomics e non wikinomizzeranno molto facilemtne le imprese... rischiando però di soccombere sotto quelle che lo faranno.

    Bellissimo libro!

    Per i siti internet invece i concetti espressi sono non solo attuabili ma già profondoamente realiUn esempio è già il forum dei libri.

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •