Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 8 di 9 PrimoPrimo 123456789 UltimoUltimo
Mostra risultati da 106 a 120 di 125

Discussione: Perchè leggiamo?

  1. #106

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Ugly Betty Vedi messaggio
    Sto seguendo un corso di letteratura italiana contemporanea all'università, e oggi stavamo parlando del 'perchè si legge' e il mio prof è saltato fuori con: "Leggiamo per vivere tutte quelle esperienze che non possiamo ottenere nella realtà. Vuoi avere una grande storia d'amore e passione ma hai settant'anni e neanche ti tira? Leggi Anna Karenina!"
    Apperò! Un professore "decisamente spigliato"...

  2. #107
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1573
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    11
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Leggo per curiosità,per rendermi conto della realtà che mi circonda
    perché sono stimolata da chi legge più di me e da tutte le recensioni che trovo sui forum di libri come questo

  3. #108
    Scimmia ballerina
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3071
    Thanks Thanks Given 
    3
    Thanks Thanks Received 
    40
    Thanked in
    19 Posts

    Predefinito

    I libri non sono fatti per crederci, ma per essere sottoposti a indagine. Di fronte a un libro non dobbiamo chiederci cosa dica ma cosa vuole dire.

    Il bene di un libro sta nell'essere letto. Un libro è fatto di segni che parlano di altri segni, i quali a loro volta parlano delle cose. Senza un occhio che lo legga, un libro reca segni che non producono concetti, e quindi è muto.


    (Il nome della rosa, Umberto Eco)

  4. #109
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5055
    Thanks Thanks Given 
    130
    Thanks Thanks Received 
    157
    Thanked in
    100 Posts

    Predefinito

    questa mi piace troppo... e me ne approprio subdolamente! (lo scopo è umanitario: condividerlo con voi!)


  5. #110
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    -Bergamo
    Messaggi
    11874
    Thanks Thanks Given 
    505
    Thanks Thanks Received 
    541
    Thanked in
    265 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    questa mi piace troppo... e me ne approprio subdolamente! (lo scopo è umanitario: condividerlo con voi!)

    Mi piace soprattutto l'ottava. Anche se più che non poter prendere il treno nel mio caso la lettura è COMPAGNA di viaggio di chi il treno lo prende spesso!

  6. #111
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2013
    Località
    Rocken, nei pressi di Lutzen
    Messaggi
    121
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    questa mi piace troppo... e me ne approprio subdolamente! (lo scopo è umanitario: condividerlo con voi!)

    Sembrano quelle epigrafi beffarde volte ad annientare ciò che, in apparenza, si propongono di tutelare e valorizzare. Più o meno alla stregua di "Il lavoro rende liberi". Credo non ci sia uno strumento più terribile e spietato delle massime da réclame per fare piazza pulita dell'esperienza della lettura.

  7. #112
    Junior Member
    Data registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    17
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Per tanti motivi:
    -divertirsi
    -emozionarsi
    -staccare la spina
    -rilassarsi
    -conoscere
    -capire
    -approfondire
    -perché in una partita virtuale, libri-tv 10-0

    e chi più ne ha più ne metta...


  8. #113
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2013
    Località
    Nova
    Messaggi
    664
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    15
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Scappare dalla realtà!

  9. #114
    Vivo, e vegeto.
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Svizzera
    Messaggi
    154
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Perché una vita sola ci va stretta.

  10. #115
    Junior Member
    Data registrazione
    Jan 2015
    Località
    Verona
    Messaggi
    28
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io leggo per curiosità e per sognare ad occhi aperti. Se trovo un racconto che mi suscita emozione non riesco a tirarmi indietro: devo sapere che cosa succede! Hahaha.

  11. #116
    Member
    Data registrazione
    Feb 2015
    Località
    Liguria
    Messaggi
    31
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    "Il sapore di vita che è nei libri" affermava I. Calvino ne "Le avventure di un lettore", se ricordo bene il titolo del racconto. Noi leggiamo perchè sappiamo coglierlo.
    Secondo me lettori si nasce. Le circostanze poi possono spegnere, smorzare o incrementare la passione, ma io credo che la predisposizione che la origina sia innata.
    Per i lettori "tiepidi" può aiutare trovare sul proprio cammino il libro giusto, e qui ci vuole un pò di fortuna.

  12. #117
    Vivo, e vegeto.
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Svizzera
    Messaggi
    154
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Biancaspina Vedi messaggio
    "Il sapore di vita che è nei libri" affermava I. Calvino ne "Le avventure di un lettore", se ricordo bene il titolo del racconto. Noi leggiamo perchè sappiamo coglierlo.
    Secondo me lettori si nasce. Le circostanze poi possono spegnere, smorzare o incrementare la passione, ma io credo che la predisposizione che la origina sia innata.
    Per i lettori "tiepidi" può aiutare trovare sul proprio cammino il libro giusto, e qui ci vuole un pò di fortuna.
    Quoto Calvino, non la predisposizione innata.

  13. #118
    Junior Member
    Data registrazione
    Nov 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    10
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Perché la vita da sola non basta.
    (L'hanno detto in molti - il primo che mi viene in mente è Pessoa... )

  14. #119
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1573
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    11
    Thanked in
    8 Posts

    Predefinito

    Leggiamo per sapere che non siamo soli,che le nostre emozioni speranze difficoltà sono comuni a tutti ed io in particolare sono ammirata da chi riesce a mettere per iscritto tutto ciò che si agita dentro siano emozioni positive che negative.Poi leggendo si aprono mondi nuovi,conosciamo altre culture,insomma viaggiamo ovunque senza muoversi il che per una pigra come me è l'ideale

  15. #120
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2014
    Località
    piemonte
    Messaggi
    2652
    Thanks Thanks Given 
    261
    Thanks Thanks Received 
    168
    Thanked in
    107 Posts

    Predefinito

    Vi era una domanda simile in un libro della quale non ricordo né il titolo né l'autore eppure la risposta me la ricordo bene perché mi aveva colpito. Il protagonista si chiedeva la stessa cosa...
    Perché, dove deve portare la lettura? Leggere non porta da nessuna parte, lo si fa solo per distrarsi.

    Mi sono chiesta se fosse veramente così come per Foscolo, nelle ultime lettere di Jacopo Ortis dove dice che le tombe servono ai vivi più che hai morti, mi sono posta la domanda: ma non é che i libri servono più a chi scrive rispetto a chi li legge? Tuttavia la mia risposta forse non é di quelle geniali eppure io quel giorno mi sono detta : fosse anche così non m'importerebbe, leggere mi piace e non ho intenzione di smettere!

Discussioni simili

  1. Perchè proprio quell'Avatar?
    Da elisa nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 475
    Ultimo messaggio: 03-24-2017, 09:11 PM
  2. Tan, Amy - Perchè i Pesci non Affoghino
    Da duardo nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-26-2012, 10:50 PM
  3. Perchè...
    Da witch nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-16-2008, 12:56 AM
  4. Perchè?
    Da non_so_dove_volare nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 03-02-2008, 07:57 PM
  5. Perchè leggo?
    Da non_so_dove_volare nel forum Salotto letterario
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 01-23-2008, 11:53 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •