Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

I barbari

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Baricco, Alessandro - I Barbari

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    977
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Baricco, Alessandro - I Barbari

    Pubblicato a puntate sul quotidiano la Repubblica tra maggio e ottobre 2006, è un libro che riflette su un fenomeno che Baricco ha osservato nel mondo intorno a lui, percepito dai più come un'apocalisse imminente e annunciato da una voce che suona come un grido d'allarme: stanno arrivando i barbari. Puntata dopo puntata, Baricco va a visitare i villaggi che già mostrano i segni del saccheggio e li racconta in pagine che hanno sempre la forza viva della narrazione e qualche volta la malinconia della memoria personale (sono le sue fotografie in bianco e nero). Vino, calcio, libri: dai luoghi esplorati emerge che non si tratta di una semplice invasione ma di una vera e propria mutazione e "quelli che chiamiamo barbari sono una specie nuova, che ha le branchie dietro alle orecchie e ha deciso di vivere sottacqua".
    Un'incursione nel palazzo imperiale di Google rivela un universo con milioni di links le cui traiettorie corrono in superficie e tracciano i sentieri-guida del sapere. Ne segue una nuova idea di esperienza e, con l'esperienza, di senso e percezione. In questo scenario c'è posto per l'anima? Una parentesi su musica classica, Nona di Beethoven e due famosi dipinti di Ingres apre scorci inattesi sul paesaggio dei barbari. Il viaggio si conclude sulla Grande Muraglia cinese: da quelle torri lo sguardo è distaccato ma ancora più netto: "Ogni volta che qualcuno si erge a denunciare la miseria di ogni singola trasformazione, esentandosi dal dovere di comprenderla, la muraglia si alza, e la nostra cecità si moltiplica nell'idolatria di un confine che non esiste, ma che noi ci vantiamo di difendere. Non c'è confine, credetemi, non c'è civiltà da una parte e barbari dall'altra; c'è solo l'orlo della mutazione che avanza e corre dentro di noi. [...] Ognuno di noi sta dove stanno tutti, nell'unico luogo che c'è, dentro la corrente della mutazione, dove ciò che ci è noto lo chiamiamo civiltà, e quel che ancora non ha nome, barbarie. A differenza di altri, penso che sia un luogo magnifico".

    Lo stile non è il solito impeccabile di Baricco, ma questo ce lo spiega lui stesso nel libro in quanto molti degli articoli sono stati scritti di getto e non corretti per la stesura della raccolta.
    L'argomento però è molto interessante, e soprattutto illuminante su vari aspetti della società contemporanea, sui quali spesso difficilmente ci si sofferma. I Barbari esistono davvero, ne siamo circondati!!!

  2. #2
    Junior Member
    Data registrazione
    Apr 2010
    Località
    ...in quel della Liguria
    Messaggi
    23
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Tutti noi siamo Barbari!!!
    Magari in alcune nostre passioni/interessi restiamo tradizionalisti, ma in linea generale l'ondata barbarica ci ha travolti!!!

    Bello e Vero!

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    134
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    anche a me piacque molto quando lo lessi, ma ricordo che c'erano alcune teorie discutibili. Per il resto è scritto bene, alla Baricco maniera!

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2015
    Località
    surana city
    Messaggi
    903
    Thanks Thanks Given 
    44
    Thanks Thanks Received 
    58
    Thanked in
    38 Posts

    Predefinito

    Interessante,fa pensare,l'ho trovato molto scorrevole e ben scritto.Baricco mi piace sempre.
    Molto bella la parte finale con gli avvenimenti e le date.
    Una bella lettura.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Baricco, Alessandro - Castelli di rabbia
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 06-16-2017, 03:56 PM
  2. Baricco, Alessandro - Seta
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 09-05-2016, 03:46 PM
  3. Baricco, Alessandro - Novecento
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 85
    Ultimo messaggio: 10-25-2015, 09:27 PM
  4. Baricco, Alessandro - Oceano mare
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 08-25-2015, 03:28 PM
  5. Baricco, Alessandro - City
    Da sweepsy nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 08-10-2014, 11:31 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •