Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La vita fa rima con la morte

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Oz, Amos - La vita fa rima con la morte

  1. #1
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Oz, Amos - La vita fa rima con la morte

    Giudizio positivo, mi e' piaciuto, profondo e si legge bene.
    Non e' proprio un romanzo, nel libro si indaga sul mestiere dello scrittore.
    Ci sono molti personaggi e le loro storie sono raccontate da uno scrittore che li osserva.

    Trama:

    E' una calda sera d'estate a Tel Aviv. Lo scrittore e' seduto in veste di ospite d'onore a un incontro letterario. E' assente. Le voci dei relatori gli arrivano opache, senza sostanza. Davanti a se il pubblico. Lui spia i volti, i gesti e le figure. Un timido e occhialuto adolescente. Un tipo malmostoso che sembra in totale disaccordo con l'oratore, e poco prima in un bar aveva messo a fuoco una cameriera dimessa e provocante, due figure dall'aria losca e una vecchia signora con le gambe gonfie. Sono immagini captate, anzi rubate alla realtà, sono immagini che diventano storie. Pi' tardi mentre vaga da solo per le strade deserte della città, sente che i personaggi che ha evocato gli sono accanto, e a quel punto entra nelle loro vite, le invade e le trasforma...

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Kanyakumari
    Messaggi
    2232
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    leggendo questo libro sembra di entrare nella mente di Amos Oz, di conoscerlo da vicino... tutto è inventato, nulla è reale e tutto lo è...
    è una sorta di monologo interiore che prende vita da pochi spunti esteriori, il fantasticare di uno scrittore che non riesce a prender sonno, nè a separarsi dal suo essere scrittore... molto piacevole!

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Sartre, J.P. - La morte nell'anima
    Da pokypoky nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-29-2014, 04:52 PM
  2. Oz, Amos
    Da evelin nel forum Autori
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 07-05-2011, 03:50 PM
  3. Oz, Amos - La scatola nera
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-10-2008, 09:36 PM
  4. Rankin, Ian - Anime morte
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 07-18-2008, 01:17 AM
  5. Oz, Amos - Lo stesso mare
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 11-02-2007, 11:39 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •