Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Jacques e il suo padrone

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Kundera, Milan - Jacques e il suo padrone

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Kundera, Milan - Jacques e il suo padrone

    Ed eccomi, emozionatissima, a recensire questo libro.
    Da 5 anni ormai cercavo Jacques e il suo padrone praticamente ovunque. Ho girato tutte le librerie di Catania e dintorni senza nessun risultato eccetto "Mi dispiace, non possiamo neanche ordinarglielo, è andato in ristampa" quando finalmente,una settimana fa, l'ho visto (e lui ha visto me!) alla feltrinelli di Bologna (un altro motivo per amare questa divina città) ed è stato subito mio!
    E' un libriccino costituito da un'introduzione alla variazione, scritta dallo stesso autore, e dall'opera vera e propria. E' un testo teatrale costruito sull'opera di Diderot Jacques il fatalista e il suo padrone. Ogni singola parola sembra scelta x incantare il lettore, o forse Kundera sa fin troppo bene come incantare me. L'introduzione alla variazione costituisce una parte importante in cui Kundera spiega la sua visione del romanzo e del teatro passando anche in rassegna le sue opere (scusate la digressione, ma ci tengo proprio a dirlo: sfoglio le pagine dell'introduzione e scopro che la mia opera preferita di Kundera, Amori Ridicoli, è anche quella che lui stesso ama di più). Si scopre quindi che se scardinare le leggi di un romanzo e mantenerne le dinamiche risulta difficile ma possibile nel teatro è quasi un miraggio. Le storie sono tre e gli espedienti infiniti.

    Kundera tende all'estremo i confini della rappresentazione, capovolgendo tutti i canoni classici e pescando a piene mani dalle avanguardie...
    caduta della quarta parete, continui slittamenti temporali, compresenza di passato e futuro, rapporto "servo - padrone" sviscerato e palesato quasi con sfrontatezza: ecco alcuni degli ingredienti di questo "jacques e il suo padrone".
    Ma il tocco del genio, permettetemi, è l'arroganza del narratore, che nella magia del teatro - nella prosa è troppo facile, il narratore onniscente esiste dall'ottocento - non esita ad autodefionirsi dio dei propri personaggi...

    L'autore, d'altronde, non è forse chi delinea i destini delle sue creature?
    Poco Pirandelliano, forse, ma interessante...
    Kundera a teatro non smette di essre kundera, per foruna, e riesce a far ridere chi ha voglia di ridere e pensare chi ha voglia di pensare.
    Delicatamente rivoluzionario.

  2. #2
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18794
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    229
    Thanks Thanks Received 
    632
    Thanked in
    377 Posts

    Predefinito

    Una storia nella storia! Bello, se lo trovo lo prendo subito

  3. #3
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Darkay mi hai molto incuriosita .....anche a me piace molto Kundera......e ho già deciso che il libro da te segnalato sarà il mio prossimo acquisto

  4. #4
    Victorian Lady
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Hobbiville, La Contea
    Messaggi
    1155
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ma non esiste un omonimo libro scritto da Diderot?

  5. #5
    b
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    2828
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Briseiiiiiiiiideeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ma hai letto quello che ho scritto?

    Citazione Originariamente scritto da Darkay Vedi messaggio
    E' un libriccino costituito da un'introduzione alla variazione, scritta dallo stesso autore, e dall'opera vera e propria. E' un testo teatrale costruito sull'opera di Diderot Jacques il fatalista e il suo padrone.
    Sì sì sì io lo consiglio a tutti!!!

  6. #6
    Victorian Lady
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Hobbiville, La Contea
    Messaggi
    1155
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Darkay Vedi messaggio
    Briseiiiiiiiiideeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ma hai letto quello che ho scritto?
    Non avevo letto pensando ci fosse qualche spoiler e non volendomi rovinare poi la sorpresa...

Discussioni simili

  1. Kundera, Milan - La lentezza
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 04-17-2014, 04:52 PM
  2. Kundera, Milan - L'immortalità
    Da polly nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-18-2012, 03:45 PM
  3. Kundera, Milan
    Da Darkay nel forum Autori
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 10-21-2010, 07:12 PM
  4. Kundera, Milan - L'identità
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 10-20-2009, 08:11 PM
  5. Kundera, Milan - Il sipario
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-30-2008, 10:46 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •