Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 10 di 24 PrimoPrimo 1234567891011121314151617181920 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 136 a 150 di 358

Discussione: Le nostre poesie

  1. #136
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Giovin, la tua poesia non va distrutta. Però a me non è piaciuta: sembra insistere sempre sulle stesse cose, ma quella è l'apparenza della prima lettura. Quello che mi ha disposto negativamente è l'inizio: si potrà "dispensare" la "genialità"? Contro la banalità, invece, si combatterebbe meglio evitando di rimarla con quella povera "genialità". Da queste osservazioni ti posso dare qualche consiglio: è bene ed è ciò che si fa nella poesia, usare parole forti. Eppure vanno ponderate, possono avere effetti contrari da quelli voluti: al posto di dare colore, potrebbero testimoniare qualche ingenuità. Rileggi le stesse poesie dopo anni e ti accorgerai. Il secondo consiglio, le rime: non sono una priorità. Personalmente a me danno una brutta impressione abbinate al ritmo poco curato. A chi comincia a comporre sono divertenti da usare. Però, se vuoi guardare al futuro, è più utile allenarsi a comporre esercitandosi sul ritmo e trascurando le rime. Rime che, a volte, potrebbero persino indurre a usare una parola non perché abbia senso nella poesia ma perché fa rima con quelle precedenti. Oppure a costruire il seguito poesia in base alle rime a tua disposizione. Ti avrò stancato, ma sicuramente non distrutto. Se vorrai diventare un maestro delle rime, evita anche di rimare le stesse forme verbali di parole diverse.

    Io sono furbo: per evitare eventuali "vendette" per le mie critiche, vado sul corto

    Memento mori... Tutto perderai!
    Preparati a ogni evenienza:
    l'abbraccio secco dell'eterno "mai";
    il muto "senza", e l'assente "fuori".

  2. #137
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    24
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ma.. il senso l'hai capito? 2 volte su 2 mi avete detto che i concetti sono banali, ma non avete mai compreso appieno il senso di ciò che scrivo (in quella del concorso mi hanno detto che mi riferisco al sole quando paragonavo una ragazza a un raggio di sole! ).. Non guardo alla forma come ho scritto nei commenti alla poesia del concorso, ma alla sostanza.. Mi avete definito voi schietto e senza troppi rigiri di parole! Qui ci sono delle rime si, ma sono casuali, venute così, senza forzature! Per quanto riguarda la musicalità e la struttura, non le ho curate, non c'è labor limae, semplicemente perché non voglio farlo, almeno non sempre! Non mi aspettavo sinceramente una lezione di rima!

  3. #138
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giovin Vedi messaggio
    Non mi aspettavo sinceramente una lezione di rima!
    Che lezioni ti aspettavi? Quali altri commenti? Ho risposto come potevo. Fanne tesoro

    S80

    prima di morire
    si dimagrisce
    prima di morire
    di fame

    prima di un'alba
    c'è la notte
    prima di un'alba
    qualunque

    prima di amare
    la conosci
    prima di amare
    delusioni

    prima viene morte
    poi vita e amore

    Perché ricercatezza formale non significa soltanto dare un ritmo e una rima al tutto...

  4. #139
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    24
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Di ogni critica o consiglio faccio sempre tesoro.. Tranquillo non ce l'ho con te..
    Dimmi un po' che ne pensi di questa allora, non ho mai fatto il labor limae come ti ho già detto, prova a guardare prima il messaggio che voglio dare, poi la forma, non è fra le priorità di quando scrivo, è il mio difetto lo so..!

    O.
    Mi sento lontano dall’arrivo
    con te, non sono mai riuscito
    a fare un passo avanti.
    Ogni volta che ti guardo,
    che ti penso, è solo
    uno stupido arretrare.
    *
    Deleteria la nostra conoscenza,
    frutto di dissanguamento
    e speranze infrante.
    *
    Mi riprometto di non cercarti,
    di rassegnarmi, ad una vita
    a capo chino, all’inutilità
    di chi insegue una falsa felicità.
    *
    Mia musa mascherata,
    ti prendi gioco di me ogni giorno di più.
    perché continui a scappare e punirmi?
    *
    Io non riesco più a desiderarti,
    ogni mia molecola è affranta
    e rassegnata al dimenticarti.
    *
    Forse è questo il mio destino:
    farsi del male e rinnegare il bene,
    come un inconscio castigo,
    un volersi buttare nel baratro
    per sentirsi vivo.

    Piccolo chiarimento: il titolo non è uno zero, ma una O. E' l'iniziale del nome della ragazza alla quale l'ho scritta qualche anno fa..

  5. #140
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    5129
    Inserimenti nel blog
    85
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    (asiul_seria) Ragazzi? Perché non aprite un thread dove sia consentito (a voi ed altri) rispondere solo in rima? Sarebbe divertente da leggere...

  6. #141
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    24
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da asiul Vedi messaggio
    (asiul_seria) Ragazzi? Perché non aprite un thread dove sia consentito (a voi ed altri) rispondere solo in rima? Sarebbe divertente da leggere...
    Quasi quasi.. ma non mi prendo l'onore (e l'onere) di aprirlo io!

  7. #142
    Senior Member
    Data registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    5129
    Inserimenti nel blog
    85
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giovin Vedi messaggio
    Quasi quasi.. ma non mi prendo l'onore (e l'onere) di aprirlo io!

    Basta chiedere...

    eccolo è tutto vostro --> http://www.forumlibri.com/forum/show...-solo-in-prosa...

  8. #143
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giovin Vedi messaggio
    O.
    Mi sento lontano dall’arrivo
    con te, non sono mai riuscito
    a fare un passo avanti.
    Ogni volta che ti guardo,
    che ti penso, è solo
    uno stupido arretrare.
    [...]
    Forse è questo il mio destino:
    farsi del male e rinnegare il bene,
    come un inconscio castigo,
    un volersi buttare nel baratro
    per sentirsi vivo.
    Non ho notato nemmeno questa volta chissà quali reconditi significati. Non significa che è superficiale, ma solo che è scorrevole. L'ho letta con piacere, ho gradito che sia conclusa in modo efficace, in modo da lasciare un'impressione positiva. Ecco

    Non vedo l'ora di leggerti cimentato nel nostro prossimo concorso di poesia. Sono molto curioso: quali soluzioni adotterai? Come te la caverai su un tema prestabilito?

    Non è solo l'ispirazione che può produrre poesie bellissime, ma anche un certo stress.

  9. #144
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    24
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da (Neige) Vedi messaggio
    Non ho notato nemmeno questa volta chissà quali reconditi significati. Non significa che è superficiale, ma solo che è scorrevole. L'ho letta con piacere, ho gradito che sia conclusa in modo efficace, in modo da lasciare un'impressione positiva. Ecco

    Non vedo l'ora di leggerti cimentato nel nostro prossimo concorso di poesia. Sono molto curioso: quali soluzioni adotterai? Come te la caverai su un tema prestabilito?

    Non è solo l'ispirazione che può produrre poesie bellissime, ma anche un certo stress.
    Anch'io non vedo l'ora, penso che parteciperò un po' più attivamente la prossima volta al concorso!
    Questa critica mi piace di più comunque! :P

  10. #145
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Giovin Vedi messaggio
    Questa critica mi piace di più comunque! :P
    Non è per compiacerti che ho cercato di focalizzarmi sui pregi. E' che sei un testone: lasceresti scivolare le mie critiche alla forma. Quindi continuo a criticarti come posso.

    Ti lascio con una domanda: sei sicuro che noi, "fanatici della forma", non possiamo andare a braccetto con la sostanza e non abbiamo, anche noi, qualcosa da dire?

    Apprezzo la tua resistenza agli esterni che vorrebbero forzarti ad "aggiustare i tuoi pensieri". Se non è tua inclinazione, se non ne hai necessità, devi seguire l'istinto.

    Una confessione da parte mia, infine. La mia "maestra di poesie", al contrario, ha sempre cercato di debellare le mie abitudini formali. Inutilmente. Mai arrendersi!

  11. #146
    Junior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    24
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da (Neige) Vedi messaggio
    Non è per compiacerti che ho cercato di focalizzarmi sui pregi. E' che sei un testone: lasceresti scivolare le mie critiche alla forma. Quindi continuo a criticarti come posso.

    Ti lascio con una domanda: sei sicuro che noi, "fanatici della forma", non possiamo andare a braccetto con la sostanza e non abbiamo, anche noi, qualcosa da dire?

    Apprezzo la tua resistenza agli esterni che vorrebbero forzarti ad "aggiustare i tuoi pensieri". Se non è tua inclinazione, se non ne hai necessità, devi seguire l'istinto.

    Una confessione da parte mia, infine. La mia "maestra di poesie", al contrario, ha sempre cercato di debellare le mie abitudini formali. Inutilmente. Mai arrendersi!
    Vedo che ti sei spinto più in là di questo forum..
    Non era per te l'ultima cosa che ho scritto, e se devo essere sincero alle volte mi sono rimesso ad "aggiustare" le cose che ho scritto, perché magari non mi piacevano così come le avevo impostate all'inizio.. Il problema è che non sono un maestro della forma, ed è un po' una giustificazione il mio antilaborlimae!
    Però penso che ci metteròun po' più d'occhio nelle prossime dai, promesso!

  12. #147
    enjoy member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Località
    Campania
    Messaggi
    3491
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    33
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da (Neige) Vedi messaggio
    Ciao!
    *prende nota sul taccuino: "Dopotutto il suo nickname si scrive con la maiuscola!" ^_^

    Sono stanco di off topic. E' l'ora di tornare alla vera discussione, anche a questo costo:

    S66

    il giorno che vorrai andartene
    chiamami
    dimmelo
    e andremo via insieme

    nei paesi sconosciuti persino a Tolkien
    ma noi non finiremo su carta stampata
    prometto che sarò poco arguto
    dove non serve
    ma tu chiamami
    chiamami e basta

    non ho speranza in nulla
    ho deturpato le strofe più belle
    ma non dimentico... suvvia!
    lo sai che non andrei senza di te

    (la mia poesia più censurata, la più proibita)

    P.S.: per comprendere al meglio l'ultimo gioco di parole è utile sapere che mi chiamo Andrei... -_-
    Questa è la mia preferita!

    Scusa se te lo chiedo, ma perchè hai detto che questa poesia è la tua più censurata?
    se c' è la versione integrale, postala!! No alla censura!

  13. #148
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    www.restaconme.it
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Nerst Vedi messaggio
    Scusa se te lo chiedo, ma perchè hai detto che questa poesia è la tua più censurata?
    se c' è la versione integrale, postala!! No alla censura!

    S62

    al posto di questa doveva esserci

    una poesia molto cruda

    una poesia

    suicida

    di quelle che so scrivere io

    e pochi altri

    con un finale che mi metteva

    a durissima prova

    come poeta

    si trattava di una bella "doppietta"

    ribatezzata, invece, “fucile a canne mozze”

    per di più sigillato, una volta e per sempre

    ma non a malincuore

    per te, o buon lettore

    Ho dovuto fare tanta pulizia tra i miei componimenti, intendo per il libro finale. Alcuni soffrono del mio trascorso di tentato suicida. Facciamo che non ve l'ho detto...

    S81

    mi mettono a dura prova
    gli attimi di solitudine
    e qui la società non ha voce
    perché chiunque è altrove

    cambio stanza
    e non è più un chiunque
    cambio canzone
    ed entrambe cantano di me

    brutto segno essere cantati
    quando succede in silenzio
    si va a tentare il suicidio
    poi si parla di incidente

    fortunato chi lo sa
    fortunato chi lo sa raccontare

  14. #149
    Junior Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    10
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ultimamente io scrivo praticamente solo in rima, che ne dite di questo qua?

    "Le tele color sabbia ed il deserto
    sfuggon nel vento, tra l’aride crepe
    di vecchi mattoni, e il fumo a rilento
    d’un thè, adorna il festoso concerto.

    L’odor di spezie e tu, ed io incerto,
    e gl’infiniti aranceti, e rammento
    le storie inventate, e in un momento
    tra i tuoi capelli, intrecciate, da esperto.

    Il valzer del sole sulla tua pelle
    le labbra bruciate, more mature,
    il liscio splendore delle tue guance,

    inebriati, tra i fiori e le arance
    tra le speranze e il futuro, mio amore,
    nel sogno d’una notte senza stelle."

  15. #150
    Senior Member
    Data registrazione
    Apr 2011
    Località
    roma
    Messaggi
    176
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Ciao

    Ciao

    Oggi sono andato a fare una passeggiata dove spesso andavamo tu ed io.

    Sono andato per lavoro, ma poi percorrendo le strade ed osservando i luoghi ho pensato a quando insieme passavamo in quei posti.

    Non c’è più il profumo dell’Asfodelo che riempiva il mio naso e mi faceva sognare viaggi insieme a te, ora si sente solo l’odore acre degli scarichi delle auto.

    Non ci sono più le casupole vecchie a due piani con i giardini e le persone fuori in strada sulle sedie, ma palazzoni multipiano con orrende tende ai balconi e migliaia di parabole sui tetti.

    Mi sono fermato a guardare il lago, è sempre bello, però non c’è più quella stradina tra l’erba che ci conduceva in un angolo remoto del lago dove potevamo vedere i pesci, ma un immenso parcheggio dove oltre alle auto ci sono venditori ambulanti che non c’entrano nulla con il paesaggio.

    Poi ricordandomi di te, mi sono fermato a quel vecchio banchetto di panini del “sor Umberto”, ma è rimasta solo la sua insegna vecchia con il prezzo della porchetta ancora in lire, perché non c’è più posto per i carretti ambulanti.

    Non c’è più nulla di tutto quello che c’era quando andavamo insieme, forse perché non ci sei più Tu, papà.

    Domani sono tredici anni che non ci sei più e mi manchi molto, come mi manca il profumo dell’Asfodelo.

Discussioni simili

  1. Tutte le nostre Librerie Personali, questo elenco di libri
    Da Fabio nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 06-24-2008, 05:02 PM
  2. Poesie d'amore
    Da elisa nel forum Poesia
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 05-19-2008, 07:58 AM
  3. Posso prendere le poesie?
    Da TheLand nel forum Amici
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-01-2007, 06:36 PM
  4. Poesie di Francois Villon
    Da zaratia nel forum Poesia
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-15-2007, 04:58 PM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •