Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarÓ pi¨ veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Quattro Amici

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Trueba, David - Quattro Amici

  1. #1
    Knight Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1206
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Trueba, David - Quattro Amici

    Libro che mi ha colpito sopratutto per il titolo, per la copertina colorata, divertente e dai colori caldi.
    Il libro racconta la storia di quattro amici, e del loro viaggio, da Madrid, andata e ritorno, passando per Saragozza e Valencia. E' estate, agosto, mese caldissimo, soprattutto a Madrid, e questo ve lo dico per esperienza personale, i nostri quattro amici partono per il viaggio della loro vita, speranzosi ed alla ricerca di qualcosa che forse non sanno nemmeno loro cosa sia.
    Il gruppo Ŕ composto da:

    Blas: Ŕ il pi¨ bruttino, cicciotello e impacciato del gruppo, il classico sfigatello che si incontra in ogni compagnia, quello che fa tenerezza ma che allo stesso tempo, anche se senza troppa cattiveria Ŕ vittima degli altri. Blas non desidera molte cose, solo trovare una donna ed essere amato, ma l'indifferenza che suscita sul sesso femminile non farÓ altro che demoralizzarlo.

    Claudio: il Don Giovanni della situazione, bello, biondo, fisco prestante ed irresistibile, destinato a portarsi a letto ogni donna che incontra e desidera. E' molto legato ai suoi amici, crede molto nel valore dell'amicizia, ha una grande considerazione di sŔ stesso e delle sue opinioni. In alcune circostanze Ŕ un po' una testa calda, ma sa anche riprendere il controllo.

    Raul: l'unico del gruppo ad avere una famiglia propria, e dalla quale fugge. E' diventato padre di due gemelli e invece di maturare e diventare responsabile si ottiene l'effetto contrario. Da sempre abituato a ogni tipo di stravaganza sessuale, si trova a dover fare i conti con il cambiamento di sua moglie Elena, dovuti al fatto di essere diventata mamma e a dover badare ai due figli. Decisamente un cambiamento troppo grande, soprattutto per un uomo!!

    Solo: narratore della storia, ha un profilo un po' complesso, sul quale vale la pena di spendere due parole. Figlio di genitori perfetti, il padre autoritario e molto saccente, la classica persona che sa tutto, mentre la madre passa un po' in secondo piano. Solo lascia il lavoro che non lo soddisfa, per senso di ribellione nei confronti del padre e parte con i suoi amici. Il nostro amico ha un grandissimo rimpianto, aver lasciato andare l'amore della sua vita, solo perchŔ non lo ha riconosciuto come tale...ed ora Barbara si sposa e lo ha invitato al matrimonio. Che fare??? Ma ovviamente lui decide di raggiungerla e farle cambiare idea. Come e se ci riuscirÓ sta a voi scoprirlo!!!

    Posso solo dire che Ŕ un libro molto molto interessante, Trueba ha un modo affascinante di scrivere, semplice e diretto. Secondo me funziona molto l'idea del viaggio, il fatto di partire con un semplice furgone con gli amici pi¨ veri, alla ricerca di avventura, di occasioni e di riprendere in mano la propria vita, pu˛ far si che il lettore si immedesimi, perchŔ forse Claudio, Blas, Raul e Solo ci assomigliano pi¨ di quanto crediamo.
    Ultima modifica di elisa; 07-06-2011 alle 12:15 AM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Trezzo sull'Adda (MI)
    Messaggi
    28
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    sembra interessante...ne terr˛ conto!

  3. #3

    Predefinito

    L'ho letto! Piuttosto carino, lo si scorre volentieri... Un buon libro estivo!

  4. #4
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito



    Si copertina che ti attira...anche la trama sembra carina....

  5. #5

    Predefinito 4 amici

    Il libro Ŕ carino e scorrevole,piacevole come lettura estiva. Non mi ha entusiasmato per˛ c' e la descrizione della scena del bagno e di lui che si sente male che solo a pensarci mi fa troppo ridere!

  6. #6
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10387
    Thanks Thanks Given 
    463
    Thanks Thanks Received 
    479
    Thanked in
    338 Posts

    Predefinito

    Mi Ŕ piaciuto molto, divertente (a tratti fa ridere proprio di gusto) anche se c'Ŕ sempre un po' di amarezza di fondo che, tuttavia, non riesce mai ad avere la meglio sull'aspetto teneramente buffo. Ci si affeziona al protagonista Solo, che fino alle ultime pagine sembrerebbe il pi¨ sensato dei quattro insieme a Blas, e forse lo Ŕ davvero; a Ra¨l, marito e padre quasi per caso, che attende terrorizzato le chiamate della moglie Elena, a Blas, il grasso "sfigato" buono che indossa il piumino in agosto per sudare e quindi dimagrire e a Claudio, che si accoppia con tutto ci˛ che cammina e fugge con convinzione ogni legame o responsabilitÓ. La loro vacanza a bordo di un "formaggio semovente", ossia di un camion che puzza di formaggio, Ŕ un viaggio attraverso la vita, che segna il passaggio dall'adolescenza all'etÓ adulta. In ciascuno di noi c'Ŕ una parte di qualcuno o di ciascuno di loro, in particolare quando si attraversa quell'etÓ: diciotto anni, ventisette come loro, trentacinque o quaranta, forse ormai non fa molta differenza, considerata l'attuale tendenza a prolungare la giovent¨ all'nfinito per via della precarietÓ in cui viviamo, oppure per paura delle responsabilitÓ o di ingessarci in ruoli che sembrano non appartenerci o per cui non ci si sente ancora pronti. Riflessioni relativamente profonde buttate qua e lÓ si mescolano senza impegno, quasi prendendo in giro se stesse, alle esilaranti avventure dei quattro, a tratti esagerate, ma non dimentichiamo che siamo nella calda - in tutti i sensi, anch'io sono stata a Madrid in agosto - e vivace Spagna...Un inno all'amicizia, in questo caso maschile, senz'altro goliardica ma a suo modo profonda e tanto schietta da suscitare invidia. Leggero e frizzante, si divora e lo consiglierei anche a chi legge poco, soprattutto ai giovani; non credo che possa annoiare.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. i vostri parenti/amici/fidanzati/conoscenti...leggono?
    Da *cuorepensante* nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 113
    Ultimo messaggio: 10-18-2015, 05:32 PM
  2. Brashares, Ann - Quattro amiche e un paio di jeans
    Da Lois Lane nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 07-28-2009, 05:46 PM
  3. Caldwell & Thomason - Il codice del Quattro
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 05-04-2009, 10:55 AM
  4. Morgangerr - Buon pomeriggio amici
    Da morgangerr nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 04-28-2008, 10:56 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •