Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Il giudice e il suo boia

Mostra risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Dürrenmatt, Friedrich - Il giudice e il suo boia

  1. #1
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Dürrenmatt, Friedrich - Il giudice e il suo boia

    Friedrich Durrenmatt, proprio agli esordi della sua attività letteraria, mentre si dichiarava consapevole degli schemi ripetitivi e immobili ai quali si richiama il romanzo giallo, ha costruito con "Il giudice e il suo boia" un congegno perfetto, che seduce il lettore fino all'ultimo, senza scoprire, neppure per vaghi accenni, l'identità del colpevole. Il protagonista è il vecchio ispettore Barlach, incaricato, insieme con il giovane agente Tschanz, di indagare sull'assassinio del tenente della polizia di Berna, Schmied. La scena si svolge intorno alla villa, nei pressi del lago di Bienne, di un avventuriero altolocato, Gastmann, che si vale di amicizie politiche influenti, tanto da indurre un consigliere nazionale e un giudice istruttore a sviare Barlach dai suoi propositi di giustizia. Fra Barlach e Gastmann esiste un legame antico, fin da quando Gastmann, a Istanbul, ha commesso un delitto sotto gli occhi di Barlach e lo ha sfidato a un duello che dura da tutta la vita. Ma l'ispettore, anche se vecchio e malato, prima di morire tesse con astuzia una rete che costringe un carnefice a eseguire una sentenza di morte che egli stesso ha decretato. Come suggerisce la norma in questi casi, si risparmiano al lettore i particolari per non interrompere il filo della suspense fino alla sorpresa finale.

    Libro scorrevole e rapido da leggere, che integra perfettamente lo schema del giallo nel senso tradizionale del termine e che lascia col fiato sospeso sino al colpo di scena finale. Senza voler approfondire particolarmente la psiche dei personaggi o il contesto, quel che Durrenmatt desidera realizzare, con questo romanzo lo centra in pieno: mettere in primo piano i meccanismi tradizionali dell'omicidio e della vendetta, in poco più di 100 pagine.
    Consigliato!
    Ultima modifica di mame; 05-25-2011 alle 05:56 PM.

  2. #2
    Curly member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    MILANO
    Messaggi
    192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    non amo molto i gialli, ma questo è davvero sublime!!

  3. #3
    Junior Member
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    Teramo
    Messaggi
    8
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Questo è prioprio un bel libro. Per certi versi mi ha ricordato Delitto e Castigo, forse per via dei due poliziotti che mi sembrino si somiglino. Bellissimo...

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    davvero molto carino...
    si legge in un fiato, ti appassiona fino all' ultima pagina... e un po' ci si affeziona al "Vecchio", l' ispettore Barlach...
    Credo che leggerò qualche altro libro di questo autore... pensavo "La promessa"... qualcuno lo ha letto?

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    25
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Credo che leggerò qualche altro libro di questo autore... pensavo "La promessa"... qualcuno lo ha letto?[/QUOTE]

    io l'ho letto fino a un certo punto, poi l'ho mollato perchè pallosissimo

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    io l'ho letto fino a un certo punto, poi l'ho mollato perchè pallosissimo[/QUOTE]

    bene...mi sa tanto che non lo compro per ora, rimandiamo l'acquisto...
    grazie per il parere!!!

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    530
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Questo è stato il primo romanzo di Dürrenmatt che ho letto, e devo dire che ne sono rimasto molto colpito! In poco più di cento pagine la tensione sale sempre più, e il narratore è evidentemente a suo agio con i meccanismi narrativi del poliziesco classico, tanto da fornire nella parte finale delle fenomenali rivelazioni, una dietro l'altra con naturalezza, incastrandole benissimo nel tessuto del racconto, ma riuscendo al tempo stesso a essere completamente originale nel suo pensiero, tanto da tirar fuori in poche pagine un giallo anticonvenzionale e a mio parere riuscitissimo. I personaggi sono descritti con l'essenziale ma riescono ad imprimersi nella mente tanto quanto le situazioni in cui si trovano... farò del mio meglio per reperire altri libri di Dürrenmatt.

  8. #8
    Alfaheimr
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Erewhon
    Messaggi
    1585
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Duerrenmatt è l'emblema novecentesco del genio incompreso. I suoi racconti brevi ed i suoi romanzi sono quasi tutti di finissima fattura.
    Consiglio anche I Fisici, Il Ritratto di Sisifo, La Panne (), un Minotauro, romolo il Grande e poi mi sono scocciato di scrivere.

    Grande autore

  9. #9
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Un'appassionante caccia all'uomo, un duello all'ultimo sangue, dove il fine giustifica i mezzi, perché se la legge da sola non basta a garantire la giustizia, allora interviene l'uomo e il suo ingegno.
    Bellissimo, sono cento paginette che volano.

  10. #10
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Kanyakumari
    Messaggi
    2227
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    questo libro è la prova del fatto che i gialli (soprattutto polizieschi) non facciano per me... mi crolla continuamente l'attenzione... eppure questo lo considero un buon libro!!

Discussioni simili

  1. Perissinotto, Alessandro - Al mio giudice
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-19-2012, 08:28 AM
  2. Christie, Agatha - Fermate il boia
    Da Hoya nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 02-05-2012, 07:33 PM
  3. Durrenmatt, Friedrich
    Da eg1979 nel forum Autori
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 02-09-2009, 04:41 PM
  4. Durrenmatt, Friedrich - Il Minotauro
    Da raskolnikoff nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-08-2007, 10:45 AM
  5. Humphreys, C.C. - Il boia francese
    Da bludemon nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-09-2007, 12:55 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •