Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La scoperta dell'alba

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Veltroni, Walter - La scoperta dell'alba

  1. #1
    Victorian Lady
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Hobbiville, La Contea
    Messaggi
    1155
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Veltroni, Walter - La scoperta dell'alba

    TRAMA: E' la storia di Giovanni Astengo, quarantenne che lavora all'Archivio di Stato ove cataloga i diari che narrano di vite di gente comune, e i cui frammenti spesso irrompono nella narrazione come trafiletti nella mente del protagonista. Giovanni ha due figli, uno dei quali è affetto da sindrome di Down, e una moglie con cui discorre ben poco. Ma al quadro della sua vita, manca ancora un pezzo: la fuga del padre quand'egli era poco più che un bambino lo ha segnato, portandolo ancora a domandarsi, a distanza di tanti anni il perchè di quell'abbandono. E la caccia a queste ragione irrompe quasi per caso, ma dà vita ad una serie di eventi che risollevano la storia portandola sul piano dell'azione.

    L'inizio m'era parso un po' fiacco, ma più m'inoltravo nella lettura, più ho trovato il romanzo avvincente. E' una storia molto malinconica, a cui si uniscono un pizzico di giallo ed una spolverata di drammaticità.
    Scritto abbastanza bene, soprattutto in maniera elegante; mi son piaciute molto alcune metafore. Direi un buon esordio, un libro non troppo impegnativo, abbastanza breve, ma perfettamente lucido e godibile.

  2. #2
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6800
    Thanks Thanks Given 
    37
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito

    Ero partita un po' prevenuta nel leggerlo, come sempre mi capita quando ho tra le mani libri di autori che fanno un altro mestiere, ma pian pian mi ha conquistata.
    E' un breve romanzo piacevole, si legge in una giornata e presenta anche spunti di riflessione notevoli. A tratti mi ha ricordato Nati due volte di Pontiggia anche se il fulcro della storia ha altre direzioni.
    Insomma, consigliato!

Discussioni simili

  1. Scott, Walter - Ivanhoe
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 12-28-2011, 10:46 AM
  2. Siti, Walter - Il contagio
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-01-2008, 07:32 PM
  3. Siti, Walter
    Da elena nel forum Autori
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-28-2008, 04:02 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •