In genere l'ultimo giorno di scuola anche il primo di una nuova, entusiasmante era: quella delle vacanze estive. Per molti, ma non per Elisa. Per lei ha inizio il calvario degli esami di terza media e, una volta arrivata in cima, la discesa rapida verso il solito, piatto panorama estivo: confino in uno sperduto paesino umbro, sotto lo stretto controllo degli zii. l'estate di un'adolescente senza mamma e con pap impegnato a diventare manager dell'anno. Ma i guai, si sa, non vengono mai da soli ed Elisa si innamora. Ma di un amore che fa arrabbiare, ridere, piangere, litigare, un amore che rimette tutto in discussione e che fa crescere cosi in fretta, che un'estate sembra una vita.

L'ho letto in un'ora , un libro molto scorrevole e piacevole, pieno di emozioni , sentimenti, molto bello , lo consiglio a tutti.