Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

L'esclusa

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: Pirandello, Luigi - L'esclusa

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Pirandello, Luigi - L'esclusa

    E' il romanzo argomento della mia tesi di laurea! Bellissimo!


    "Aveva il volto infuocato, era irrequieta, come se un impeto si sangue nuovo le fervesse per le vene. [...] Rimaner fuori per sempre dalla vita? riempire d'ombra e di nebbia quel fulgore? soffocare gli affetti che già da un pezzo cominciavano a ridestarsi in lei confusamente, febbrilmente, come ansiosa aspirazione a quell'azzurro, a quel sole di primavera, a quella letizia di rondini e di fiori [...] Non era venuto anche per lei il tempo di rivivere?"
    Ultima modifica di ilselacontessa; 07-20-2008 alle 07:17 PM.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    E' un libro molto bello secondo me. Mi piace questa donna intraprendente, anticonformista, che lotta contro tutti i pregiudizi per la sua affermazione nella società e soprattutto per la libertà dei suoi sentimenti.
    C'è qualche eccesso di romanzesco (tipo quando lei si trova per caso ad ascoltare, nascosta nella stanza accanto, alcune parole compromettenti del suo amante, o anche il finale), ma nel complesso un buonissimo libro.

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto Vedi messaggio
    C'è qualche eccesso di romanzesco (tipo quando lei si trova per caso ad ascoltare, nascosta nella stanza accanto, alcune parole compromettenti del suo amante, o anche il finale), ma nel complesso un buonissimo libro.
    Non dimentichiamo che è il primo romanzo di Pirandello. La sua scrittura si sta formando. E' ancora a metà strada fra il racconto verista e la concezione umorista che dominerà successivamente nelle sue opere!

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ilselacontessa Vedi messaggio
    Non dimentichiamo che è il primo romanzo di Pirandello. La sua scrittura si sta formando. E' ancora a metà strada fra il racconto verista e la concezione umorista che dominerà successivamente nelle sue opere!
    Vero. Io a volte lo preferisco quasi verista però, specie quando in altri libri mi sembra troppo cervellotico...

  5. #5
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto Vedi messaggio
    Vero. Io a volte lo preferisco quasi verista però, specie quando in altri libri mi sembra troppo cervellotico...
    Si, ma poi non sarebbe più "Pirandello"... Sarebbe Verga!

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ecco perchè mi piace di più Verga

  7. #7
    Curly member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    MILANO
    Messaggi
    192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ilselacontessa Vedi messaggio
    Si, ma poi non sarebbe più "Pirandello"... Sarebbe Verga!
    Sono d'accordo! Quel poco che ho letto di Verga mi sembra così apertamente amaro, paragonato allo stile ironico di Pirandello!

    Non ho ancora finito di leggere l'Esclusa, ma vorrei saperne di più: ilselacontessa, cos'altro pensi di questo libro??

  8. #8
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Elena.90 Vedi messaggio
    Non ho ancora finito di leggere l'Esclusa, ma vorrei saperne di più: ilselacontessa, cos'altro pensi di questo libro??
    Uhm, cosa posso dirti??? Nella mia tesi ho analizzato i personaggi. Ti dico che nella seconda parte, quando Marta si trasferisce a Palermo, ci sono tre nuovi personaggi curiosissimi. Non so se sei già arrivata a quel punto, non vorrei rovinarti la sorpresa e le riflessioni coi miei commenti! Magari ne riparliamo quando ci arrivi eh??? Ricordati!!!
    Di Pirandello adoro la capacità di descrivere i suoi personaggi in modo talmente particolare da far già intuire i loro comportamenti!
    Come puoi vedere, però, di Marta non viene tracciata una descrizione dettagliata, ma si accenna solo alla sua bellezza. Ciò per evidenziare che la sua qualità maggiore non influisce sul suo destino: sono altri, infatti, a fare di lei un'esclusa , i suoi familiari, la folla gretta che popola la sua città.

  9. #9
    Curly member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    MILANO
    Messaggi
    192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ilselacontessa Vedi messaggio
    Uhm, cosa posso dirti??? Nella mia tesi ho analizzato i personaggi. Ti dico che nella seconda parte, quando Marta si trasferisce a Palermo, ci sono tre nuovi personaggi curiosissimi. Non so se sei già arrivata a quel punto, non vorrei rovinarti la sorpresa e le riflessioni coi miei commenti! Magari ne riparliamo quando ci arrivi eh??? Ricordati!!!

    Ne terrò conto, grazie!

    Di Pirandello adoro la capacità di descrivere i suoi personaggi in modo talmente particolare da far già intuire i loro comportamenti!
    Come puoi vedere, però, di Marta non viene tracciata una descrizione dettagliata, ma si accenna solo alla sua bellezza. Ciò per evidenziare che la sua qualità maggiore non influisce sul suo destino: sono altri, infatti, a fare di lei un'esclusa , i suoi familiari, la folla gretta che popola la sua città.
    Hai ragione, però quando descrive brevemente le differenze tra le sorelle Marta e Maria, si percepisce che, sotto la bellezza, Marta ha un'indole orgogliosa e più passionale, che è proprio il suo contesto sociale a soffocare, soprattutto quel padre-padrone che io trovo così inquietante...

  10. #10
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Elena.90 Vedi messaggio
    Hai ragione, però quando descrive brevemente le differenze tra le sorelle Marta e Maria, si percepisce che, sotto la bellezza, Marta ha un'indole orgogliosa e più passionale, che è proprio il suo contesto sociale a soffocare, soprattutto quel padre-padrone che io trovo così inquietante...
    Sì! Sembra che Pirandello abbia creato il personaggio di Maria solo per far risaltare quello di Marta!
    Il padre, sì, è davvero un buzzurro! Inquetante!

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Verona
    Messaggi
    255
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Me l'hanno consigliato, ma non l'ho ancora letto perchè mi è rimasto sul groppone il ricordo di Pirandello delle superiori........Me lo consigliate?

  12. #12
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    avellino
    Messaggi
    158
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jaia Vedi messaggio
    Me l'hanno consigliato, ma non l'ho ancora letto perchè mi è rimasto sul groppone il ricordo di Pirandello delle superiori........Me lo consigliate?
    Consigliatissimo!! è l'unico che ho letto di Pirandello ma è anche uno dei più bei libri che abbia letto: è nella mia lista di preferiti infatti!!!
    Che dire? già dal primo scritto si intravede il filone che seguirà pirandello in tutta la sua opera..OGNUNO DI NOI è 1 COZZA ATTACCATA AL SUO SCOGLIO,è IMPOSSIBILE SEPARARCI DAL DESTINO SCELTO PER NOI. forse è una visione un pò troppo pessimistica per i nostri tempi, in cui c'è la possibilità per tutti di reinventarsi.in ogni caso è uno spaccato veritiero sulla realtà del nostro meridione,in cui pregiudizi e condizionamenti sociali riescono ancora a determinare la vita delle persone

  13. #13
    Tolkien Society Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    The Shire-Hobbiton-Underhill
    Messaggi
    257
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da jaia Vedi messaggio
    Me lo consigliate?
    Assolutamente sì.

  14. #14
    Mathematician Member
    Data registrazione
    May 2009
    Messaggi
    698
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Era dai tempi del liceo che non leggevo Pirandello (Il fu Mattia Pascal, più qualcosa del teatro) e ne avevo un piacevolissimo ricordo.

    Questo libro mi ha lasciato un po' insoddisfatto. Durante la lettura non avevo una grande voglia di proseguire, essendo breve e non amando abbandonare i libri lo volevo portare a termine in ogni modo però mi è pesato abbastanza. E' un Pirandello un po' particolare quello di questo romanzo, mi ha ricordato molto il Verismo di Verga, però più debole. Il personaggio di Agata è ben delineato, però non sono mai riuscito a sentirlo vicino, non è riuscito a provocarmi alcuna emozione, nemmeno nelle pagine più drammatiche della narrazione.

    Certamente leggerò anche Uno, nessuno e centomila sicuro che mi piacerà molto di più. Voto 3/5 per la stima nei confronti di un Nobel nostrano.

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Siena
    Messaggi
    1654
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Chi ama Pirandello non può perdere questo libro!!!!
    Ogni pagina sa, ha il sapore di Pirandello!!! Un po' meno
    "filosofico" di altri suoi scritti, per il resto ha tutto ciò che ci si aspetta dai suoi libri.
    Ironico, grottesco, paradossale, amaro, profondo... vero...
    Puntuale e precisa, come sempre in Pirandello, la caratterizzazione dei personaggi... di tutti, dal
    più importante alla comparsa, l'autore ci dà gli elementi essenziali affinchè possiamo
    raffigurarceli, conoscerli, intuirne le mosse... soprattutto le donne rivestono in quest'opera
    un ruolo di primissimo piano, e non solo Marta, l'esclusa: sua madre e sua sorella,
    l'amica di famiglia, la vicina di Palermo, le varie "nonnette" ()
    che si susseguono nella storia fino all'ultima donna che riempie le ultime pagine...
    leggetelo, leggetelo, leggetelo!!!!!

Discussioni simili

  1. Pirandello, Luigi - Sei personaggi in cerca d'autore
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 09-21-2016, 12:16 PM
  2. Pirandello, Luigi - Il fu Mattia Pascal
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 06-09-2016, 04:57 PM
  3. Pirandello, Luigi - Uno, nessuno e centomila
    Da ryoko nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 02-09-2015, 11:42 PM
  4. Calvino o pirandello?
    Da f.melillo nel forum Salotto letterario
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 11-10-2013, 03:28 PM
  5. Meneghello, Luigi - Libera nos a Malo
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 05-10-2009, 08:36 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •