Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sar pi veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

la-favola-del-figlio-cambiato

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Pirandello, Luigi - La favola del figlio cambiato

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Pirandello, Luigi - La favola del figlio cambiato

    E' la favola contenuta nel dramma "I giganti della montagna". La protagonista Ilse lo recita, immedesimandosi perfettamente nella parte di questa madre disperata, alla quale stato sostituito il bellissimo figlio neonato con un "figlio di re" brutto e deforme.
    Nei Giganti si narra che la favola fu scritta da un Poeta (notare l'iniziale maiuscola) innamorato di Ilse, poco prima di suicidarsi. Ilse, in preda al rimorso, decide di mettere in scena la favola con la sua compagnia teatrale per far conoscere la triste storia ad un pubblico sempre pi vasto.

    Bella e intensa. Anch'essa piena di velenose frecce scagliate contro il regime.


    "Dite com'era il figlio mio, il figlio mio che mi fu cambiato. Cambiato, cambiato dalle Donne: in fasce cambiato, una notte, mentre dormivo [...] Ah! brutto! brutto! E tutto nero!"
    Ultima modifica di ilselacontessa; 07-20-2008 alle 07:39 PM.

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Quest'opera non mi piacque invece. Una favola carina e basta secondo me. Credo che si stampi ancora solo perch di Pirandello...

    Quali sarebbero le frecciate contro il regime?

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto Vedi messaggio
    Quest'opera non mi piacque invece. Una favola carina e basta secondo me. Credo che si stampi ancora solo perch di Pirandello...
    Quali sarebbero le frecciate contro il regime?
    S, letta singolarmente pu non piacere. La si apprezza di pi se la si colloca all'interno dei Giganti. E' l che acquista significato e spessore, perch nata per essere rappresentata in quel dramma.

    Le frecciate sono rivolte al potere politico in generale, in ogni sua forma (in Italia colpito il fascismo perch era al potere in quel periodo).
    Tanto per citarti una provocazione: vedi la rappresentazione del "figlio di re" come un handicappato che non in grado neanche di parlare con una pronuncia corretta. Oppure vedi il momento in cui si dice che bastano un mantello e una corona di cartone per fare di un uomo un re.

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ilselacontessa Vedi messaggio
    Tanto per citarti una provocazione: vedi la rappresentazione del "figlio di re" come un handicappato che non in grado neanche di parlare con una pronuncia corretta. Oppure vedi il momento in cui si dice che bastano un mantello e una corona di cartone per fare di un uomo un re.
    D'accordo, ma questo un moralismo molto vago, non un vero e proprio attacco al regime. Diciamo che gli antifascisti erano un'altra cosa, tipo Lussu.

    Ammazza, sei una scheggia a scrivere!

  5. #5
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Salento
    Messaggi
    89
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Masetto Vedi messaggio
    D'accordo, ma questo un moralismo molto vago, non un vero e proprio attacco al regime. Diciamo che gli antifascisti erano un'altra cosa, tipo Lussu.
    Si, ma infatti Pirandello non antifascista!
    E poi, giusto per puntualizzare, non lo dico solo io questo, eh? E' la critica che ha messo in evidenza questi riferimenti!

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Allora dissento dalla critica . Ci saranno, ok, ma son troppo all'acqua di rose sec me...

Discussioni simili

  1. Pirandello, Luigi - Sei personaggi in cerca d'autore
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 09-21-2016, 12:16 PM
  2. Pirandello, Luigi - Il fu Mattia Pascal
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 06-09-2016, 04:57 PM
  3. Pirandello, Luigi - Uno, nessuno e centomila
    Da ryoko nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 38
    Ultimo messaggio: 02-09-2015, 11:42 PM
  4. Pirandello, Luigi - L'esclusa
    Da ilselacontessa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 06-01-2012, 06:55 PM
  5. Pirandello, Luigi - I giganti della montagna
    Da ilselacontessa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 07-29-2008, 07:51 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •