Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Messaggio per un'aquila che si crede un pollo

Mostra risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: De Mello, Anthony - Messaggio per un'aquila che si crede un pollo

  1. #1
    b
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    977
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito De Mello, Anthony - Messaggio per un'aquila che si crede un pollo

    Sottotitolo: La vita è quella cosa che ci accade mentre siamo impegnati a fare altri progetti.

    Si parte da una storia di un uovo d’aquila che, messo nel nido di una chioccia, si schiude, e l’aquila, cresciuta insieme ai pulcini, per tutta la vita fa quel che fanno i polli nel cortile. Un giorno vede sopra di lei un magnifico uccello: «Chi è quello?», chiede al vicino. «È l’aquila, la regina degli uccelli, ma non ci pensare. Tu ed io siamo diversi da lei». Così l’aquila non ci pensa più e muore pensando di essere una gallina.

    Attraverso questo aneddoto l'autore ricorda che spesso “la vita è quella cosa che ci accade mentre siamo impegnati a fare altri progetti”, mentre ce ne stiamo addormentati aspettando che qualcosa succeda. Con umorismo e semplicità, tra parabole indiane, battute, storielle divertenti, ci porta ad aprire gli occhi, a sbarazzarci delle tante etichette che gli altri ci affibbiano e dietro le quali noi stessi talvolta ci nascondiamo, e a prendere in mano ogni aspetto della nostra vita.
    Il segreto sta nell'acquisire la "consapevolezza" di noi stessi e della nostra vita, in quanto la maggior parte delle persone, pur non sapendolo, sono addormentate e non arrivano mai a comprendere la bellezza dell'esistenza umana.
    Un libro consigliato quindi per chi vuole acquisire più consapevolezza di se stesso, in quanto tutti noi siamo delle aquile, ma dobbiamo imparare a volare per godere appieno dei piaceri della vita.

    "Impara a volare sulle ali dei tuoi sogni. Ascolta il battito dei tuoi desideri."

  2. #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    998
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Secondo De Mello chiunque può trovare la propria felicità in se stesso, indipendentemente dalle sue relazioni con gli altri. Se si trova un terreno comune con gli altri va bene, sennò si può essere perfettamente soddisfatti anche da soli, basta avere la "consapevolezza". Non serve giungere a compromessi con loro. (A dire di De Mello, Gesù, Socrate, Buddha e molti altri saggi hanno voluto insegnarci semplicemente questo... )

    Sarebbe molto bello poterlo fare; peccato che vivere perfettamente soli non è umanamente possibile. Non so se De Mello fa finta di non accorgersene o cosa...

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Verona
    Messaggi
    255
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Anche perchè viviamo in una società, per cui vuoi o non vuoi gli altri "interferiscono" comunque.......Certo riuscire a trovare un equilibrio sarebbe la mia massima aspirazione.....

  4. #4
    Amelia Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    285
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mah, questo libro, confesso, mi ha lasciata un po' perplessa... sentirsi davvero bene significa liberarsi dalle schiavitù che vivere in società comportano, ma: come fare? è davvero possibile? dobbiamo davvero anelare ad una sorta di ascetismo?

    C'è sicuramente qualche spunto interessante, per il resto l'ho trovato troppo teorico e ripetitivo.

  5. #5

    Predefinito Un libro non per tutti

    Questo davvero è un libro speciale, posso solo dire a chi non lo ama o non sente di capirlo di metterlo in un cassetto e magari ritrovandolo un giorno chissà che queste parole non gli salvino la vita. Grazie Tony!!

Discussioni simili

  1. Burgess, Anthony - Arancia meccanica
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 06-26-2017, 07:01 PM
  2. Satrapi, Marjane - Pollo alle prugne
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-26-2008, 09:49 AM
  3. Smith, Wilbur - Un'aquila nel cielo
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-24-2008, 09:00 PM
  4. Christie, Agatha - Un messaggio dagli spiriti
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-01-2007, 07:35 PM
  5. O' Neill, Anthony - Il lampionaio di Edimburgo
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-26-2007, 07:08 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •