TRAMA:
Tonio è un giovane rampollo veneziano, il cui fratellastreo/padre fa rapire per sottoporlo all'evirazione e quindi costretto ad allontanarsi dalla sua amata città natale, da suoi obblighi, dai suoi privilegi, dalla sua amata amdre, per finire a Napoli, dove ha inizio una nuova vita: quella di eunoco, in una scuola di musica. Qui finisce sotto la tutela di Guido, un ragazzo figlio di contadini che è stato venduto per lo stesso motivo, ma che purtroppo ha perso la voce bianca perdendo così la possibilità di cantare, rovinandogli l'esistenza, che però ricompone diventando un insegnante inflessibile e bravo, nonchè un eccellente compositore.

Qualcuno di voi l'ha letto?
Io si e mi è piaciuto tantissimo, ve lo consiglio non solo perchè l'autrice è Anne Rice (grande scrittrice di romanzi horror/fantasy i cui principali protagonisti sono vampiri e streghe) ma perchè è scorrevolissimo, anche se con vampiri e streghe non ha nulla a che fare.
Se potete leggetelo (dopo averlo trovato però)...Consigliatisssssimo!