L'autore è il fratello della cantante.

Secondo me è un romanzo pieno e affascinante.
In questo suo libro, che non è il primo( Cowboys and Indians; Il rappresentante), mi ha colpito come l'autore riesca a intrecciare parti drammatiche con altre esileranti. Pochi libri sono riusciti a farmi provare emozioni contrastanti in tutta la loro lunghezza e questo è uno di quelli.
La storia mi ha afferrato con i suoi passaggi comici e commoventi...ve lo consiglio più convinta che mai.

In breve racconta di un ispettore di polizia dublinese, la cui vita è ormai quasi alla deriva in tutti i sensi, che si trova a soccorrere una strana signora americana svenuta per strada .Da questo incontro inizia un vortice di sorprese che in una settimana rimescolano la vita di entrambi.
Iniziano così un viaggio insieme verso una penisola irlandese di nome Inishowen alla ricerca del senso della loro identità perduta o mai avuta prima...