Carol Starkey, brillante agente della Squadra Artificieri, è morta in una terribile esplosione. Morta per centosessanta interminabili secondi. Poi il suo cuore ha ricominciato a battere. Quello di David "Sugar" Boudreaux, suo compagno e collega, invece, si è fermato per sempre. Ma le cicatrici di quel giorno sono rimaste, indelebili, nella carne e nello spirito. Quando, tre anni dopo, un altro poliziotto muore dilaniato da una bomba, lei sa che non può continuare a nascondersi. Deve incastrare il folle che sa costruire quei perfetti ordigni di morte. È l'inizio di una caccia all'uomo, tra le strade di Los Angeles e i meandri di Internet dove l'assassino si nasconde e si rivela, in un gioco spietato che non consente errore.



Ottimo libro con una trama ben costruita, come gli altri di questo bravissimo autore...consigliato!!