Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Gas esilarante

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Wodehouse, Pelham G. - Gas esilarante

  1. #1
    Fantastic Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    1996
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito Wodehouse, Pelham G. - Gas esilarante

    Lord Havershot è il rampollo di un'aristocratica famiglia inglese, appena sbarcato negli Stati Uniti. Joey Cooley è un divo del cinema che, stanco di fama e celebrità, desidera solo di tornare "nella cucina della mamma" nell'Ohio. Per qualche minuto si trovano entrambi nell'anticamera dello stesso studio dentistico di Hollywood, entrambi sotto l'effetto anestetico del gas esilarante. A partire da quell'incontro una specie di inverosimile incantesimo incrocia e ingarbuglia i loro destini, seguendo strade imprevedibili e bizzarre, costringendoli a braccare, ma più spesso a essere braccati, da cugini alcolizzati, precettori, rivali, produttori, dive spregiudicate e ambiziose, giornalisti e finti rapitori in un vortice di fughe e inseguimenti.

    E' il primo libro che leggo di Wodehouse, la "pulce ammaestrata" della letteratura inglese.. Molto simpatico e scorrevole! Nonostante sia stato scritto agli inizi del 900 l'ho trovato molto attuale, con situazioni comiche che divertono ancora adesso.. Consigliato!

  2. #2
    Fantastic Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    1996
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Aggiungo che questo libro non fa parte di una delle numerose saghe scritte dall'autore!

  3. #3

    Post

    Non ho ancora letto questo libro, ma di Wodehouse ho "Le gesta di Psmith" e "Piccadilly Jim" - carini, humour molto inglese e... da salotto! E, come hai detto tu, si leggono in un soffio e col sorriso! Tutti, tra l'altro, hanno come filo conduttore la spola tra gli Stati Uniti e l'Inghilterra - c'è sempre qualcuno che sbarca sulla sponda opposta dell'Atlantico e ne combina di tutti i colori!

    Ora che ho letto la trama di questo, lo cerco e mi cimento...

  4. #4
    Fantastic Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    1996
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Metti la recensione di quelli che hai letto se puoi! Così posso dare un'occhio anch'io..

Ti potrebbero interessare:

 

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •