Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Terra Ferma

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Asensi, Matilde - Terra Ferma

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    udine
    Messaggi
    81
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Asensi, Matilde - Terra Ferma

    Asensi, Matilde - Terra Ferma

    Spagna, 1598. La giovane Catalina Solìs, figlia di una ricca famiglia in declino, si imbarca per le Americhe su una nave della flotta Los Galeones. Ad aspettarla all'altro capo dell'oceano c'è il suo promesso sposo. Ma una notte, nelle acque dei Caraibi, il galeone viene assaltato dai pirati inglesi e Catalina, travestita da uomo, riesce a fuggire gettandosi in mare. Dopo tre giorni in balia delle onde, raggiunge un'isola deserta: nulla del suo passato l'ha preparata alla sfida della sopravvivenza, di una solitudine e di un'angoscia che si protraggono per due anni, prima che un mercante e il suo equipaggio giungano miracolosamente a salvarla. E a offrirle l'opportunità di diventare Martin Ojo de Plata, figlio perduto del capitano della Chacona. In un futuro del tutto diverso da quello in cui un tempo aveva sperato, Catalina, straordinaria e moderna eroina pronta a sfidare tutti i pericoli e le convenzioni di un mondo inventato dai maschi, dovrà imparare a prendere in mano il proprio destino. E decidere se essere donna o uomo. O tutti e due.

    Inizio col dire che sicuramente è il primo libro di una serie.....
    Non ha nulla dei precedenti libri di questa scrittrice "l'ultimo Catone" per intenderci.
    Un romanzo corto, piacevole; ma nulla più.
    Da leggere tutto d'un fiato
    Ultima modifica di Roberto; 08-22-2008 alle 12:52 PM.

  2. #2
    Scrittore & Vulca-Mod
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Sarzana La Spezia
    Messaggi
    4195
    Thanks Thanks Given 
    12
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    5 Posts

    Predefinito noia

    200 pagine scorrono abbastanza veloci grazie al solito stile scorrevole e cristallino di Matilde, ma la storia è noiosa, soprattutto la parte sull’isola deserta quando lei è completamente da sola con le sue forze. Un guizzo sembra esserci quando viene salvata ma costretta a spacciarsi per un’altra persona, svolta potenzialmente interessante, senonché di lì a poco il libro finisce e si deve acquistare il secondo della trilogia per sapere come va a finire la storia. Non lo consiglio, secondo me la Asensi dopo L’Ultimo Catone ha infilato una china discendente irreversibile.

Discussioni simili

  1. Asensi, Matilde - L'origine perduta
    Da Freedom nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 07-10-2014, 12:03 PM
  2. Asensi, Matilde - L'ultimo Catone
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 02-21-2013, 09:58 PM
  3. Asensi, Matilde - Iacobus
    Da Dorylis nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-21-2013, 09:51 PM
  4. Asensi, Matilde - Tutto sotto il cielo
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 02-21-2013, 09:48 PM
  5. Bertola, Stefania - A neve ferma
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-27-2007, 10:06 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •