Smith, Scott - Un piano semplice

In una grigia giornata d'inverno, due fratelli e un loro amico trovano uno stupefacente bottino - ben quattro milioni di dollari - accanto al relitto di un aereo misteriosamente precipitato. Abbagliati dall'idea di cambiare vita decidono di nascondere i soldi per goderseli in tutta tranquillità. Il più semplice dei piani. Ma anche l'inzio di un incubo senza fine, di un crescendo inarrestabile di violenza e di orrore.

Ho visto che è stato segnalato l'altro libro di Smith (Rovine); e allora non può mancare questo che secondo me è ancora più bello.