Jennings, Gary - Il viaggiatore

Si dice che, mentre Marco Polo si trovava sul letto di morte, amici e conoscenti lo esortassero ad ammettere che tutte le avventure da lui narrate non erano altro che ignobili menzogne. Il vecchio condottiero allora si sollevò sui guanciali, maledisse tutti e dichiarò: “Non ho narrato neppure la metà di quello che ho veduto e fatto”. Jennings, in queste pagine, ci racconta proprio quello che Marco Polo, il grande viaggiatore, vide, visse e patì e che non fu mai raccontato.

Un eroe da leggenda, un nuovo Ulisse di tempi più moderni, che esplora, combatte, ama, soffre, sullo sfondo ora fastosamente esotico, ora pittoresco, ora primitivo, ora tragico, dei luoghi meno conosciuti della terra.
Buona lettura....