Trama: Sin, nato divino prima ancora che l'umanità cominciasse a registrare la sua storia, è deciso a distruggere Artemide da millenni, da quando cioè la dea greca l'ha defraudato dei suoi poteri. Il dio sumero è inoltre in cerca di Zakar, suo fratello gemello svanito nel nulla, e deve affrontare un'imminente invasione di vampiri che intendono distruggere l'umanità. Kat, zelante servitrice di Artemide, accetta l'incarico di eliminare Sin prima che questi possa annientare la sua padrona: ma i due finiscono per innamorarsi uno dell'altra, trovandosi infine a combattere fianco a fianco per evitare l'Armageddon.

ok ok con calma.. ho finito questo libro stasera... e la mia opinione è che... è un'immensa ca...volata.
E' orrendo.
Prendete un po' di nomi a casaccio della mitologia greca... affibbiateli a personaggi che dovrebbero essere divinità ma parlano come quindicenni, con parolacce e slang giovanile... prendete ora qualche nome a caso nella mitologia di qualche altra parte del mondo e fate lo stesso percorso di prima.
Poi prendete un tizio bellissimo, fighissimo, sexyssimo e machissssssimo... e dategli il savoir faire di un manico di scopa e l'aria truce da bello e dannato.
Prendete una tizia un po' sfigata che però in realtà è una semidivinità non ben definita.
Spruzzate il tutto con una storia senza senso... temporalmente NON costruita, aggiungete un pizzico di demoni, vampiri et varie.
Mescolate.
Ecco avete il libro di cui sopra.
Davvero l'unica cosa che si salva è il titolo in inglese che è davvero musicale.
"Devil may cry"
non compratelo... sarebbero nove euro e spicci buttati!!!