Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: La Bellezza di un terremoto emozionale per smettere di fuggire

  1. #1
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3568
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    79
    Thanks Thanks Received 
    59
    Thanked in
    33 Posts

    Predefinito La Bellezza di un terremoto emozionale per smettere di fuggire

    La Bellezza di un Terremoto Emozionale

    Ci sono contatti, emozioni, idee, pensieri in noi da qualche parte, mi piace pensarli come edifici, edifici emotivi.
    Belli e meno belli.
    Alcuni di questi sono illuminati, puliti, maestosi, ecologici, e sono colarati di arancioni e gialli.
    E quando sono prevalenti nella città del nostro Io, noi corriamo verso di noi.

    Quando a causa di una "presidenza errata o di un attacco esterno" la città di degrada, si riempie di edifici neri, grigi e marroni, spazzatura ovunque.
    Ecco allora inizieremo a fuggire da noi.

    Una fuga senza fine, senza speranza. Una fuga che non porta da nessuna parte. Ci fa sprecare energia. Ci fa perdere fiducia nella speranza. Fuggire da noi stessi è impossibile.

    Ed ecco che noi, che abbiamo tutti i comandi della città del nostro Io, troviamo la soluzione.

    Un potente terremoto emozionale. Un evento che scuote la città del nostro io e sbriciola gli edifici più malsani, più vecchi e decadenti mentre lascia in piedi quelli più forti e resistenti.

    E dal terremoto emozionale possiamo iniziare a ricostruire ma soprattutto non dobbiamo più fuggire dalla città del nostro io. Anzi abbiamo tanto, tantissimo lavoro da fare e ritorneremo in pochissimo tempo completamente in noi, dobbiamo ricostruirci, in attesa che altri edifici invecchino...

    Non sono riuscito a trovare una parola meno negativa ma più articolata di terremoto.


    Ultima modifica di Fabio; 08-30-2008 alle 10:42 PM.

  2. #2
    Moderator
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Como
    Messaggi
    2583
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    quando succede qualcosa di negativo.....ecco che non siamo più noi stessi...tutto ci sembra diverso, più scuro, più nero...ma sappiamo anche che l'uomo è costantemente alla ricerca della felicità...nell'infelicità non si sopravvive...passatemi il termine...piano piano si appassisce...ed ecco il terremoto....qualcosa di strano, di nuovo, o di vecchio che ci stupisce e ci manda all'inizio in crisi...non si sa cos'è..chissà se vale la pena rischiare...ma questo terremoto piano piano ci travolge e ci porta via con sè.....e ci libera dall'oblio in cui eravamo caduti....non bisogna ostacolare questo terremoto emozionale, come lo chiama Fabio, bisogna lasciar uscire tutte le emozioni..solo così poi ci si sentirà veramente bene.....il problema è che dobbiamo veramente volerlo....a volte è rischioso..ma d'altronde tutta la vita è un rischio....e a volte il terremoto porta tanta felicità!!

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Verona
    Messaggi
    255
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    La Bellezza di un Terremoto Emozionale

    Ci sono contatti, emozioni, idee, pensieri in noi da qualche parte, mi piace pensarli come edifici, edifici emotivi.
    Belli e meno belli.
    Alcuni di questi sono illuminati, puliti, maestosi, ecologici, e sono colarati di arancioni e gialli.
    E quando sono prevalenti nella città del nostro Io, noi corriamo verso di noi.

    Quando a causa di una "presidenza errata o di un attacco esterno" la città di degrada, si riempie di edifici neri, grigi e marroni, spazzatura ovunque.
    Ecco allora inizieremo a fuggire da noi.

    Una fuga senza fine, senza speranza. Una fuga che non porta da nessuna parte. Ci fa sprecare energia. Ci fa perdere fiducia nella speranza. Fuggire da noi stessi è impossibile.

    Ed ecco che noi, che abbiamo tutti i comandi della città del nostro Io, troviamo la soluzione.

    Un potente terremoto emozionale. Un evento che scuote la città del nostro io e sbriciola gli edifici più malsani, più vecchi e decadenti mentre lascia in piedi quelli più forti e resistenti.

    E dal terremoto emozionale possiamo iniziare a ricostruire ma soprattutto non dobbiamo più fuggire dalla città del nostro io. Anzi abbiamo tanto, tantissimo lavoro da fare e ritorneremo in pochissimo tempo completamente in noi, dobbiamo ricostruirci, in attesa che altri edifici invecchino...

    Non sono riuscito a trovare una parola meno negativa ma più articolata di terremoto.



    Mi piace molto quello che hai scritto.....Lo stampo e lo metto sul comodino......Bellezza, vera bellezza...

Discussioni simili

  1. Attraente bellezza dell'acqua.
    Da Chicca nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 43
    Ultimo messaggio: 06-23-2013, 10:16 PM
  2. La Bellezza di un Difetto, La Bellezza come Difetto di Perfezione
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-27-2008, 02:35 PM
  3. La Bellezza della conquista
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 08-25-2008, 11:55 AM
  4. La Bellezza dell'Incertezza (con Certezza q. b.)
    Da Fabio nel forum Tutto Bellezza e tutto Cultura
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 08-20-2008, 05:51 AM
  5. Il terremoto sollevato dal Codice Da Vinci
    Da Fabio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 08-23-2007, 03:48 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •