Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Che tu sia per me il coltello

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 39

Discussione: Grossman, David - Che tu sia per me il coltello

  1. #1

    Predefinito Grossman, David - Che tu sia per me il coltello

    E' un romanzo epistolare, particolare storia d'amore tra Yair e Myriam ricca di emozioni e di originalità. Un altro libro in stile Grossman, alla scoperta del "luz"...

    Ultima modifica di elisa; 05-17-2009 alle 11:18 AM. Motivo: correzione caratteri

  2. #2

    Predefinito

    non so...molto tempo fa volevo comprarlo ma poi ho cambiato idea...non credo che possa piacermi..

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Non ho mai letto nulla di questo autore...con cosa mi consigli di cominciare Matt?

  4. #4

    Predefinito

    allora... il romanzo più liscio di grossmann è secondo me "qualcuno con cui correre":

    http://www.forumlibri.com/forum/gros...re-vt1206.html

  5. #5
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Grazie Matt...allora cerco quello per primo.

  6. #6
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Un intenso romanzo epistolare che ha come protagonisti un uomo e una donna che non si conoscono di persona, a parte l'iniziale immagine colta da lui di lei che si stringe nelle braccia come a volersi isolare dalle persone che la circondano. E' proprio questo gesto di difesa dal mondo esterno che spinge Yair, l'uomo, a voler entrare in contatto con Myriam, perchè percepisce che questa donna, con la sua sofferenza interna, rappresenta la persona giusta con cui dare sfogo liberamente ai propri pensieri e alle aggrovigliate percezioni interiori della realtà. Prende avvio così una lunga corrispondenza, riportata inizialmente solo dalla parte di Yair (il contenuto delle lettere di Myriam si intuisce da quello che viene esplicitato nelle risposte dell'uomo) e in seguito accentrata nella prospettiva della donna. Il rapporto che si crea tra i due è molto complicato e profondo, ognuno dei due rappresenta, per l'altro, il coltello con cui scavarsi interiormente, dando voce a ricordi e sensazioni che non si ha il coraggio di confessare neanche a se stessi. Il sentimento che unisce queste due anime travagliate può tradursi nella parola "amore", un amore che, nonostante la forte sensualità ed erotismo espresso dai protagonisti, non può sfociare nella fisicità (nonostante venga più volte immaginata) perchè entrambi vivono nella paura delle loro paure. L'epilogo ha un forte impatto emotivo e ridisegna i personaggi in una luce forse più chiara rispetto a quella percepita nel corso dell'intero romanzo: emerge, a mio parere, l'immagine di un uomo incapace di accettare i suoi limiti e il suo passato (perchè di fatto è rimasto bambino, cristallizzato nel suo senso di inadeguatezza) e di una donna consapevole di possedere un dolore impossibile da condividere, ma non per questo incapace di donare se stessa, regalando emozioni e gioie anche al di fuori di legami convenzionali.
    Mi è piaciuto molto. Voto:8
    Ultima modifica di elisa; 05-17-2009 alle 11:19 AM. Motivo: correzione caratteri

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    torino-catania
    Messaggi
    52
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io l'ho trovato stupendo...talmente bello che l'ho pure regalato! anche se, ahimé, non è ancora giunto a destinazione...

  8. #8

    Predefinito

    è molto bello! grossmann è un grande!

  9. #9
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    torino-catania
    Messaggi
    52
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zaratia
    è molto bello! grossmann è un grande!
    d'accordissimo con te, zaratia...e in generale tutti i romanzi israeliani che mi sono capitati sotto tiro finora! si vocifera sul forum che tu sia un esperto...
    hai consigli da dare? entro stasera dovrei finire "l'amante" e domani andrò il libreria a caccia...suggerisci, suggerisci!

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nunzio
    Citazione Originariamente scritto da zaratia
    è molto bello! grossmann è un grande!
    d'accordissimo con te, zaratia...e in generale tutti i romanzi israeliani che mi sono capitati sotto tiro finora! si vocifera sul forum che tu sia un esperto...
    hai consigli da dare? entro stasera dovrei finire "l'amante" e domani andrò il libreria a caccia...suggerisci, suggerisci!
    no, non sono esperto... anzi sguazzo nell'ignoranza!!! però mi piace grossmann! hai letto "qualcuno con cui correre" o "ci sono bambini a zig zag"?

  11. #11
    Member
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    torino-catania
    Messaggi
    52
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    no, oltre a "che tu sia per me il coltello" ho letto solo "col corpo capisco"...sono belli?

  12. #12

    Predefinito

    sono più semplici, molto molto belli! ecco il tag grossmann:

    Grossmann David

  13. #13
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da zaratia
    Citazione Originariamente scritto da nunzio
    Citazione Originariamente scritto da zaratia
    è molto bello! grossmann è un grande!
    d'accordissimo con te, zaratia...e in generale tutti i romanzi israeliani che mi sono capitati sotto tiro finora! si vocifera sul forum che tu sia un esperto...
    hai consigli da dare? entro stasera dovrei finire "l'amante" e domani andrò il libreria a caccia...suggerisci, suggerisci!
    no, non sono esperto... anzi sguazzo nell'ignoranza!!! però mi piace grossmann! hai letto "qualcuno con cui correre" o "ci sono bambini a zig zag"?
    "qualcuno con cui correre" deve essere stupendo, vero?

  14. #14
    Chocoholic Libridinosa
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Varese
    Messaggi
    1273
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ho iniziato a leggerlo, sono a pagina 100 ma non mi concentro nella lettura....
    uffi.... Mi sa che lo parcheggio, magari mi torna l'ispirazione in un altro momento....

  15. #15
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito

    Mi e' piaciuto molto, e' stata una lettura molto intensa, emozionante, coinvolgente, uno scandaglio dell'animo umano

Discussioni simili

  1. Grossman, David - Ci sono bambini a zigzag
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-15-2016, 06:32 PM
  2. Grossman, David - Qualcuno con cui correre
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 09-13-2014, 08:22 PM
  3. Lodge, David - Il professore va al congresso
    Da juzz nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-24-2010, 08:46 PM
  4. Grossman, David - L'uomo che corre
    Da zaratia nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-11-2007, 07:18 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •