Secondo i referti medici, la quindicenne Janine Palmer muore il giorno del suo incidente stradale. Ma quando si risveglia miracolosamente dal coma, si sente viva come non è mai stata. Perché una nuova Janine è nata dentro di lei: è una voce che la perseguita, ossessiva, ribelle, sottilmente perfida. Dice di chiamarsi Lenore. Lenore, la gemella morta annegata ad appena quattro anni. Ora è tornata, e vuole solo due cose: la vita che le è stata negata e il corpo di Janine. Due buone sorelle condividono tutto... anche verità cosí sconvolgenti da voler essere rimosse a tutti i costi...


Mi è piaciuto molto come è stato scritto ma la cosa ke nn mi è piaciuta è stata la fine del libro , cioè credevo finisse in un modo molto migliore da quello ke la scrittrice ha messo.