Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Pagina 2 di 6 PrimoPrimo 123456 UltimoUltimo
Mostra risultati da 16 a 30 di 80

Discussione: Come far "emergere" il proprio libro: idee, commenti, altro

  1. #16

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Usate i Social Network per far conoscere il vostor nome.

    Grazie a Myspac moltissimi gruppi musicali "domestici" sono riusciti a finire con i loro cd non solo nei negozi ma addirittura nelle classifiche musicali più famose.

    Create il vostro social network, primo su tutti, Facebbok che da qualche settimana ha superato Myspace. Create un "gruppo" sul vostro libro, distribuite con quel canale vostri testi "da mucca viola".

    Distribuite i vostri brani più strepitosi, non abbiate paura di "mangiarvi il pezzo forte". Su internet dovete farvi conoscere, quindi mandate in giro gratuitamente i vostri capitoli e brani migliori. Non abbiate paura, se avete fatto una mucca viola una volta riuscirete a farne altre se siete mossi dal passione e da un sogno.

    Quindi sotto con Myspace ma sopratutto Facebook!
    Condivido pienamente... io ad essere sincera sono partita proprio da Myspace dove ho postato i primi capitoli, quando il mio libro... ancora non era un libro.
    E devo dire che proprio i ragazzi che mi hanno letta lì, mi hanno incoraggiata a proporre il testo ad un editore e sento di avere un debito verso di loro che in qualche modo mi hanno aiutata, e mi stanno ancora aiutando, a realizzare un piccolo sogno!

  2. #17
    scrittore
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    57
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alfredo_Colitto Vedi messaggio
    Secondo me prevale il luogo comune. Però se una casa editrice è seria (anche se piccola) nelle librerie in qualche modo deve essere presente. Io per vendere i miei libri faccio presentazioni in una quantità di librerie, in città dove non mi conoscono e quindi spesso non hanno il mio libro. Poiché faccio la presentazione devono ordinarlo per forza, poi mi conoscono, magari gli piace e ordinano anche i precedenti. E' una fatica, ma ho scoperto che mi piace molto parlare direttamente con i lettori e i librai, quindi non mi pesa.
    Inoltre le case editrici piccole spesso sono in grado di farti invitare a festival letterari e simili, altra ottima cassa di risonanza.

    Pochi scrittori fortunati partono dal top già con il primo romanzo, come per esempio Paolo Giordano con "La solitudine dei numeri primi" (libro bello e meritevole, peraltro), ma sono eccezioni che non incidono sulla media. Per la maggior parte di noi la gavetta è d'obbligo. L'importante, lo ripeto ancora una volta, è credere in quello che fai ed essere determinato.

    Quoto quanto dici. La mia casa editrice, anche se piccola, ha un ottimo distributore che assicura la presenza, o quantomeno l'immediata reperibilità del libro richiesto, su tutto il territorio nazionale.
    Ma, per restare nel tema della domanda proposta, aggiungo che ovviamente bisogna tenere presente il contesto demografico nel quale vive l’autore e il potenziale bacino di utenza che il territorio offre. In Sardegna per esempio, oltre Cagliari, la città nella quale abito, vi sono poche altre città che hanno un significativo numero di abitanti, quindi l’handicap è notevole.
    Ultima modifica di pennadoro; 09-06-2008 alle 11:45 PM.

  3. #18
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Quoto quanto dici. La mia casa editrice, anche se piccola, ha un ottimo distributore che assicura la presenza, o quantomeno l'immediata reperibilità del libro richiesto, su tutto il territorio nazionale.
    Ma, per restare nel tema della domanda proposta, aggiungo che ovviamente bisogna tenere presente il contesto demografico nel quale vive l’autore e il potenziale bacino di utenza che il territorio offre. In Sardegna per esempio, oltre Cagliari, la città nella quale abito, vi sono poche altre città che hanno un significativo numero di abitanti, quindi l’handicap è notevole.
    Capisco il problema. Io infatti qualche anno fa ero andato a vivere in una zona bella e isolata della toscana, e sono dovuto tornare a Bologna... tuttavia all'isolamento si può ovviare molto bene con i social network, come dice fabio: myspace, facebook e naturalmente i forum!. Non so perché non ne ho parlato nel mio primo intervento su questo thread, deve essere l'arterio che incalza. In realtà sono elementi della massima importanza!

  4. #19
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Malta
    Messaggi
    143
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    a proposito di lettura online, ho una domanda....a parte pubblicare alcuni capitoli o tutto un libro su myspace e simili, soprattutto da parte di esordienti ( che bello questo mi ha fatto rivalutare questo strumento, che finora mi era sembrata solo una gigantesca vetrina per trovare persone fortemente bisognose di far sapere al mondo che esistono ed intasando le pagine di glittering e materiale, si' a loro gradito, ma non proprio -e mi erano venuti a noia non mi ero mai imbattuta in scritture piu' interessanti di una promessa di chat )
    gli e-book di cui si parlava anni fa (ricordo un esperimento di Stephen King che pero' non mi e' piaciuto) si usano ancora?
    qualcuno di voi lettori riuscirebbe a leggere un e-book, magari addirittura di un esordiente? e gli scrittori ad inizio carriera lo trovano un mezzo da tenere in considerazione?

    personalmente amo toccare il libro di carta e poco importa se lo scrittore e' sconosciuto se la 4a di copertina e' attraente spesso per me il gioco e' fatto, mi sono capitate piu' volte sorprese piacevoli!
    anzi spesso sono curiosa dell' esordiente anche in base a quanto lascia intravedere della propria vita personale.

    cosa n pensate degli e-book, sempre che esistano ancora

  5. #20
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da skunkie Vedi messaggio
    a proposito di lettura online, ho una domanda....a parte pubblicare alcuni capitoli o tutto un libro su myspace e simili, soprattutto da parte di esordienti ( che bello questo mi ha fatto rivalutare questo strumento, che finora mi era sembrata solo una gigantesca vetrina per trovare persone fortemente bisognose di far sapere al mondo che esistono ed intasando le pagine di glittering e materiale, si' a loro gradito, ma non proprio -e mi erano venuti a noia non mi ero mai imbattuta in scritture piu' interessanti di una promessa di chat )
    gli e-book di cui si parlava anni fa (ricordo un esperimento di Stephen King che pero' non mi e' piaciuto) si usano ancora?
    qualcuno di voi lettori riuscirebbe a leggere un e-book, magari addirittura di un esordiente? e gli scrittori ad inizio carriera lo trovano un mezzo da tenere in considerazione?

    personalmente amo toccare il libro di carta e poco importa se lo scrittore e' sconosciuto se la 4a di copertina e' attraente spesso per me il gioco e' fatto, mi sono capitate piu' volte sorprese piacevoli!
    anzi spesso sono curiosa dell' esordiente anche in base a quanto lascia intravedere della propria vita personale.

    cosa n pensate degli e-book, sempre che esistano ancora
    Io la penso come te in fatto di approccio alla lettura......nel senso che anche io ho necessità del contatto con la carta, di sfogliare e sentire il rumore delle pagine........e on-line, oltre a non avere questo innegabile piacere, non riesco a leggere se non brevissimi racconti. Sulla scelta del libro anche io non mi faccio assolutamente condizionare dalla notorietà dell'autore (a parte i classici, ovviamente) o dai veri premi sbandierati in copertina...... a volta è sufficiente, come per te, leggere la quarta di copertina .....ma spesso utilizzo il "passa-parola".....nel senso che basta sia un libro consigliato da una persona con gusti simili ai miei o meglio che reputo abbia conoscenze molto più approfondite su alcuni generi.

    Comprendo in pieno le difficoltà che possano incontrare gli autori-esordienti.......come farsinotare, come stimolare una persona a provare i loro testi senza un apparato alle spalle che li possa sostenere e possa dal loro visibilità......ma penso anche che spesso la scintilla di curiosità nel lettore possa essere innescata dallo stesso autore (a me è successo così)........con una buona presentazione dei contenuti e delle tematiche affrontate nel testo.......e campo ideale per questo tipo di comunicazione non è solo un'invidiabile intervista in TV o una ben costruita campagna sui mass-media.....ma anche gli strumenti che l'incredibile mondo internet offre: e penso che questo forum ne possa essere un concreto esempio.

  6. #21
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    113
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito Sugli ebook e sui concorsi

    Altro consiglio: partecipare ai concorsi.
    Sto notando che tra gli Sponsored Links che appaiono in alto e dopo il primo messaggio, spesso, anzi quasi sempre, appaiono link verso concorsi più o meno famosi indetti da diverse associazioni.
    Partecipare a tutti non è possibile. Però partecipare a quelli che richiedono un solo brano potrebbe essere un modo per iniziare a far girare il nome.

    Gli ebook non devono essere visti come un alternativa al libro ma devono essere visti come un canale marketing per indurre al lettore la voglia di acquistare il vero libro.
    Un ebook gratuito deve essere un "amo" (analogia con la pesca) lanciato al lettore. Avrete pescato il lettore se esso si stamperà l'ebook, lo leggerà e farà una ricerca online se l'autore ha pubblicato altro... troverà il vostro libro e lo ordinerà online.

    L'ebook è una "trappola" quindi deve essere:
    - provocante;
    - originale;
    - anche più di una mucca viola;
    - breve
    - incompleto: deve lasciare curiosità, non deve soddisfare un bisogno, lo deve creare!

    Esempio.
    Per esempio, io voglio fare un libro di gite originali in Dolomiti. Nel libro ci saranno gite in tutte le zone, con cartine, descrizioni, commenti etc.

    Nell'ebook metterò 5 gite favolose, foto "arrapanti", gite di una sola zona, metterò le gite più originali o lunghe, o difficile, metterò solo una nicchia. Il lettore che leggerà il mio ebook se trova le 5 gite interessanti non ci penserà 2 volte ad acquistare tutto i llibro.

  7. #22
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Altro consiglio: partecipare ai concorsi.

    L'ebook è una "trappola" quindi deve essere:
    - provocante;
    - originale;
    - anche più di una mucca viola;
    - breve
    - incompleto: deve lasciare curiosità, non deve soddisfare un bisogno, lo deve creare!
    Giustissimo! In quanto ai concorsi, consiglio di partecipare solo a quelli che non richiedono una tassa di iscrizione. I vantaggi sono due: il primo, ovvio, è che si risparmia. Il secondo, meno ovvio, è che i concorsi senza tassa di iscrizione spesso sono i più seri.

    Adesso proliferano i premi letterari di tutti i tipi, perché molta gente ha scoperto che basta indire un premio, chiedere 15-20 euro di iscrizione, e tirare su come niente un sacco di soldi. Questi premi risparmiano sulla giuria, sulla stampa del libro vincitore e ovviamente sulla distribuzione. Insomma, vincerli non serve a niente.

  8. #23
    scrittore
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    57
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Stiamo discutendo su come fare emergere un libro di un autore esordiente ed abbiamo convenuto che una delle possibilità di acquisire visibilità è la presentazione della propria opera nei Forum. Faccio un passo avanti e domando: quanto interesse esprimono poi i forumisti nei confronti dell’autore e del suo libro?
    Secondo me, meno che niente… ora continuate voi.

  9. #24
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    113
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito

    Quanto interesse provo verso un autore esordiente che si presenta in un forum?

    Dipende dalla presentazione! Anche quella va pensata e scritta in modo da "creare un bisogno" nel possibile lettore. Anche la presentazione deve essere una mucca viole.

    Se un autore si presenta dicendo:
    ciao sono tizio caio, ho sempre desiderato scrivere un libro sugli uccelli, a novembre uscira in edicola il mio primo libro che però parla di radiosveglie a cucu. Fatemi sapere cose ne pensate.

    il mio interesse verso di lui e verso il libro è negativo... se vedo il suo libro in libreria so che non devo prenderlo mentre prima senza presentazione avrei potuto prenderlo.

    Quindi occhio ad internet! E' vero che è gratuito e può essere un canale di distribuzione molto potente, ma se usato male può essere negativo (potrei citare un esempio... ).

    L'autore se realmente vuole far conoscere il proprio libro, crede in esso, non avrà problemi perchè anche da una semplice presentazione si noterà la sua passione.

  10. #25
    scrittore
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    57
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Fabio Vedi messaggio
    Quanto interesse provo verso un autore esordiente che si presenta in un forum?

    Dipende dalla presentazione! Anche quella va pensata e scritta in modo da "creare un bisogno" nel possibile lettore. Anche la presentazione deve essere una mucca viole.

    Se un autore si presenta dicendo:
    ciao sono tizio caio, ho sempre desiderato scrivere un libro sugli uccelli, a novembre uscira in edicola il mio primo libro che però parla di radiosveglie a cucu. Fatemi sapere cose ne pensate.

    il mio interesse verso di lui e verso il libro è negativo... se vedo il suo libro in libreria so che non devo prenderlo mentre prima senza presentazione avrei potuto prenderlo.

    Quindi occhio ad internet! E' vero che è gratuito e può essere un canale di distribuzione molto potente, ma se usato male può essere negativo (potrei citare un esempio... ).

    L'autore se realmente vuole far conoscere il proprio libro, crede in esso, non avrà problemi perchè anche da una semplice presentazione si noterà la sua passione.

    No! La mia domanda è diversa dalla tua, forse prima mi sono espresso male.
    Io chiedo propriamente qual è l' interesse dei forumisti nei confronti dell’autore esordiente che si presenta nel loro forum. Detto ciò, cerco di spiegarmi meglio. Sono convinto che, quando un autore esordiente e sconosciuto si propone in un forum, abbia delle aspettative che vanno oltre il congruo numero dei “clic” sopra il suo nome. Credo che egli pensi di poter stabilire con i forumisti un dialogo, ovvero che gli vengano formulate delle domande inerenti la propria opera, e confidi di trovare nelle sue risposte argomenti di persuasione per la lettura del libro. In concreto, invece accade che lo speranzoso autore, benchè presentatosi dignitosamente, non vada oltre qualche centinaio di visite (stima data con benevolenza perchè non bisogna tenere conto delle cliccate ripetute dalla stessa persona) e nessun commento di merito.
    Ovviamente, e su questo concordo pienamente, una buona presentazione non può che favorire maggiormente l’interesse del lettore.
    Condivido anche l’opinione che internet può essere un’arma a doppio taglio, se usato male.
    Resta la curiosità dell’esempio che avresti potuto citare e non l’hai fatto… non lasciarci con questo desiderio di sapere.
    Ultima modifica di pennadoro; 09-08-2008 alle 02:59 AM.

  11. #26
    Member
    Data registrazione
    Aug 2008
    Località
    Ciociaria
    Messaggi
    34
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sfrugugliando in rete ho letto di qualcuno che ha fatto una videopresentazione del proprio libro su siti tipo youtube...

    Citazione Originariamente scritto da Alfredo_Colitto Vedi messaggio
    Giustissimo! In quanto ai concorsi, consiglio di partecipare solo a quelli che non richiedono una tassa di iscrizione. I vantaggi sono due: il primo, ovvio, è che si risparmia. Il secondo, meno ovvio, è che i concorsi senza tassa di iscrizione spesso sono i più seri.

    Adesso proliferano i premi letterari di tutti i tipi, perché molta gente ha scoperto che basta indire un premio, chiedere 15-20 euro di iscrizione, e tirare su come niente un sacco di soldi. Questi premi risparmiano sulla giuria, sulla stampa del libro vincitore e ovviamente sulla distribuzione. Insomma, vincerli non serve a niente.

    Posso confermarlo. Ho vinto (eufemismo, evidentemente) un concorso letterario lo scorso inverno ed ancora sto aspettando il premio (che era in denaro). Per carità mi hanno invitato in Sardegna, ospitato per due giorni, bella cerimonia, dumila complimenti, una bella pergamena ma poi non solo niente premio in denaro, ma nemmeno niente antologia.
    Ultima modifica di Fabio; 09-23-2008 alle 08:53 PM.

  12. #27
    scrittore
    Data registrazione
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1348
    Inserimenti nel blog
    1
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da pennadoro Vedi messaggio
    Io chiedo propriamente qual è l' interesse dei forumisti nei confronti dell’autore esordiente che si presenta nel loro forum. Detto ciò, cerco di spiegarmi meglio. Sono convinto che, quando un autore esordiente e sconosciuto si propone in un forum, abbia delle aspettative che vanno oltre il congruo numero dei “clic” sopra il suo nome. Credo che egli pensi di poter stabilire con i forumisti un dialogo, ovvero che gli vengano formulate delle domande inerenti la propria opera, e confidi di trovare nelle sue risposte argomenti di persuasione per la lettura del libro. In concreto, invece accade che lo speranzoso autore, benchè presentatosi dignitosamente, non vada oltre qualche centinaio di visite (stima data con benevolenza perchè non bisogna tenere conto delle cliccate ripetute dalla stessa persona) e nessun commento di merito.
    Secondo me è proprio il dialogo la parte importante del forum! Io, come sapete benissimo, non perdo occasione per farmi pubblicità. Però sulla questione visite al mio topic e letture dei miei libri sono abbastanza rilassato, perchè stare nel forum è un piacere di per sé. Intervieni nelle discussioni, dici la tua, scambi battute, ti trovi d'accordo con qualcuno e in disaccordo con altri. Insomma, ti diverti. Poi succede che con alcuni utenti scatta la curiosità reciproca di conoscersi, e magari leggono il tuo libro. ma non perché gli interessa il libro, perchè gli interessi tu! E a te per lo stesso motivo interessa sapere cosa ne pensano.

  13. #28
    scrittore
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    57
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Alfredo_Colitto Vedi messaggio
    Secondo me è proprio il dialogo la parte importante del forum! Io, come sapete benissimo, non perdo occasione per farmi pubblicità. Però sulla questione visite al mio topic e letture dei miei libri sono abbastanza rilassato, perchè stare nel forum è un piacere di per sé. Intervieni nelle discussioni, dici la tua, scambi battute, ti trovi d'accordo con qualcuno e in disaccordo con altri. Insomma, ti diverti. Poi succede che con alcuni utenti scatta la curiosità reciproca di conoscersi, e magari leggono il tuo libro. ma non perché gli interessa il libro, perchè gli interessi tu! E a te per lo stesso motivo interessa sapere cosa ne pensano.


    Personalmente sono in linea con il tuo pensiero ed anch’io sono piuttosto rilassato. Però il “sondaggio” pone una domanda specifica che riformulo: quale interesse, o meglio, quanto interesse ha il forumista nei confronti dell’autore esordiente che presenta se stesso e la propria opera nello stesso forum? Io ribadisco quanto ho già detto; cioè sono ragionevolmente convinto che un autore esordiente e sconosciuto ( un comico di Zeliz che esordisce in letteratura non ha questa esigenza ) allorquando posta il proprio topic, abbia come primario interesse quello di farsi conoscere e la sua aspettativa è la partecipazione attiva dei forumisti in quel topic. Tuttavia, la realtà è diversa. Basta volgere lo sguardo verso coloro, ancora pochi, che si sono presentati in questo Forum nell’apposito thread aperto da Fabio: disinteresse, cioè assenza di conversazione di merito! Purtroppo è così dovunque.
    Mi piacerebbe conoscere altre opinioni.

  14. #29
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    1151
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Riporto up questo topic!
    Fabio ha dato la possibilità ad autori emergenti di farsi conoscere in questo spazio. E' più apprezzato presentarsi nella sezione apposita - Autori emergenti, che aprire subdoli topic nella piccola biblioteca (abbiamo di quei segugi noi!).

  15. #30
    Altro Site Admin
    Data registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    3577
    Inserimenti nel blog
    14
    Thanks Thanks Given 
    113
    Thanks Thanks Received 
    65
    Thanked in
    37 Posts

    Predefinito


Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Proposte e commenti
    Da zaratia nel forum Pagine di servizio
    Risposte: 492
    Ultimo messaggio: 11-16-2015, 11:54 AM
  2. Scrivete con la penna nera, blu oppure di altro colore?
    Da Fabio nel forum Presentati & Conosciamoci meglio
    Risposte: 139
    Ultimo messaggio: 09-01-2014, 12:16 AM
  3. Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 01-18-2009, 08:04 PM
  4. Commenti post-elezioni
    Da Alfredo_Colitto nel forum Amici
    Risposte: 221
    Ultimo messaggio: 05-26-2008, 08:17 PM
  5. Un libro per la mamma 2!Commenti su Albom Mitch
    Da ofle nel forum Salotto letterario
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-28-2007, 03:39 PM

Tags per questo thread

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •