Libro che illustra brillantemente la regola che pressapoco dice:
"In pochi fanno la maggior parte del tutto".

I mercati dei paesi maturi, quelli in cui risiedono il 14% delle persone sono saturi e troppo competitivi. Il mercato dell'86% della popolazione rappresenta una grande opportunità economica e soprattutto di crescita.

Per farlo bisogna adottare una mentalità ed una strategia ben diversa da quella dei mercati del 14%.

Libro interessante, purtroppo avendo iniziato a leggere (non ancora finito) quando non mi interessavo molto di macroeconomia l'ho assaporato ancora poco. Devo riprenderlo in mano.

La più grande opportunità di mercato del XXI secolo è rappresentata dai mercati 86%: è questo, in estrema sintesi, il messaggio cruciale del volume di Mahajan e Banga. Che cosa sono i mercati 86%? Per i due autori, esistono due tipologie di mercati mondiali: quelli dei paesi industriali avanzati, dove risiede il 14% della popolazione mondiale; e gli altri mercati, dove risiede il restante 86%. Per mantenere i tassi di sviluppo necessari a sopportare le crescenti pressioni competitive, le imprese hanno una straordinaria opportunità di sviluppo, ossia rivolgersi ai mercati 86%. I mercati 14% sono infatti maturi, saturi e sempre più ipercompetitivi... non cosi i mercati 86%.