Lettura non sull'aborto ma sulla vita, come già qualcuno ha scritto.
Mi è piaciuto moltissimo, scritto in modo molto semplice e diretto. Parlare di un aborto non è mai bello nè semplice. Mette in moto nella donna una serie di terremoti emotivi interiori che possono schiacciare una persona. Un aborto, voluto o meno, è una perdita di una parte di anima della madre, che, volente o nolente, in un angolo del suo cervello avrà sempre un pensiero a quella piccola creatura mai nata. Oriana Fallaci è stata molto coraggiosa a mettere a nudo queste sue cose e soprattutto molti anni fa in cui c'era ancora meno attenzione alla Donna e il mondo era ancor più maschile di oggi.
Si può condividere o meno i suoi pensieri ma un merito le va fatto: scrivere di un tema così personale esponendosi a critiche e cattiverie è coraggioso.
Spero che questa lettura possa aver aiutato altre donne in questa situazione, che magari non riescono ad affrontarne il pensiero.