Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Porci con le ali

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Lombardo Radice M., Ravera L. - Porci con le ali

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    506
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Lombardo Radice M., Ravera L. - Porci con le ali

    Mah cosa ricordo di questo libro letto una decina di anni fà?
    E' un romanzo cult degli anni '70, con precisione del 1976. Il libro ha fatto parlare di sè per vari aspetti:
    - il titolo ad effetto, che in quegli anni ha creato scalpore
    - la trama piena di racconti espliciti e vocaboli volgari.
    Questa volgarità gratuita è dovuta al fatto che la narrazione avviene in prima persona da due persone distinte, una ragazza e un ragazzo, alle prese con la scoperta della sessualità.

    Altre recensioni aggiungono cose del tipo:
    Il piacere, la ricerca dell'amore, il dolore, la solitudine, la fantasia: tutto si intreccia nelle loro riflessioni, tessute con la naturalezza.

    Ma sinceramente io tutte queste cose non le ricordo, i motivi sono due: o ero troppo piccola per apprendere a pieno l'essenza del libro oppure ciò che resta sono solo descrizioni morbose di fantasie adolescenziali.

    Voto: 6

  2. #2
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Come dici tu darkshine......è un libro cult degli anni '70........ voleva essere l'emblema della disinibizione e della libertà sessuale.......vissuta in modo naturale e descritta con linguaggio diretto (o meglio scurrile).
    All'epoca ha avuto una notevole risonanza..........e ha spinto me e tanti altri della mia generazione a leggerlo.......per curiosità, fondamentalmente, ma anche per potersi confrontare con gli amici (in un certo senso......ti sentivi "out" se non lo conoscevi !!!)
    Ma ti devo dire la verità.......le grosse tematiche che si vogliono trovare in questo romanzo.......io non le ho colte .........la sensazione che mi è rimasta è simile alla tua......... aver letto descrizioni morbose di fantasie adolescenziali !!!

  3. #3
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18935
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    con il senno di poi possiamo valutarne i pregi letterari, che non ci sono ma non possiamo negare che sia un libro, scritto a quattro mani che diceva cose che nessuno aveva detto prima in maniera così accessibile a tutti.
    Per cui ha fatto il suo pezzo di storia, non eccelsa dal punto di vista letteraria ma dal punto di vista sociologico direi di sì

  4. #4
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    E' il classico romanzo generazionale che tutti gli adolescenti hanno avuto. Questo negli anni Settanta, Moccia negli anni Novanta poi riscoperto con la ripubblicazione da Feltrinelli, Jack Frusciante è uscito dal gruppo ancora negli anni Novanta. Stesse tematiche costanti nell'adolescenza: la ribellione, la scoperta del sesso, l'idea di cambiare il mondo e di essere puri in confronto agli adulti standardizzati e imborghesiti. Valore letterario abbastanza scarso. E valore emotivo zero per chi li legge in età fuori target.

  5. #5

    Predefinito MSG sessantotta-tardo sulla libertà di costumi sessuali.

    Letto negli anni 70. A me ha provocato reazioni inibitorie. Se il tentativo della sessantottina Ravera, nonche del compagno/amico Lombardo Radice era quello di spiattellare pubblicamente i propri gusti sessuali, facendo pure "tendenza", sappia la suddetta che il libro è una paranoiata pazzesca. Della serie che: anche se non lo aveste scritto Voi - pseudo/libertari/matantoforse/sessual/liberatori/madipessimogusto - tanta gente avrebbe goduto di più nell'approcciarci al sesso orale.

  6. #6
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    5802
    Thanks Thanks Given 
    1190
    Thanks Thanks Received 
    409
    Thanked in
    245 Posts

    Predefinito

    Letto anchio negli anni 70,col senno di poi....mah,non mi ha lasciato niente....un certo fastidio per il linguaggio.

Ti potrebbero interessare:

 

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •