Un nuovo romanzo che ha come protagonista Tempe Brennan, la famosa antrpologa ancora una volta impegnata a risolvere un mistero: di chi sono le ossa ritrovate in uno scantinato? c' qualche collegamento con il cadavere senza testa rinvenuto sulle sponde di un lago ? siamo difronte a corpi profanati per esercitare riti satanici? In un crescendo di emozioni e colpi di scena ancora una volta K. Reichs ci tiene incollati al libro , se pensi di sospendere la lettura alla conclusione del capitolo scordatelo ! le ultime due righe ti costringeranno a continuare a leggere .Consigliato a tutti gli amanti del genere in particolare ai fans di Tempe Brennan