Susanna Kaysen (Cambridge, 11 novembre 1948) è una scrittrice statunitense.
Ha frequentato il liceo al Commonwealth School a Boston e al Cambridge School of Weston prima di essere ricoverata al McLean Hospital nel 1967, per il trattamento psichiatrico della depressione. In clinica apprende di essere affetta dal disturbo borderline della personalità. Viene dimessa dopo diciannove mesi. Questa esperienza, che la ha segnata profondamente, è stata materiale fondamentale per la sua autobiografia, scritta nel 1994 Girl, Interrupted; il libro , nel 1999 diventerà il film Ragazze interrotte, con Winona Ryder nel ruolo di Susanna.
È figlia dell'economista Carl Kaysen, professore al MIT e primo consigliere del presidente John F. Kennedy.

Opere
* Asa, As I Knew Him, 1987
* Far Afield, 1990
* Girl, Interrupted, 1994
* Camera My Mother Gave Me, 2001


Il film: Ragazze Interrotte (in italiano)

Titolo originale: Girl interrupted
Nazione: Usa
Anno: 1999
Genere: Drammatico
Durata: 2h e 07'
Regia: James Mangold

Attori protagonisti: Winona Rider, Angelina Jolie
Cast: Clea DuVall, Brittany Murphy, Vanessa Redgrave, Whoopi Goldberg, Jared Leto
Distribuzione: Columbia Tristar
Uscita prevista: 24 Marzo 2000 (cinema)

Trama (un pò diversa dal romanzo):
Il film è tratto dal diario di Susanna Kaisen: la storia inizia nel 1967 quando una ragazza (Winona Ryder), dopo aver tentato il suicidio, entra in una clinica psichiatrica dove rimarrà per 18 mesi.


Il libro (Girl, Interrupted)...l'ho scoperto perchè ho visto un giorno per caso il film tratto dal romanzo in tv...mi ha colpito, sia per la recitazione che per la storia scoperta dopo essere vera.
Successivamente, infatti studiando a scuola la problematica, ho trovato molto coraggioso e significativo la consapevolezza di soffrire di tali disturbi e usarli come mezzo per conoscere meglio sè stessi e, con un lieto fine, ad affrontare serenamente la propria vita.