Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Prima di ucciderla

Mostra risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: George, Elizabeth - Prima di ucciderla

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito George, Elizabeth - Prima di ucciderla

    Questa La trama:

    Un delitto inspiegabile si è compiuto nell'elegante quartiere di Belgravia a Londra: l'amata moglie dell'ispettore Lynley di New Scotland Yard è stata uccisa da un colpo di pistola sui gradini di casa. Le telecamere a circuito chiuso incastrano due ragazzi neri, uno dei quali minorenne. Il movente, però, rimane sconosciuto.
    Un evento scioccante, di una violenza apparentemente insensata, dietro il quale si cela invece una storia più appassionante e imprevedibile di qualunque giallo. Per ritrovare il filo bisogna addentrarsi in un altro quartiere londinese, nella zona popolare e multirazziale di North Kensington, dove tre giovani fratelli disadattati, orfani di padre e con la madre rinchiusa in un ospedale psichiatrico, sono stati affidati alle cure di una zia. Ness, la sorella maggiore, è un'adolescente con un passato di soprusi e violenze che cerca di nascondere dietro atteggiamenti ribelli e trasgressivi. Toby, sette anni, è un bambino problematico che vive in un mondo tutto suo e ha difficoltà di apprendimento. Fra loro c'è Joel, undici anni all'inizio della storia, il quale cerca di affrontare come può le esigenze e le difficoltà dei diversi componenti della famiglia, le richieste degli adulti e le sfide di coetanei ben poco rassicuranti: spacciatori, delinquenti, bulli e ragazze disincantate.
    Ma a poco a poco i già fragili equilibri familiari si spezzano, e Joel. Nel tentativo di difendere Ness e Toby e trovare la propria strada “ forgia un patto pericoloso, destinato a mettere in moto una macchina criminale devastante.

    Doveva essere un thriller, invece ci troviamo di fronte ad un romanzo che tratta i temi del degrado giovanile nelle periferie delle grandi città (in questo caso di Londra), ma non ha nè l'incisività del thriller nè la conoscenza per affrontare temi sociali di tale portata. I suoi romanzi precedenti sono decisamente migliori, questo è il peggiore in assoluto ve lo sconsiglio vivamente.
    Ultima modifica di elisa; 11-24-2010 alle 10:28 PM. Motivo: edit caratteri

  2. #2
    Charmed Member
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    2653
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Ok, questo e' sconsigliato, volevo iniziare a leggerne qualcuno della George da quale potrei iniziare? Mi sono guardata un po' in giro e ce ne sono parecchi!!

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1383
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Io ho letto adesso il primo in cui compare l'ispettore Lynley, che è E liberaci dal padre e devo dire che è molto bello, anche gli altri che ho letto mi sono piaciuti molto, per questo sono rimasta così delusa da questo...metterò presto la recensione degli altri, cmq se devi cominciare il primo della serie è quello che ti ho detto.
    Buona lettura e a presto
    Ultima modifica di elisa; 11-24-2010 alle 10:29 PM. Motivo: edit caratteri

  4. #4
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    139
    Inserimenti nel blog
    22
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ho appena letto "La donna che vestiva di rosso", è il primo che leggo di questa scrittrice, sinceramente non mi ha appassionata.....proverò con un altro.

  5. #5
    Cat Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Località
    Provincia di Milano
    Messaggi
    2031
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    "E liberaci dal padre" e "Dicembre è un mese crudele" sono veramente molto belli.

  6. #6
    Retired member
    Data registrazione
    Jul 2010
    Località
    Padova
    Messaggi
    549
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Io li ho letti praticamente tutti - ovviamente non sono tutti dello stesso livello ma mi sono piaciuti tanto.
    E liberaci dal padre ha vinto anche il premio Agatha Christie ed il Grand Prix de littérature policière.
    Questa serie mi ha appassionato perchè oltre il "giallo" da sbrogliare, in ogni libro si snoda la vita dell'Ispettore Linley dei suoi amici, della moglie e del poliziotto Barbara Havers, brutta, goffa, pasticciona ma che io adoro.
    Sarebbe bene leggerli in sequenza proprio per seguire passo passo la loro vita

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    139
    Inserimenti nel blog
    22
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Vi ringrazio, Skitty e Ira, seguirò i vostri consigli!

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    139
    Inserimenti nel blog
    22
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da libraia978 Vedi messaggio
    Questa La trama:

    Un delitto inspiegabile si è compiuto nell'elegante quartiere di Belgravia a Londra: l'amata moglie dell'ispettore Lynley di New Scotland Yard è stata uccisa da un colpo di pistola sui gradini di casa. Le telecamere a circuito chiuso incastrano due ragazzi neri, uno dei quali minorenne. Il movente, però, rimane sconosciuto.
    Un evento scioccante, di una violenza apparentemente insensata, dietro il quale si cela invece una storia più appassionante e imprevedibile di qualunque giallo. Per ritrovare il filo bisogna addentrarsi in un altro quartiere londinese, nella zona popolare e multirazziale di North Kensington, dove tre giovani fratelli disadattati, orfani di padre e con la madre rinchiusa in un ospedale psichiatrico, sono stati affidati alle cure di una zia. Ness, la sorella maggiore, è un'adolescente con un passato di soprusi e violenze che cerca di nascondere dietro atteggiamenti ribelli e trasgressivi. Toby, sette anni, è un bambino problematico che vive in un mondo tutto suo e ha difficoltà di apprendimento. Fra loro c'è Joel, undici anni all'inizio della storia, il quale cerca di affrontare come può le esigenze e le difficoltà dei diversi componenti della famiglia, le richieste degli adulti e le sfide di coetanei ben poco rassicuranti: spacciatori, delinquenti, bulli e ragazze disincantate.
    Ma a poco a poco i già fragili equilibri familiari si spezzano, e Joel. Nel tentativo di difendere Ness e Toby e trovare la propria strada “ forgia un patto pericoloso, destinato a mettere in moto una macchina criminale devastante.

    Doveva essere un thriller, invece ci troviamo di fronte ad un romanzo che tratta i temi del degrado giovanile nelle periferie delle grandi città (in questo caso di Londra), ma non ha nè l'incisività del thriller nè la conoscenza per affrontare temi sociali di tale portata. I suoi romanzi precedenti sono decisamente migliori, questo è il peggiore in assoluto ve lo sconsiglio vivamente.
    Veramente sono assolutamente d'accordo con te.....Ed è così cupo, noioso, scritto male, almeno questo è il mio umile parere. Quindi non è questo il primo in cui si parla di Linley?
    Anch'io lo sconsiglio!

  9. #9
    Member
    Data registrazione
    Feb 2012
    Località
    Bitritto (Ba)
    Messaggi
    37
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Prima di ucciderla

    Ho terminato di leggere questo libro in questo istante.
    Vi sono delle pagine che ti affascinano.
    Ma è troppo lungo, vi sono almeno 250 pagine di troppo.


    LETTORE ENZO

  10. #10

    Predefinito delusione

    Uno degli ultimi che ho letto di Elizabeth, dopo aver consumato tutta la sua produzione nei mesi finali della gravidanza, quando ero arenata a letto
    Che delusione. Non sembra neppure scritto da l e i. Non sono riuscita a finirlo. A proposito qualcuno sa invece se dopo 'un piccolo gesto crudele' la George ha in programma di fare uscire altro?

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Orwell, George - 1984
    Da Poirot nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 218
    Ultimo messaggio: 04-26-2017, 08:31 PM
  2. George, Elizabeth Susan
    Da Minnie nel forum Autori
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 12-10-2009, 07:49 PM
  3. George, Elizabeth - E liberaci dal padre
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-16-2008, 06:09 PM
  4. George, Elizabeth - La miglior vendetta
    Da libraia978 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-27-2008, 10:30 PM
  5. Elizabeth - Ciao a tutti!
    Da Elizabeth nel forum Presentazioni: ecco dove ti puoi presentare
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 12-14-2007, 10:34 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •