Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Dopo lunga e penosa malattia

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 15 di 22

Discussione: Vitali, Andrea - Dopo lunga e penosa malattia

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    pianura padana
    Messaggi
    6016
    Thanks Thanks Given 
    150
    Thanks Thanks Received 
    230
    Thanked in
    128 Posts

    Predefinito Vitali, Andrea - Dopo lunga e penosa malattia

    Premetto che ho molta simpatia per questo autore e che di lui leggerei con piacere anche la lista della spesa...
    tuttavia questa volta non ci siamo, questo suo primo giallo semplicemente non lo è, un giallo.
    Un giallo come si deve ti porta al finale non solo con suspance-e questa almeno non mancava-ma si arricchisce, completa, sorprende sul finale, e non è stato questo il caso. Finale frettoloso e rimediato, non sostenuto dalla storia.
    Belle le atmosfere, come sempre, grande evocatore di nostalgici paesaggi lacustri, ma come giallista il caro dottor Andrea, non ce lo vedo. Niente a che vedere con gli spaccati di provincia di cui ha mestiere, dove l'ironia, lo stile diretto e pungente, hanno finora colpito sempre nel segno
    Ultima modifica di darida; 12-28-2008 alle 09:27 PM.

  2. #2
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Questo libro attira molto anche me, in quanto grande sostenitrice di Vitali!
    L'ho già prenotato in biblioteca, ma anch'io ho sentito in giro commenti non proprio entusiastici...vedremo!

  3. #3
    Lunatic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    10199
    Thanks Thanks Given 
    379
    Thanks Thanks Received 
    413
    Thanked in
    293 Posts

    Predefinito

    Perfettamente d'accordo con darida...all'inizio l'ho trovato avvincente e non vedevo l'ora di leggere la fine, ma poi...che delusione! Sembrava che l'autore dovesse necessariamente concludere il libro entro una scadenza improrogabile e abbia buttato giù il finale così, tanto per farlo...quando l'ho finito mi sono chiesta "e quindi?"

  4. #4
    Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    70
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    deludente
    la storia fa acqua da tutte le parti, non si comprendono i moventi, finale pasticciato, per non parlare dei dialoghi improbabili

  5. #5
    Junior Member
    Data registrazione
    May 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    11
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Ho messo e tolto dal carrello questo libro innumerevoli volte. Mi affascinava la copertina e l'ambientazione. Adoro i laghi e la nebbiosa atmosfera che li circonda per almeno 300 giorni l'anno e non a caso ho adorato Piero Chiara e i suoi romanzi ambientati a Luino.
    Alla fine un'amica me lo ha regalato.
    Tutti i personaggi sono di una tristezza esasperante. La moglie di Lonati mi ha ricordato tantissimo Andreina Pagnani nei panni della signora Maigret.... dolcissima ma triiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiste!!!!!!!!!!!!
    Non mi ha convinto del tutto, complice il fatto che la fine è........incompleta

  6. #6
    Vukodlak Mod
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Marino (RM)
    Messaggi
    2192
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    è nella lista delle prossime letture, mi è arrivato in omaggio con un ordine ed è semore pronto per essere letto

  7. #7
    Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    90
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Cool Sono d'accordo

    Il sig. Vitali non è un giallista. Il libro è fiacco, non avvince e convince.

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Jun 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    2900
    Thanks Thanks Given 
    26
    Thanks Thanks Received 
    26
    Thanked in
    15 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MCF Vedi messaggio
    Il sig. Vitali non è un giallista. Il libro è fiacco, non avvince e convince.
    Condivido in pieno. Il Dott. Vitali è bravissimo nel descrivere intrecci esilaranti e pieni di colpi di scena, di humor ed ironia degli abitanti della cittadina di Bellano, ma questo libro ( tra l'altro 18 euri...e mi sono spiegata) non è all'altezza di tutti i suoi precedenti, che mi hanno divertito moltissimo.
    Deludente.

  9. #9
    Summer Member
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    1588
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Letto l'estate scorsa!
    Beh, concordo che non c'entri nulla con gli altri romanzi di Vitali, come se qui mancasse il quadro d'insieme generalmente così ben orchestrato dall'Autore, tuttavia penso che la prima parte del romanzo si salvi abbastanza!
    La vera delusione sta nel finale, a dire il vero piuttosto enigmatico e incomprensibile, ... e dire che nei gialli dovrebbe essere abbastanza importante capire come almeno movente e autore del delitto!

    E qui torniamo al punto, Vitali non è un giallista, in questo caso si è improvvisato tale, ma spero abbia capito che la sua verve sta altrove e che lasci il genere poliziesco ad altri scrittori ben più dotati di lui!

  10. #10

    Predefinito

    ... ops... Ho appena preso il libro in biblioteca così a occhi chiusi (una di quelle volte che mi faccio prendere dalla copertina...).

    E' il primo libro di questo autore che leggo e ho capito, dai vostri commenti, di aver sbagliato completamente.

  11. #11
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Robby Vedi messaggio
    ... ops... Ho appena preso il libro in biblioteca così a occhi chiusi (una di quelle volte che mi faccio prendere dalla copertina...).

    E' il primo libro di questo autore che leggo e ho capito, dai vostri commenti, di aver sbagliato completamente.
    Se hai sbagliato, potrai dirlo solo dopo che lo avrai letto e potrai dire se ti è piaciuto o no. Semplicemente non è esemplificativo dell'autore: il genere di Vitali è quello degli altri romanzi. Questo esula decisamente dal suo stile, insieme a "Pianoforte vendesi".

  12. #12
    *MOD* Monkey Member
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    in Campania,ma vicino al Lazio
    Messaggi
    13824
    Thanks Thanks Given 
    776
    Thanks Thanks Received 
    546
    Thanked in
    403 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Robby Vedi messaggio
    ... ops... Ho appena preso il libro in biblioteca così a occhi chiusi (una di quelle volte che mi faccio prendere dalla copertina...).

    E' il primo libro di questo autore che leggo e ho capito, dai vostri commenti, di aver sbagliato completamente.
    Ti consiglio di leggere gli altri romanzi di Vitali,sono davvero divertenti e scorrevoli,visto che come hai già potuto capire questo è un genere differente dal suo solito.Io adoro lo stile del dottore ( Vitali è anche medico di base nel suo paese),anche se in effetti questo libro mi è piaciuto meno,forse perchè non prediligo i gialli.
    A inizio mese è uscito l'ultimo suo romanzo "La mamma del sole",che ho già comprato,ma ancora non iniziato.

  13. #13
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1160
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Vitali, uno dei pochi italiani leggibili.

  14. #14

    Predefinito

    Avevate ragione, non è granché come giallo. Il finale poi lascia molto a desiderare.... Ora però sono curiosa di leggere altri testi di Vitali. Lo stile narrativo mi sembra molto particolare, chissà... Cosa mi consigliate di leggere?

  15. #15
    The Fool on the Hill
    Data registrazione
    Aug 2009
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    3595
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Robby Vedi messaggio
    Avevate ragione, non è granché come giallo. Il finale poi lascia molto a desiderare.... Ora però sono curiosa di leggere altri testi di Vitali. Lo stile narrativo mi sembra molto particolare, chissà... Cosa mi consigliate di leggere?
    Io ti consiglio la signorina Tecla Manzi.

Discussioni simili

  1. Vitali, Andrea - Olive comprese
    Da Carlo Brignole nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 06-02-2014, 01:26 AM
  2. Vitali, Andrea
    Da darida nel forum Autori
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 05-16-2014, 06:12 PM
  3. Vitali, Andrea - La modista
    Da Palmaria nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 02-10-2013, 10:48 AM
  4. Abitudine: la malattia più infame
    Da Fabio nel forum Salotto letterario
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 11-17-2007, 11:28 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •