Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Sogni di Bunker Hill

Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Fante, John - Sogni di Bunker Hill

  1. #1

    Predefinito Fante, John - Sogni di Bunker Hill

    Un romanzo sul cinema, sulla Hollywood degli anni Trenta e Quaranta. Il romanzo estremo dello sdradicamento sotto le luci della Mecca del cinema. "In Fante - sosteneva Pier Vittorio Tondelli - c'è una visione dell'America, non tanto come terra promessa, come poteva apparire al padre abruzzese, ma da conquistare, come era nelle capacità di un individuo nato nel Nuovo Mondo, immigrato di seconda generazione. Fante ha seguito questo percorso di sogno lasciando Denver per approdare nella mitica terra della California. Di fronte a questo estremo, sarcastico, irriverente, indecente blasfemo, ironico romanzo si ha la certezza di essere di fronte a un grande narratore in cui una vita spesa a scrivere racconti produce l'ultimo, accecante, compatto frutto".


    Questo è l'ultimo libro di Fante, non a caso (forse) incentrato su Bandini. Quasi come a volerci riportare alla memoria, dopo tanti anni, l'antieroe per eccellenza, il più grande sognatore mai esistito, quello che abbiamo conosciuto da bambino e abbiamo visto farsi uomo, quello che continuava a ripetersi che sarebbe diventato "il più grande scrittore del mondo" e, da buon sognatore, senza smettere di crederlo mai. Questo è un romanzo triste, allegro, sarcastico, nostalgico...è un lungo racconto che, in un certo senso, ti fa capire che è finita. Nessuno ti farà sapere cosa succederà da questo momento in poi. Ma forse questa è una nota triste che ho colto dopo, forse non è così...

  2. #2
    blowfisher
    Data registrazione
    Jun 2009
    Località
    Dayton, OH
    Messaggi
    119
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    cieco, senza gambe, dettato alla moglie praticamente in punto di morte.. scrivere era tutto per fante.

Discussioni simili

  1. Fante, John - Chiedi alla polvere
    Da elydark nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 07-31-2016, 09:17 AM
  2. Fante, John - La strada per Los Angeles
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 06-28-2016, 04:15 PM
  3. Fante, John - La Confraternita dell'uva
    Da Darkay nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 04-24-2015, 11:28 AM
  4. Fante, John
    Da Darkay nel forum Autori
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 01-08-2011, 06:10 PM
  5. Fante, John - Dago Red
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-23-2010, 02:58 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •