Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Gli occhi del drago

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: King, Stephen - Gli occhi del drago

  1. #1
    Senior Member
    Data registrazione
    May 2007
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    509
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito King, Stephen - Gli occhi del drago

    "Dalla straordinaria penna del "re dell'horror", una storia fantasy di eroi, principi e stregoni, una favola suadente destinata a conquistare i lettori di ogni età. Nel regno di Delain, il vecchio re Roland vive i suoi ultimi giorni con la certezza di lasciare il trono nelle fidate mani di Peter, il figlio primogenito, bello, valoroso e leale. Ma il malvagio Flagg, mago di corte, da secoli aspetta di prendere il potere e, morto misteriosamente Roland, imprigiona Peter con l'orrenda accusa di aver avvelenato il padre..."

    per chi ama il fantasy, un libro sorprendentemente bello (sorprendente solo perchè non è il suo genere ), scritto da un King in versione fiabesca, che non ha nulla da invidiare ai maestri del fantasy...

    l'ho letto anni fa, ma lo rileggerò presto...
    Ultima modifica di elisa; 10-14-2018 alle 03:31 PM. Motivo: edit caratteri

  2. The Following User Says Thank You to bosch For This Useful Post:


  3. 1.5 ADS
    ADV Bot
    Esperto banner
    Data registrazione
    Da Sempre

  • #2
    Senior Member
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    provincia di Milano
    Messaggi
    127
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Sinceramente non m'ha fatto impazzire, ma si fa leggere senza problemi, complice anche la lunghezza ridotta.

  • #3
    +Dreamer+ Member
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3704
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Siamo davanti a un King insolito, a un Re che non teme di sperimentare e mettersi alla prova in un genere che non è il suo. Il risultato, pur con tutta la sua buona volontà e la mia parzialità, non è tra i migliori, nemmeno tra i discreti, colpa di uno stile che non brilla come al solito e, soprattutto, di una storia un pò misera sia a livello di eventi sia come colpi di scena.
    Si legge volentieri, glielo riconosco, ma non conquista, mi dispiace.
    n.b. il cattivo è lo stesso de L'ombra dello scorpione!

  • #4
    dreamer member
    Data registrazione
    Dec 2014
    Località
    Provincia di Lecce
    Messaggi
    1294
    Inserimenti nel blog
    44
    Thanks Thanks Given 
    579
    Thanks Thanks Received 
    484
    Thanked in
    322 Posts

    Predefinito

    Piccola, importante premessa: non essendo io un'esperta né un'amante del genere Fantasy, questo giudizio sarà assolutamente personale e parziale, quindi prendetelo per quel che vale.
    Pubblicato nel 1984, "Gli occhi del drago" è uno dei pochi romanzi fantasy scritti da King. E' la storia di re Roland e dei suoi due figli, Peter e Thomas, così diversi tra loro eppure così importanti per le sorti del regno di Delain. C'è infatti un mago, Flagg, che si aggira nel palazzo in veste di consigliere del re, ma col reale obiettivo di distruggere il regno. Solo l'intelligenza, l'astuzia, la perseveranza, la collaborazione e l'amore di verità potranno salvare il regno e il suo popolo.
    "Gli occhi del drago" è una favola, niente di più e niente di meno: ha una trama tutto sommato prevedibile, è basata su elementi triti e ritriti (battaglia tra bene e male, poteri occulti che cercano di modificare l'andamento della storia a proprio vantaggio, ma che poi vengono vinti dal coraggio e dall'intelligenza; amicizie più forti di tutto)… c'è tutto questo in questa storia. Ma c'è anche altro: c'è, a mio parere, l'abilità di rendere appassionante e gradevolissima una storia che non avrebbe nulla di speciale, abilità che solo i grandi scrittori hanno e King, credo io, è uno di loro. E' riuscito a condurre in porto egregiamente un libro che non è del suo solito genere, l'ha fatto con onestà perché questa storia non pretende di essere un capolavoro, e in più ha lasciato ben visibile la sua impronta: chi abbia letto altro di quest'autore troverà di certo elementi caratteristici di King che si trovano in quasi tutti i suoi libri.
    Perciò mi sento di consigliare la lettura di questo fantasy sia a chi non ama il genere, sia a chi non ama King: tranquilli, non è horror, però appassiona!


  • Discussioni simili

    1. King, Stephen - It
      Da Pezzo nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 82
      Ultimo messaggio: 11-08-2017, 04:17 PM
    2. King, Stephen - Misery
      Da torejx nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 47
      Ultimo messaggio: 03-31-2017, 11:44 AM
    3. King, Stephen - Ossessione
      Da evelin nel forum Piccola biblioteca
      Risposte: 9
      Ultimo messaggio: 03-31-2017, 12:17 AM
    4. King, Stephen
      Da Sir_Dominicus nel forum Autori
      Risposte: 164
      Ultimo messaggio: 07-09-2016, 02:21 AM

    Regole di scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •