Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Lumen

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Pastor, Ben - Lumen

  1. #1
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    udine
    Messaggi
    81
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Pastor, Ben - Lumen

    Cracovia 1939, primi giorni dell'invasione nazista. Acquattato nel chiostro di Nostra Signora delle Sette Pene, un misterioso assassino spezza la vita della reverenda Kazimierza, madre superiora dello stesso convento. L'omicidio della badessa suscita grave imbarazzo sia nelle autorità tedesche che nel clero polacco. Madre Kazimierza era molto più che una suora: aveva ricevuto le stigmate e dato prova di possedere una miracolosa capacità profetica. Il capitano Martin Bora, dei servizi di sicurezza tedeschi, e padre John Malecki, un sacerdote di Chicago alle dipendenze dirette del Vaticano, cercheranno di sciogliere l'enigma di questo crimine che sfiora il sacrilegio.

    Bello... ma più che un giallo è un libro storico, che in questi giorni dedicati alla memoria della Shoah è perfetto.

  2. #2
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Roberto Vedi messaggio
    Cracovia 1939, primi giorni dell'invasione nazista. Acquattato nel chiostro di Nostra Signora delle Sette Pene, un misterioso assassino spezza la vita della reverenda Kazimierza, madre superiora dello stesso convento. L'omicidio della badessa suscita grave imbarazzo sia nelle autorità tedesche che nel clero polacco. Madre Kazimierza era molto più che una suora: aveva ricevuto le stigmate e dato prova di possedere una miracolosa capacità profetica. Il capitano Martin Bora, dei servizi di sicurezza tedeschi, e padre John Malecki, un sacerdote di Chicago alle dipendenze dirette del Vaticano, cercheranno di sciogliere l'enigma di questo crimine che sfiora il sacrilegio.

    Bello... ma più che un giallo è un libro storico, che in questi giorni dedicati alla memoria della Shoah è perfetto.
    Molto interessante! Parli di libro storico....ma è quindi basato su una storia vera e su fonti attendibili?

  3. #3
    Member
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    udine
    Messaggi
    81
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    ti copio incollo uno stralcio di una intervista alla scrittrice:

    Signora Pastor, sappiamo che Lei è nata e cresciuta in Italia e vive da 25 anni negli Stati Uniti. Che cosa l' ha portata a scegliere per il Suo libro un'ambientazione così particolare, la Polonia e Cracovia?
    BP: Ho sempre nutrito viva curiosità nei riguardi della Polonia, una nazione al crocevia tra l'est e l'ovest europeo, in ogni senso. Ogni luogo di confine, ci insegnano gli antichi, è un luogo sacro, con tutto quello che la sacralità comporta. Detto questo, i primi giorni della seconda guerra mondiale in Polonia, dove le stragi dei civili e l'Olocausto stesso ebbero il loro inizio, mi sono sembrati tremendamente significativi. Cracovia, poi, è città colta e splendida, con una forte tradizione di esoterismo ebraico, che la rende ancora più affascinante.

    MP: Pur rispettando le regole del giallo, leggendo "Lumen" è chiaro che Lei si proponeva di andare al di là dei limiti di un romanzo di genere. E' per questo che ha scelto il 1939, l'inizio dell'epoca forse più drammatica del secolo che si è appena concluso, per inserire una storia dentro la Storia?
    BP: La Storia è forse il protagonista ombra del romanzo: o forse è l'ombra dietro ogni personaggio, inclusi i due protagonisti. Tutto, infatti, in "Lumen", dipende dal momento storico, che ha un effetto enorme sull'ufficiale tedesco ed il prete cattolico che formano la coppia investigativa. Se è possibile creare (o ricreare) una memoria cosciente del secolo appena passato attraverso un romanzo, secondo me è doveroso cercare di farlo. Non come fredda o arrogante didattica, ma come partecipazione ansiosa e sincera della Storia che ci ha reso - nel bene e nel male - come siamo oggi.

    MP: Sarà difficile, per chiunque legga il Suo libro, dimenticare il personaggio di Martin Bora, il capitano di 27 anni che esce completamente cambiato dopo quei tre mesi passati in Polonia. C'è una figura vera a cui si è ispirata?
    BP: Martin Bora: il suo più vicino modello storico e' il colonnello Claus Graf Shenck von Stauffenberg, figura centrale del fallito attentato contro Hitler il 20 luglio del '44. Un aristocratico di fede cattolica, conservatore ma generosissimo ed eroico, Stauffenberg e' da tempo uno dei miei eroi. Ma attraverso Martin (che nonostante la sua ortodossia discende da Katarina von Bora, moglie di Martin Lutero, e spartisce il nome con il simpaticissimo santo soldato) posso anche "fare" quello che non so fare nella mia vita quotidiana: infatti, e' uno studioso di filosofia, un pianista provetto, un eccellente cavaliere... e naturalmente un investigatore infallibile, o quasi!

  4. #4
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Grazie mille roberto per la precisazione

Ti potrebbero interessare:

 

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •