Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

Lo scherzo

Mostra risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Kundera, Milan - Lo scherzo

  1. #1
    Re Shulgi di Ur
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Mesopotamia meridionale
    Messaggi
    59
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito Kundera, Milan - Lo scherzo

    "Con Lo scherzo, il "tono" di Kundera è già nato splendidamente: quel dono di unire la rabbia e il gioco, l'odio e la tenerezza, la solidità e il capriccio, la disperazione e la melodia, il nichilismo e il sogno ... Quello che non finisce di avvincerci è la fluidità:
    il dono supremo del narratore. Questa fluidità nasce da una totale dedizione ed effusione del corpo, della mente e dell'anima: incanta e conquista il Tempo, il Tempo della narrazione e del mondo, dove si installa come signore; e di lì, dal cuore stesso del tempo, si rivolge ad ognuno di noi, come diceva Tolstoj, per contagiarci, come se ciascuno di noi fosse il più fraterno dei complici".



    Ho letto questo libro circa un anno fa, e se nei primi capitoli avevo l'impressione di trovarmi di fronte a un Kundera ancora acerbo (terminato nel 1965, fu il primo romanzo in assoluto per lo scrittore ceco), rispetto a quello già conosciuto nell'Insostenibile leggerezza dell'essere o ne La vita è altrove, mi sono accorto pagina dopo pagina che già si intravedeva in quest'opera ciò che l'autore ricercherà nella sua arte: la leggerezza della forma unita alle inestinguibili domande che circondano l'esistenza.
    L'intreccio costituito dalle vicende dei quattro personaggi principali (su cui spicca la figura di Ludvik e il suo architettato disegno di vendetta) svela la loro essenza risolvendosi in un finale capace di stagliarsi da uno sfondo tragico illuminandosi di tinte ironiche come nella migliore tradizione romanzesca.
    Un romanzo capace di tuffarsi nell'umorismo anche laddove la situazione storica non lo permetterebbe e che non esita a mettere in dubbio le ragioni stesse dell'esistenza umana nel mondo contemporaneo.
    Per me il voto non può che essere 5/5

  2. #2
    aunt member
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    ROMA
    Messaggi
    2128
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    Anche per me il voto non può che essere 5/5.

    Anche se è il primo romanzo di Kundera, devo dire che a me è piaciuto anche più de L'insostenibile leggerezza dell'essere (pur valutando quest'ultimo un vero e proprio capolavoro).
    Ne Lo scherzo ho trovato geniale la satira sul socialismo reale, le cui disfunzioni e le anomalie vengono camuffate sotto un’apparente e gioiosa esaltazione delle sue manifestazioni esteriori, e mi è piaciuta moltissimo l'analisi introspettiva di Ludvik, arrovellato nel suo indistricabile senso di vendetta.

  3. #3
    Senior Member
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    1120
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    bellissimo libro che ha rivelato al mondo il talento di Kundera. Una delle prime opere che con amara ironia svela l'assurdità delle situazioni in epoca staliniana. Conto di aggiungere qualche riga in più di commento appena ho tempo.

  4. #4
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6795
    Thanks Thanks Given 
    36
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito

    Libro molto bello, soprattutto la seconda parte che si sviluppa in maniera sempre più avvincente spaziando da riflessioni profonde sui sentimenti umani ai conflitti storico sociali ..
    Lo consiglio senz'altro

  5. #5
    Vagabonding Member
    Data registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    5057
    Thanks Thanks Given 
    132
    Thanks Thanks Received 
    162
    Thanked in
    103 Posts

    Predefinito

    Uhm, allora potrei pensare di metterlo in wishlist, visto che finora Kundera non mi ha mai ispirato più di tanto...

  6. #6
    Lonely member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Palermo ma sono di Napoli
    Messaggi
    6795
    Thanks Thanks Given 
    36
    Thanks Thanks Received 
    70
    Thanked in
    53 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da ayuthaya Vedi messaggio
    Uhm, allora potrei pensare di metterlo in wishlist, visto che finora Kundera non mi ha mai ispirato più di tanto...
    Infatti, per me è stata una sorpresa... è un libro che avevo in casa da almeno dieci anni e ogni tanto decido di smettere di comprarne di nuovi (diciamo per un mesetto) e dedicarmi ai vecchi in attesa... spesso senza molto entusiasmo, come in questo caso, ma stavolta sono stata premiata...

Discussioni simili

  1. Kundera, Milan - La lentezza
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 04-17-2014, 04:52 PM
  2. Kundera, Milan - L'immortalità
    Da polly nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-18-2012, 03:45 PM
  3. Kundera, Milan
    Da Darkay nel forum Autori
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 10-21-2010, 07:12 PM
  4. Kundera, Milan - L'identità
    Da non_so_dove_volare nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 10-20-2009, 08:11 PM
  5. Kundera, Milan - Il sipario
    Da elena nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 04-30-2008, 10:46 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •