Storia noir di una Milano marginale
"Quando il noir, paradossalmente, illumina di verità le storie dei nostri giorni. Una storia appassionante: Sergio Paoli è una piacevole rivelazione nel panorama del miglior thriller italiano"
Giancarlo De Cataldo



Quante volte capita di sentire notizie di cronaca nera… semplicemente viste al telegiornale o lette sui quotidiani, questo romanzo, che si legge velocemente, è come se ne svelasse i retroscena, dalle indagini della polizia, ai motivi che inducono una persona a commettere un omicidio, a persone “qualsiasi” che si trovano inconsapelvomente coinvolte (a volte in modo anche ironico, ma non vi svelo come…. ).
Sergio ha fatto questo: ha trasportato la realtà nel suo romanzo e ce l’ha fatta vivere attraverso le sue parole.
Ladro di Sogni è una storia che sicuramente esiste da qualche parte, purtroppo. Ma è anche bello pensare che di persone come Marini ne esistano, persone che credono nella verità e la vogliono trovare ad ogni costo.