Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

copertina libro

La leggenda della Torre

Mostra risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Guido, Francesca - La leggenda della Torre

  1. #1
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    19025
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    249
    Thanks Thanks Received 
    751
    Thanked in
    466 Posts

    Predefinito Guido, Francesca - La leggenda della Torre

    La leggenda di cui si parla fa riferimento a un segreto nascosto tra i ruderi di un antico castelli di Acri, in Calabria. Ad Acri farà ritorno frate Luca, figlio di una donna del posto e di un irlandese, che cercherà di svelare il segreto legato alla leggenda. Oltre all'arcano, Luca cerca anche le sue radici ed una motivazione profonda per dare un senso alla propria vita. Incontrerà sulla sua strada persone che lo cambieranno per sempre e segneranno il suo destino.
    Il libro è scritto da un'autrice emergente, iscritta al nostro forum, che si è cimentata in una storia che ha molti registri, quello storico riferito al segreto custodito dalla famiglia di Luca e dalla Torre, la storia legata alle scelte di fede e di vita del protagonista e al rapporto con le istituzioni, le vicende amorose che coinvolgono alcuni personaggi del romanzo, la ricerca delle radici e degli affetti famigliari da parte del protagonista. Secondo me troppa carne al fuoco, per una scrittura ancora insicura e non abbastanza matura da riuscire a gestire tutti questi livelli di scrittura, tanto da apparire in alcune parti superficiale o ingenua, con alcune cadute nella tensione della storia per voler dire troppe cose. Ho apprezzato invece il racconto storico, che sarebbe stato da approfondire, magari limitando alcune vicende, a parer mio troppo "rosa".

  2. #2
    Fantastic Member
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    1996
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    1
    Thanked in
    1 Post

    Predefinito

    L'ho finito di leggere proprio oggi.. E' di facile lettura, con un linguaggio scorrevole forse un po' troppo semplicistico a tratti. Interessante la storia, forse avrei approfondito di più i tratti riservati alla cultura locale (ho apprezzato gli interventi in dialetto o gli accenni al territorio locale), per il resto avrei concentrato di più la trama in un unico posto, Irlanda, Barcellona, Africa, Italia, la storia può essere un po' troppo dispersiva. Cosa positiva: mi hai incuriosito, mi piacerebbe visitare Acri! La parte "rosa" del romanzo non mi ha convinto, sarà per questo prete che si spreta, per il Basilio-pagliaccio o per la troppo prevedebile storia fra Caterina ed Edward, comunque in complesso posso dire che un libro così va benissimo per un intermezzo rilassante. E' il primo che scrivi?
    Ultima modifica di Dorylis; 06-12-2009 alle 09:15 AM.

  3. #3
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Mmmmm interessante wishlist dei libri...

  4. #4
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Racconto appassionato, carico di pause di rifflessione. Un grande flash back dai risvolti autentici e coraggiosi che è in grado di restituire un monito, un insegnamento e che, attraverso la voce del giovane protagonista, lancia un grido di speranza e fiducia nella vita..

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. King, Stephen - La Torre Nera
    Da nunzio nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 05-29-2017, 07:11 PM
  2. Allende, Isabel - Zorro, L'inizio della leggenda
    Da evelin nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-09-2014, 07:37 PM
  3. Guido, Francesca - La leggenda della torre
    Da franceska nel forum Autori emergenti - autori contemporanei
    Risposte: 42
    Ultimo messaggio: 01-08-2011, 11:41 PM
  4. Cervo, Guido - Il segno di Attila
    Da bosch nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-09-2009, 04:26 PM
  5. Manfredi, Valerio M. - La torre della solitudine
    Da Ambra nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-29-2008, 12:38 AM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •