Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Gesù Cristo segreto

  1. #1

    Predefinito Gesù Cristo segreto

    Ciao a tutti! Sono Giò.
    Da tempo mi sto interessando della figura del Cristo, da un punto di vista storico ed anche esoterico. Sono rimasto deluso dai ricercatori di estrazione cristiana. Troppo di parte...e quindi cammuffano la loro presunta “ricerca storica” con ricostruzioni forzate, volte a giustificare le tante incongruenze dei Vangeli. Invece ho molto apprezzato, oltre al best-seller “Il Codice da Vinci” (sarà anche un fumettone hollywoodiano che si è preso molte libertà, ma ha avuto il grosso merito di percorrere coraggiosamente altre strade d'indagine ), anche “Nuove Ipotesi su Gesù” di David Donnini (ed. Macro) e, soprattutto, “La Dinastia di Gesù” (ed. Piemme) di Tabor, un'opera che ho trovato scorrevole, logica ed innovativa, supportata da numerose prove, e pur sempre rispettosa verso la figura del Cristo. Pure “La Croce di spine” di Tranfo, non è male; sebbene lo stile che usa è un un po' troppo “accademico” per i miei gusti, ed il contenuto non mi è sembrato poi così nuovo. Mi ha intrigato parecchio anche questo sito: http://templarforce.googlepages.com/pasqua2009
    e credo proprio che mi procurerò il libro appena sarà disponibile.
    Accetto vostri suggerimenti riguardo a siti, letture ed altre informazioni sull'argomento che, ripeto, m'interessa molto e su cui ritengo sia giusto fare un po' di chiarezza, finalmente, al di là di ciò che propinano come “infallibile ed indiscutibile” chiese cristiane varie e gruppi religiosi.
    Un abbraccio a tutti/e, e buona Pasqua...all'insegna di una ricerca veritiera! Giò

  2. #2

    Predefinito

    Premetto di non essere né un credente, né un praticante (detesto la Chiesa più di ogni altra cosa), né un cristianista, ma a mio avviso non c'è bisogno di andare a cercare studi, libri, saggi ecc.. basta semplicemente leggere i Vangeli (sia canonici che apocrifi), per riuscire ad avere una visione molto diversa di Cristo rispetto a quella ufficiale. Quando, per un esame, mi sono avvicinato soprattutto ai Vangeli mi si è aperto un mondo: la figura di Cristo è quella di un filosofo rivoluzionario straordinario, di un uomo con idee pericolosissime sia per il potere romano, sia per la teocrazia ebraica. C'è tutto: abbattimento delle classi sociali, del potere esistente, del formalismo religioso (che mi pare imperante nella Chiesa contemporanea, nel Medioevo erano più accorti), la rivolta dei poveri contro l'oppressione, il rifiuto della guerra, il soccorso agli ultimi, gli strali contro i tiranni, i potenti, li oppressori, i disonesti. Ritengo anche necessario fare un po' di chiarezza sui Vangeli Apocrifi: in greco apocrifo significa "riservato" o "segreto". La Chiesa non li ha mai contrastati né messi all'indice, né considerati eretici; anzi molti dati della vita di Maria sono proprio recuperati dal Protovangelo di Giacomo (fratello minore di Gesù) e anche le notizie sulla vita di Giuseppe sono recuperate dai testi apocrifi. Il Codice da Vinci è pieno di inesattezze e di vere e proprie balle, non credergli!!!
    I quattro Vangeli Canonici sono spezzabili in 3+1. Infatti abbiamo i Vangeli Sinottici di Marco, Matteo, Luca, e quello di Giovanni su cui pendono dubbi di autenticità (la Chiesa armena credo lo consideri un apocrifo). I Sinottici sono ritenuti più attendibili sia perché scritti da personaggi storici - è stata dimostrata l'esistenza storica degli evangelisti - sia perché sono stati redatti fra il 60 e il 90, mentre il primo apocrifo è del II secolo; pertanto, per motivi cronologici e di buon senso, vengono ritenuti più affidabili. Tuttavia, a detta di molti studiosi, non è escludibile che siano stati parzialmente ammorbiti per stroncare il lato più "scandaloso", provocatorio e umano di Cristo che invece è rintracciabile nei testi apocrifi. Quindi, per concludere, io ti consiglio di leggere semplicemente ciò di cui si serve la Chiesa con la TUA TESTA!!! È il modo migliore per non farsi prendere in giro. Scusa x il posto chilometrico.

    P.S.
    Per comprendere pienamente il rapporto fra Chiesa ufficiale e il lato rivoluzionario del cristianesimo leggi La leggenda del Grande Inquisitore contenuta ne I fratelli Karamazov di Dostoevskij: è la migliore spiegazione in proposito che tu possa ricevere.

  3. #3
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vladimir Vedi messaggio
    Premetto di non essere né un credente, né un praticante (detesto la Chiesa più di ogni altra cosa), né un cristianista, ma a mio avviso non c'è bisogno di andare a cercare studi, libri, saggi ecc.. basta semplicemente leggere i Vangeli (sia canonici che apocrifi), per riuscire ad avere una visione molto diversa di Cristo rispetto a quella ufficiale. Quando, per un esame, mi sono avvicinato soprattutto ai Vangeli mi si è aperto un mondo: la figura di Cristo è quella di un filosofo rivoluzionario straordinario, di un uomo con idee pericolosissime sia per il potere romano, sia per la teocrazia ebraica. C'è tutto: abbattimento delle classi sociali, del potere esistente, del formalismo religioso (che mi pare imperante nella Chiesa contemporanea, nel Medioevo erano più accorti), la rivolta dei poveri contro l'oppressione, il rifiuto della guerra, il soccorso agli ultimi, gli strali contro i tiranni, i potenti, li oppressori, i disonesti. Ritengo anche necessario fare un po' di chiarezza sui Vangeli Apocrifi: in greco apocrifo significa "riservato" o "segreto". La Chiesa non li ha mai contrastati né messi all'indice, né considerati eretici; anzi molti dati della vita di Maria sono proprio recuperati dal Protovangelo di Giacomo (fratello minore di Gesù) e anche le notizie sulla vita di Giuseppe sono recuperate dai testi apocrifi. Il Codice da Vinci è pieno di inesattezze e di vere e proprie balle, non credergli!!!
    I quattro Vangeli Canonici sono spezzabili in 3+1. Infatti abbiamo i Vangeli Sinottici di Marco, Matteo, Luca, e quello di Giovanni su cui pendono dubbi di autenticità (la Chiesa armena credo lo consideri un apocrifo). I Sinottici sono ritenuti più attendibili sia perché scritti da personaggi storici - è stata dimostrata l'esistenza storica degli evangelisti - sia perché sono stati redatti fra il 60 e il 90, mentre il primo apocrifo è del II secolo; pertanto, per motivi cronologici e di buon senso, vengono ritenuti più affidabili. Tuttavia, a detta di molti studiosi, non è escludibile che siano stati parzialmente ammorbiti per stroncare il lato più "scandaloso", provocatorio e umano di Cristo che invece è rintracciabile nei testi apocrifi. Quindi, per concludere, io ti consiglio di leggere semplicemente ciò di cui si serve la Chiesa con la TUA TESTA!!! È il modo migliore per non farsi prendere in giro. Scusa x il posto chilometrico.

    P.S.
    Per comprendere pienamente il rapporto fra Chiesa ufficiale e il lato rivoluzionario del cristianesimo leggi La leggenda del Grande Inquisitore contenuta ne I fratelli Karamazov di Dostoevskij: è la migliore spiegazione in proposito che tu possa ricevere.
    Vladimir, sei proprio una montagna di scienza!!!

  4. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Dory Vedi messaggio
    Vladimir, sei proprio una montagna di scienza!!!
    Potrei riempire delle enciclopedie su quello che non so

  5. #5
    Surrealistic member
    Data registrazione
    Jan 2009
    Località
    Foggia
    Messaggi
    1102
    Thanks Thanks Given 
    1
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito

    ciao! oltre ovviamente confermare tutto quello che dice Vladimir, con cui mi trovo spesso in accordo, mi permetto di consigliarti 2 letture: "il santo Graal" e "l'Eredità Messianica", entrambe scritte da 3 ricercatori inglesi, Baigent, Leigh e Lincoln. Sono 2 opere storiografiche della fine degli anni 80, molto ben fatte, mai di parte, che hanno contribuito decisamente alla formazione della mia persona. Il "santo graal" è il libro da cui ha tratto ispirazione Dan Brown per scrivere il codice da vinci, potrà esserti utile anche per approfondire concetti che nel best seller magari hai trovato solo abbozzati. L'eredità messianica è il suo continuo naturale.
    Ciao e mi raccomado continua sempre il tuo percorso con spirito critico senza farti influenzare nè dall'una nè dall'altra corrente

  6. #6
    Reef Member
    Data registrazione
    Feb 2009
    Località
    Fondi... ma non troppo
    Messaggi
    4248
    Inserimenti nel blog
    19
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    2
    Thanked in
    2 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Vladimir Vedi messaggio
    Potrei riempire delle enciclopedie su quello che non so
    Infatti ho detto una montagna... e non un oceano!!!

  7. #7

    Predefinito

    Premettendo che anch'io sono ateo (e neanche battezzato) mi associo a Vladimir nel consigliarti di partire leggendo e rileggendo Il grande inquisitore.
    I vangeli li devi poi imparare quasi a memoria se vuoi lasciarti affascinare dalle apparentemente insignificanti differenze che pure ci sono anche trà i sinottici.
    Per comprendere poi perchè al concilio di Nicea siano stati scelti proprio i canonici e rifiutati gli apocrifi e come e in che misura siano poi stati modificati e adattati alle esigenze della chiesa devi fare una full-immersion nella storia di quel periodo almeno da Tiberio a Costantino.
    "il santo graal" è molto interessante, se non altro ci trovi le fonti di ciò su cui Dan Brown ha costruito il romanzo.
    Testi seri sulla vita di Gesù sono: "Gesù ebreo" di Calimani, "Inchiesta su Gesù" un'intervista di Augias a Mauro Pesce. I vari libri di messori ("Dicono che è risorto" "Ipotesi su Gesù" ecc.), che pure è cristiano ma ci trovi cose utili, "Gesù non l'ha mai detto" di tale Bart Ehrman che tratta delle manipolazioni dei vangeli e infine (ma ce ne sono moltissimi altri che non conosco) ti consiglio caldamente di leggere: "Perchè non possiamo dirci cristiani" di Odifreddi e l'ancora più autorevole "L'illusione di Dio" di Dawkins.
    Scusa la lungaggine.
    Ciao

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Gibson, Mel – La passione di Cristo
    Da Lauretta nel forum Piccola cineteca
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 08-09-2015, 05:59 PM
  2. Levi, Carlo - Cristo si è fermato a Eboli
    Da elisa nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 06-02-2015, 04:44 PM
  3. Corrado Augias e Pesce "Inchiesta su Gesù"
    Da Marco-8 nel forum Salotto letterario
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 02-20-2009, 03:12 PM
  4. Socci, Antonio - Indagine su Gesù
    Da Marco-8 nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 01-03-2009, 03:54 PM
  5. Petacco, Arrigo - Il Cristo dell'Amiata
    Da Scriba nel forum Piccola biblioteca
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-22-2008, 09:20 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •