Benvenuti nel forumlibri
la community dei lettori italiani cultura e letteratura


Benvenuti nella community degli amanti dei libri, della letteratura e cultura. In forumlibri si discute di:
 » libri, arte, cultura, letteratura e Bellezza
 » cinema: recensioni di film e registi;
 » salotto letterario: letteratura, case editrici, nuovi autori, etc;
 » sociale: trova nuovi amici e nuovi contatti.

iscriviti R E G I S T R A T I al forumlibri

Registrandoti avrai accesso a tutte le funzioni del forumlibri e la navigazione sarà più veloce. Per comunicazioni, commenti o altro: info@forumlibri.com

    Buona navigazione!

Mostra risultati da 1 a 15 di 532

Discussione: La poesia del giorno....

Hybrid View

Messaggio precedente Messaggio precedente   Messaggio successivo Messaggio successivo
  1. #1
    Moderator
    Data registrazione
    May 2008
    Località
    Como
    Messaggi
    2583
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    3
    Thanked in
    3 Posts

    Predefinito La poesia del giorno....

    magari non tutti i giorni una persona pensa alla poesia che può essere da cornice alla giornata..ma a volte ci vengono in mente delle poesie..e allora..perchè non scriverle qui!!!!

    I RAGAZZI CHE SI AMANO di Jacques Prevert

    I ragazzi che si amano si baciano in piedi
    Contro le porte della notte
    E i passanti che passano li segnano a dito
    Ma i ragazzi che si amano
    Non ci sono per nessuno
    Ed è la loro ombra soltanto
    Che trema nella notte
    Stimolando la rabbia dei passanti
    La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
    I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
    Essi sono altrove molto più lontano della notte
    Molto più in alto del giorno
    Nell'abbagliante splendore del loro primo amore

  2. #2
    b
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    un paesino molto remoto
    Messaggi
    1890
    Inserimenti nel blog
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    DON'T GIVE UP, INES

    Don’t give up Ines
    Don’t give in to years my Ines
    to different moves and habits
    Because your room is still warm
    Cosy setup and rarities
    You had better taste than me
    Your room splendor
    Your landlady in the hospital
    You were always distinctive
    by the colour of your letters, by the gifts
    She walked me, the next morning around nine, to the station
    And a green bus chased by autumn wind is going down
    Like a leaf down a Belgrade slope
    Wearing my evening suit I am surrounded by looks
    Don’t give up my youth, don’t give up Ines
    our acquaintance has been prepared for a long time
    and then accidentally with hot rakija
    and with just a few lines, a wish badly hidden
    Your way is ladylike and your cheeks rustic
    My bumpkin and my gentlewoman
    Then your breasts, bed
    And my room hanging in the air like orange
    Like an orange lamp under green and blue water of Zagreb
    in Proleterskih brigada 39. beside Grković
    Wet street further from the window and evening trolleys buzzing
    Beautiful moments of nostalgia, love and poverty
    Using communal bathroom
    and “Please if someone looks for me”
    Don't give up Ines
    Here I am getting up only to turn the record over
    Is that rude at a moment like this
    Mozart Requiem Agnus Dei
    I still prefer the beginning
    I have access to another one million of hers
    and naughty data from our youth
    That, right there in front of our eyes, deceives us, and robs us, and leaves us
    Don’t give up Ines
    Tear up the invitation, cancel the dinner, cheat on your husband
    on your way for a hairdo in some better hotel
    Touch me under the table with your knee
    My generation, lover
    I know that there will still be youths
    But not another one like this one - on average 1938
    I won’t have anyone to stay young with if all of you get old
    And that youth will be difficult for me
    But in the end you must be right
    Because I am on this shore
    that you’ve left and surrendered half-heartedly
    And the rain is starting again
    the way it rains in November in the islands
    Lead sea and pine sky
    Distant voices mixing
    Voice of friend’s mother, daughter, lover, boat, brother
    rapidly picked up clothes before the rain
    And the light disappeared with the whiteness
    A bit more of walking by the sea
    and that's it.
    Don't give up Ines

  3. #3
    b
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    un paesino molto remoto
    Messaggi
    1890
    Inserimenti nel blog
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nicole Vedi messaggio
    DON'T GIVE UP, INES

    Don’t give up Ines
    Don’t give in to years my Ines
    to different moves and habits
    Because your room is still warm
    Cosy setup and rarities
    You had better taste than me
    Your room splendor
    Your landlady in the hospital
    You were always distinctive
    by the colour of your letters, by the gifts
    She walked me, the next morning around nine, to the station
    And a green bus chased by autumn wind is going down
    Like a leaf down a Belgrade slope
    Wearing my evening suit I am surrounded by looks
    Don’t give up my youth, don’t give up Ines
    our acquaintance has been prepared for a long time
    and then accidentally with hot rakija
    and with just a few lines, a wish badly hidden
    Your way is ladylike and your cheeks rustic
    My bumpkin and my gentlewoman
    Then your breasts, bed
    And my room hanging in the air like orange
    Like an orange lamp under green and blue water of Zagreb
    in Proleterskih brigada 39. beside Grković
    Wet street further from the window and evening trolleys buzzing
    Beautiful moments of nostalgia, love and poverty
    Using communal bathroom
    and “Please if someone looks for me”
    Don't give up Ines
    Here I am getting up only to turn the record over
    Is that rude at a moment like this
    Mozart Requiem Agnus Dei
    I still prefer the beginning
    I have access to another one million of hers
    and naughty data from our youth
    That, right there in front of our eyes, deceives us, and robs us, and leaves us
    Don’t give up Ines
    Tear up the invitation, cancel the dinner, cheat on your husband
    on your way for a hairdo in some better hotel
    Touch me under the table with your knee
    My generation, lover
    I know that there will still be youths
    But not another one like this one - on average 1938
    I won’t have anyone to stay young with if all of you get old
    And that youth will be difficult for me
    But in the end you must be right
    Because I am on this shore
    that you’ve left and surrendered half-heartedly
    And the rain is starting again
    the way it rains in November in the islands
    Lead sea and pine sky
    Distant voices mixing
    Voice of friend’s mother, daughter, lover, boat, brother
    rapidly picked up clothes before the rain
    And the light disappeared with the whiteness
    A bit more of walking by the sea
    and that's it.
    Don't give up Ines

    nel originale questa poesia suona cosi:

    http://www.youtube.com/watch?v=fH-7Z0EEzzA

    e tra i versi che comparono sul schermo uno dice:

    "Unica cosa importante che resta dopo di noi
    sono le trace del amore che lasceremo dietro di se."

  4. #4
    Motherator
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Udine
    Messaggi
    18935
    Inserimenti nel blog
    9
    Thanks Thanks Given 
    243
    Thanks Thanks Received 
    706
    Thanked in
    434 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da nicole Vedi messaggio
    nel originale questa poesia suona cosi:

    http://www.youtube.com/watch?v=fH-7Z0EEzzA

    e tra i versi che comparono sul schermo uno dice:

    "Unica cosa importante che resta dopo di noi
    sono le trace del amore che lasceremo dietro di se."
    queste parole mi ricordano il nostro Foscolo, tratte da I sepolcri:

    "Sol chi non lascia eredità d'affetti poca gioia ha dell'urna"

  5. #5
    Eclectic Mod
    Data registrazione
    Jul 2008
    Località
    (MN)
    Messaggi
    4188
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Che bello questo topic! grazie per averlo aperto

    Allora, mmm...oggi metto:

    Percy Bysshe Shelley – "Alla luna"

    E, come una signora morente emaciata e pallida,
    che innanzi barcolla, nascosta da un trasparente velo,
    fuori dalla sua camera, guidata dai folli
    e flebili deliri del suo cervello snervato,
    l'animo si levò nel tenebroso est,
    una bianca e informe massa.

    Sei pallida perché
    sei stanca di scalare il cielo
    e fissare la terra
    tu che ti aggiri senza compagnia
    tra le stelle che hanno una differente
    nascita, tu che cambi
    sempre come un occhio senza gioia
    che non trova un oggetto degno della
    sua costanza?

  6. #6
    b
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    un paesino molto remoto
    Messaggi
    1890
    Inserimenti nel blog
    18
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    0
    Thanked in
    0 Posts

    Predefinito

    Paris di notte

    Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
    Il primo per vederti tutto il viso
    Il secondo per vederti gli occhi
    L' ultimo per vedere la tua bocca
    E tutto il buio per ricordarmi queste cose
    Mentre ti stringo fra le braccia.

    Jacques Prèvert

  7. #7
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    188
    Thanks Thanks Given 
    4
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Lauretta Vedi messaggio
    magari non tutti i giorni una persona pensa alla poesia che può essere da cornice alla giornata..ma a volte ci vengono in mente delle poesie..e allora..perchè non scriverle qui!!!!

    I RAGAZZI CHE SI AMANO di Jacques Prevert
    Molto prosaicamente mi fa venire in mente Gianni Pettenati:

    Sai, quelli che non ci voglion bene,
    è perché non si ricordano
    di esser stati ragazzi giovani,
    e di avere avuto già
    la nostra età...

    Ciao, MadLuke.

  8. #8
    Senior Member
    Data registrazione
    Aug 2010
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1581
    Thanks Thanks Given 
    0
    Thanks Thanks Received 
    20
    Thanked in
    14 Posts

    Predefinito

    Non innamorarti di una donna che legge,di una donna che sente troppo,
    di una donna che scrive........
    Non innamorarti di una donna colta,maga,delirante,pazza.
    Non innamorarti di una donna che pensa,che sa di sapere
    e che inoltre è capace di volare,
    di una donna che ha fede in se stessa.
    Non innamorarti di una donna che ride o piange mentre fa l'amore
    che sa trasformare il suo spirito in carne
    e ancor di più di una donna che ama la poesia
    (sono loro le più pericolose)
    o di una donna capace di restare mezz'ora davanti a un quadro
    o che non sa vivere senza la musica.
    Non innamorarti di una donna intensa,ludica,
    lucida,ribelle,irriverente
    Che non ti capiti mai di innamorarti di una donna così
    perché quando ti innamori di una donna del genere
    che rimanga con te oppure no,che ti ami oppure no,
    da una donna così non si torna indietro.
    Mai.

    Martha Rivera Garrido

  9. #9
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    188
    Thanks Thanks Given 
    4
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Monica Vedi messaggio
    Non innamorarti di una donna che legge,di una donna che sente troppo,
    di una donna che scrive........
    Non innamorarti di una donna colta,maga,delirante,pazza.
    Non innamorarti di una donna che pensa,che sa di sapere
    e che inoltre è capace di volare,
    di una donna che ha fede in se stessa.
    Non innamorarti di una donna che ride o piange mentre fa l'amore
    che sa trasformare il suo spirito in carne
    e ancor di più di una donna che ama la poesia
    (sono loro le più pericolose)
    o di una donna capace di restare mezz'ora davanti a un quadro
    o che non sa vivere senza la musica.
    Non innamorarti di una donna intensa,ludica,
    lucida,ribelle,irriverente
    Che non ti capiti mai di innamorarti di una donna così
    perché quando ti innamori di una donna del genere
    che rimanga con te oppure no,che ti ami oppure no,
    da una donna così non si torna indietro.
    Mai.

    Martha Rivera Garrido
    Ma sono l'unico che neanche considera queste "opere" poesie? Le considero al più "pensieri dal diario di una vivace adolescente".

    Dev'essere che sono troppo vecchio, rimasto troppo indietro coi tempi.

    Ciao, MadLuke.

  10. #10
    Gabriel
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da MadLuke Vedi messaggio
    Ma sono l'unico che neanche considera queste "opere" poesie? Le considero al più "pensieri dal diario di una vivace adolescente".

    Dev'essere che sono troppo vecchio, rimasto troppo indietro coi tempi.

    Ciao, MadLuke.
    Beh no, non sei solo, in effetti sono più simili a pensieri che a vere e proprie poesie.

    Però sono carini e danno spunti interessanti lo stesso...no?

  11. #11
    Senior Member
    Data registrazione
    Jan 2014
    Località
    Cerro Maggiore
    Messaggi
    188
    Thanks Thanks Given 
    4
    Thanks Thanks Received 
    5
    Thanked in
    4 Posts

    Predefinito

    Citazione Originariamente scritto da Gabriel Vedi messaggio
    Beh no, non sei solo, in effetti sono più simili a pensieri che a vere e proprie poesie.

    Però sono carini e danno spunti interessanti lo stesso...no?
    Personalmente non li trovo affatto interessanti, per niente, anzi...
    E a voler vedere, sia quest'ultima che la "poesia" di Prevert non mi sembra abbiano generato la benché minima discussione.

    Ma a prescindere da quello che penso io, se il forum è di poesia, bisognerebbe parlare di poesia, no?
    Poi magari non ne discute nessuno comunque, ma almeno saremo rimasti in topic.

    Altrimenti tanto vale scrivere di qualunque cosa qualcuno potrebbe trovare interessante (politica, alimentazione, subbuteo, ecc.) e qualcuno che trova l'argomento interessante si può sempre trovare.

    Ciao, MadLuke.

Ti potrebbero interessare:

 

Discussioni simili

  1. Poesia
    Da Chicca nel forum Poesia
    Risposte: 132
    Ultimo messaggio: 04-04-2009, 12:52 AM
  2. Cerco poesia
    Da dani68 nel forum Poesia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-09-2008, 05:21 PM
  3. Una poesia di Nezami
    Da +°Polvere di stelle°+ nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-10-2008, 04:06 PM
  4. Poesia di servizio....
    Da Gurdulù nel forum Poesia
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-23-2008, 04:36 PM
  5. Forsithia, Poesia
    Da Chicca nel forum Poesia
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 07-15-2008, 07:23 PM

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •