Tim Blackburn ha solo due speranze: la sua barca Stormchild, uno splendido sloop d’acciaio, e la figlia Nicole. Dopo aver perso un altro figlio e poi la moglie, in un misterioso incidente di mare, Tim vuole riconquistare l’unico affetto che gli è rimasto. Con l’aiuto di Jackie, una giovane giornalista, decide di salpare per raggiungere la Patagonia, dove si trova la Comunità Genesis, un gruppo di ecologisti militanti di cui fa parte Nicole. Ma le acque tumultuose di Capo Horn lo trascinano verso un inesorabile destino. Qui, dove l’unica legge è quella della sopravvivenza, non ci sono affetti da salvare, e anche la propria figlia può trasformarsi in una spietata figlia della tempesta.

Un bel libro che fa parte della serie dedicata alle avventure di mare.
Figlia della tempesta
Scia di fuoco
Il mistero dei Girasole